SCILLA. Giochi per bambini e sport: l’Avis ancora in campo per sensibilizzare alla donazione del sangue

3 Giugno 2015
901 Views

Stampa

SCILLA – Undici sacche di sangue, cinque nuovi donatori, sensibilizzazione e solidarietà, speranza, gioia. Un bilancio più che positivo quello che l’Avis Scilla può tracciare all’indomani della “festa dei bambini”, che lo scorso 2 giugno ha intrattenuto in piazza “San Rocco” anche diversi adulti. E’ stato soprattutto il clown Frizzi ad animare l’iniziativa, regalando tanta allegria ai più piccoli e in particolare ai bimbi con problemi di salute.
La presenza dell’autoemoteca ha consentito di raccogliere undici sacche di sangue, cui hanno contribuito pure le cinque persone che, partecipando all’evento, hanno deciso di compiere per la prima volta l’importantissimo gesto della donazione.
I bambini hanno ballato, cantato e sono tornati a casa felicissimi, con i volti ancora “freschi di pittura”: il clown Frizzi, infatti, si è letteralmente sbizzarrito a dipingerli con sembianze di tanti animaletti colorati. «Non è la prima volta che l’Avis Scilla – ricorda il presidente della sezione scillese dell’associazione donatori di sangue, Pino Facciolà – fa divertire i bambini con una festa tutta per loro. Negli anni scorsi, abbiamo organizzato l’evento presso l’Ospedale Scillesi d’America, all’interno del reparto di pediatria, poi soppresso».
Di recente, comunque, l’Avis Scilla è stata impegnata pure in un’altra lodevole iniziativa: «Il 17 maggio la Polisportiva parrocchiale San Filippo Neri – comunica Facciolà – ha organizzato un quadrangolare di calcio con la nostra collaborazione. Un altro grande pomeriggio di festa, con la partecipazione di 80 persone tra giovani e meno giovani, tra cui molti donatori con addosso le magliette “Avis Scilla”». La sfida è stata tra la San Filippo Neri e gli Alternatori (squadra formata da meccanici, elettrauti e carrozzieri), con questi risultati vincitori.
«Sensibilizzare alla donazione è il nostro obiettivo e, oltre agli incontri a scuola, queste sono le occasioni per farlo», conclude Facciolà spiegando il senso delle ultime iniziative dell’Avis. fra.me. 

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Reggio Calabria, 3 morti e contagi di nuovo sopra quota 100
Uncategorized
101 views
Uncategorized
101 views

Coronavirus a Reggio Calabria, 3 morti e contagi di nuovo sopra quota 100

Francesca Meduri - 8 Maggio 2021

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 739.954 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 801.350 (allo stesso…

All’Alberghiero di Villa prosegue il progetto “Giustizia e umanità, liberi di scegliere”
legalità
96 views
legalità
96 views

All’Alberghiero di Villa prosegue il progetto “Giustizia e umanità, liberi di scegliere”

Francesca Meduri - 8 Maggio 2021

  VILLA SAN GIOVANNI - All’Istituto Alberghiero di Villa San Giovanni prosegue il progetto “Giustizia e umanità, liberi di scegliere”.…

Ponte sullo Stretto, M5S: «Tema ciclicamente tirato fuori non a beneficio dei cittadini. Alla Calabria serve altro»
Attualità
96 views
Attualità
96 views

Ponte sullo Stretto, M5S: «Tema ciclicamente tirato fuori non a beneficio dei cittadini. Alla Calabria serve altro»

Francesca Meduri - 8 Maggio 2021

M5S: PONTE SULLO STRETTO, TEMA CICLICAMENTE TIRATO FUORI NON A BENEFICIO DEI CITTADINI. SERVONO INFRASTRUTTURE DI PROSSIMITÀ E OPERE UTILI…