VILLA. Eco point Garby nel quartiere di Pezzo: tutela ambientale e buoni sconto in omaggio

21 Aprile 2015
800 Views
Stampa

garby

“Più ricicli e più risparmi”

Verrà inaugurato giovedì 23 aprile 2015, alle ore 10:30, in via Cardinale Ruffo a Villa San Giovanni, un eco-point Garby che in cambio di bottiglie in PET trasparente e colorato, flaconi in HDPE fino a 1,5 lt e lattine in alluminio regalerà buoni sconto da spendere in bar e ristoranti, supermercati, gioiellerie e in una concessionaria di auto.
Consumazioni in bar e ristoranti, prodotti senza glutine, gioielli e perfino l’auto nuova, saranno tutti scontati grazie al riciclo di bottiglie in PET trasparente e colorato, flaconi in HDPE fino a 1,5 lt e lattine in alluminio. Un eco-point Garby, quello che verrà inaugurato in Via Cardinale Ruffo a Villa San Giovanni, che in cambio del materiale da riciclo emetterà scontrini utili ad accumulare eco-punti che diventeranno buoni sconto per i negozi e le attività commerciali aderenti all’iniziativa.
Esprime soddisfazione il Vicesindaco di Villa San Giovanni Antonio Messina, che commentando positivamente l’iniziativa, ha detto: “l’accordo si inserisce positivamente nel quadro delle politiche di educazione e salvaguardia dell’ambiente già avviate e promosse dall’ Amministrazione comunale, come la raccolta differenziata porta a porta, e nel contempo stimola, favorisce ed incentiva comportamenti positivi da parte dei cittadini in direzione della maggiore tutela dell’ambiente e del nostro territorio”.
All’evento sono state invitate alcune classi dell’Istituto Scolastico “Giovanni XXIII” che potranno capire così, come funziona l’eco-point Garby e partecipare ad una lezione di ecologia alternativa. Molti comuni italiani hanno già aderito al progetto “Più Ricicli e Più Risparmi” promosso dalla Garby. La novità più vantaggiosa di questa nuova installazione è sicuramente la partnership tra la Garby ed una importante concessionaria di auto, che con 50 eco-punti raccolti permetterà di ricevere uno sconto di 600 euro sull’acquisto di una autovettura.
Sistemi di semplice utilizzo, nei quali basta introdurre i materiali nelle apposite bocche, schiacciare un pulsante al termine del conferimento e ritirare lo scontrino per consegnarlo all’attività commerciale scelta per ottenere lo sconto. Inoltre queste nuove tecnologie, fornite dalla Garby in comodato d’uso gratuito, compattano fino all’80% il volume dei materiali da riciclo introdotti che, così compattati, sono già pronti per essere trasportati alle aziende di trasformazione senza passare per centri di smistamento e riducendo, così, la filiera di trasporto.
“Quando spiego il progetto Garby – spiega Vincenzina Barilà, responsabile di zona Garby – vedo l’entusiasmo per un nuovo modo di riciclare che dà dei vantaggi anche sugli acquisti. Liberarsi da rifiuti ingombranti come il PET o l’alluminio e trarne un vantaggio economico incentiva il rispetto per l’ambiente e dà più valore a quello che gettiamo.”

Potrebbe interessarti

Villa, gli attivisti del ‘Nuvola Rossa’ alzano la voce contro la costruzione del Ponte sullo Stretto
Attualità
289 views
Attualità
289 views

Villa, gli attivisti del ‘Nuvola Rossa’ alzano la voce contro la costruzione del Ponte sullo Stretto

Francesca Meduri - 5 Maggio 2021

  Il CSC 'Nuvola Rossa' di Villa San Giovanni  interviene in merito al corrente dibattito sulla costruzione del Ponte sullo…

Coolap: la storia infinita dei lavoratori della psichiatria di Reggio Calabria
Uncategorized
95 views
Uncategorized
95 views

Coolap: la storia infinita dei lavoratori della psichiatria di Reggio Calabria

Francesca Meduri - 5 Maggio 2021

Comunicato stampa Coolap (Vincenzo Barbaro, Filippo Lucisano, Giuseppe Foti):  Nella tarda mattinata del 03 maggio presso la cittadella regionale di…

Parte il corso sulla “Nutraceutica del Food” all’Alberghiero di Villa San Giovanni
gastronomia
397 views
gastronomia
397 views

Parte il corso sulla “Nutraceutica del Food” all’Alberghiero di Villa San Giovanni

Francesca Meduri - 5 Maggio 2021

    Un percorso formativo tra laboratori e lezioni con esperti nell’ambito di AGENDA 2030 Inizia il corso sulla “Nutraceutica…