VILLA. Comunali, il centrosinistra ancora in piazza. Freno stuzzica gli avversari: «Villa prima nella testa e poi nel cuore»

31 Maggio 2015
752 Views
Stampa

di CONSOLATA MAESANO

VILLA SAN GIOVANNI – Il centrosinistra ha incontrato la cittadinanza nell’evento di chiusura della campagna elettorale. A due giorni dalle elezioni, venerdì sera, la lista “Villa Bene comune”- frutto della coalizione del Partito Democratico, di Sinistra Ecologia e Libertà, del Partito Socialista Italiano, di Orizzonti inediti e di Movimento Democratico- ha quindi dato appuntamento agli elettori in piazza Valsesia, dove l’aspirante sindaco Cosimo Freno e il suo team di 16 candidati a consiglieri hanno riproposto idee e progetti per la cittadina dello Stretto e hanno raccontato l’esperienza di questa campagna elettorale, mirata al dialogo e al contatto con la gente.

freno 1Freno 2

Cosimo Freno in particolare si è soffermato sul modus operandi di “Villa Bene Comune”: “Abbiamo puntato ad una campagna elettorale all’insegna della partecipazione, volta al trasferimento delle informazioni. Lo abbiamo fatto nelle piazze, come stiamo facendo stasera, non abbiamo voluto la passerella dei luoghi chiusi, a noi piace scendere in piazza, confrontarci con le persone, metterci la faccia”.

L’aspirante sindaco ha sottolineato come la vittoria di un’amministrazione di centro sinistra possa rappresentare per la città di Villa San Giovanni un enorme vantaggio, una grande possibilità di creare un filo diretto col governo regionale e nazionale:
“Ci piace essere protagonisti, ma dobbiamo essere protagonisti tutti insieme perché la responsabilità non è soltanto della classe politica, ma è anche del cittadino che delega a delle persone che con competenza devono trasformare in dati di fatto gli obiettivi che poi incidono sul territorio, sulla comunità. Lo abbiamo fatto attraverso la partecipazione e la copertura che il centrosinistra si può permettere, perché il centrosinistra governa la vicina città di Reggio Calabria, governa la Regione e lo Stato. Per cui la sinergia, la filiera che ci può essere se Villa ritorna ad essere amministrata dal centrosinistra, l’opportunità più unica che rara che ha Villa San Giovanni è quella di mettere assieme queste competenze, queste sinergie per cambiare la città. Questo non è un aspetto di poco conto perché non tutti si possono permettere di avere queste sinergie”.

Freno non ha risparmiato critiche agli avversari del centrodestra e al leader Messina: “Dopodomani- quando andremo a votare- dobbiamo capire che decidiamo il futuro, i prossimi 5 anni della città. Dobbiamo pensare che se votiamo e diamo conferma al centrodestra, che ha amministrato mediocremente questa città, perdiamo un’occasione più unica che rara e non ce lo possiamo permettere se vogliamo veramente che Villa San Giovanni abbia quel cambiamento che noi con tanto coraggio stiamo cercando”.

E ha ricordato agli elettori il lavoro svolto dalla sinistra in consiglio comunale, nell’opposizione rappresentata dai consiglieri Vito Crimi e Luigi Sorrenti: “La nostra coalizione, il Pd non sono stati a guardare: hanno agito attraverso le interpellanze, le richieste, il controllo del territorio”.

Infine, tutta la coalizione è fermamente convinta che: “Non basta avere Villa nel cuore, come dice Antonello Messina: bisogna averla prima nella testa Villa, poi bisogna attuare delle politiche concrete per trasformare Villa e soltanto allora riusciremo ad avere finalmente una Villa bene comune”.

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca
Attualità
668 views
Attualità
668 views

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca

Francesca Meduri - 11 Aprile 2024

di FRANCESCA MEDURI VILLA SAN GIOVANNI – Una commissione fantasma sembra essere quella formata dagli esperti studiosi arruolati a supporto…

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical
Attualità
349 views
Attualità
349 views

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical

Francesca Meduri - 9 Aprile 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Sarebbe un guasto negli impianti Sorical la causa del grosso disservizio idrico che da domenica sta…

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»
Attualità
304 views
Attualità
304 views

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»

Francesca Meduri - 8 Aprile 2024

Nei giorni scorsi, il Circolo PD di Villa - delegazione composta dal Segretario Enzo Musolino e dai Dirigenti Salvatore Ciccone…