COSTA VIOLA. Progetto "Le terre della Fata Morgana", aggiudicati i lavori per la dorsale verde

17 Aprile 2015
1303 Views
Stampa

TORRE CAVALLO 1

VILLA SAN GIOVANNI – Prende sempre più forma il progetto di una dorsale verde lungo la Costa Viola. Con determina provinciale, infatti, sono stati approvati i verbali di gara e aggiudicati in via provvisoria i lavori in favore dell’A. & G. Costruzioni srl (ausiliata) con sede in San Giorgio Morgeto e del Consorzio Stabile Agoraa srl (ausiliaria) con sede in Acireale, per l’importo complessivo di 1.771.300,49 euro oltre Iva. «Un grande itinerario per la mobilità lenta per la fruizione del patrimonio paesaggistico e storico culturale della destinazione turistica della Fata Morgana», l’obiettivo dichiarato dall’Associazione dei Comuni di Bagnara Calabra (capofila), Palmi, Scilla, Seminara e Villa San Giovanni in sede di condivisione del progetto, finalizzato al recupero e alla valorizzazione dell’intero territorio della Costa Viola collegandone i luoghi più allettanti dal punto di vista paesaggistico e naturalistico. Il progetto “Le terre della Fata Morgana” è stato finanziato per oltre due milioni di euro nell’ambito Por Calabria Fesr 2007/2013 – Pisl – Linea di intervento 5.3.2.1. La partenza dei lavori è imminente, a breve l’aggiudicazione definitiva con determina del Comune di Bagnara e poi la firma del contratto d’appalto e la consegna degli interventi. Sarà dunque realizzata una “dorsale verde” lungo i punti più suggestivi e inesplorati dell’area reggina dello Stretto. Una visione di sviluppo turistico unitaria, potenziando e congiungendo le singole peculiarità, è infatti il filo conduttore del progetto. «I lavori partiranno contestualmente nei cinque territori interessati. Fra le tante opere in programma: sistemazione e messa in sicurezza del percorso da Villa Pietrosa alla stazione Fs di Palmi; sistemazione e messa in sicurezza del percorso “sentiero Marturano” (Bagnara Calabra); sistemazione e messa in sicurezza del percorso litoraneo “Marina Grande” (Scilla); recupero e valorizzazione del sentiero “Torre Cavallo” e quello che da Santa Trada porta a Matiniti di Campo Calabro, ossia il “Forte Pignatelli” (Villa San Giovanni). f.m.

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Reggio Calabria, 3 morti e contagi di nuovo sopra quota 100
Uncategorized
101 views
Uncategorized
101 views

Coronavirus a Reggio Calabria, 3 morti e contagi di nuovo sopra quota 100

Francesca Meduri - 8 Maggio 2021

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 739.954 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 801.350 (allo stesso…

All’Alberghiero di Villa prosegue il progetto “Giustizia e umanità, liberi di scegliere”
legalità
96 views
legalità
96 views

All’Alberghiero di Villa prosegue il progetto “Giustizia e umanità, liberi di scegliere”

Francesca Meduri - 8 Maggio 2021

  VILLA SAN GIOVANNI - All’Istituto Alberghiero di Villa San Giovanni prosegue il progetto “Giustizia e umanità, liberi di scegliere”.…

Ponte sullo Stretto, M5S: «Tema ciclicamente tirato fuori non a beneficio dei cittadini. Alla Calabria serve altro»
Attualità
96 views
Attualità
96 views

Ponte sullo Stretto, M5S: «Tema ciclicamente tirato fuori non a beneficio dei cittadini. Alla Calabria serve altro»

Francesca Meduri - 8 Maggio 2021

M5S: PONTE SULLO STRETTO, TEMA CICLICAMENTE TIRATO FUORI NON A BENEFICIO DEI CITTADINI. SERVONO INFRASTRUTTURE DI PROSSIMITÀ E OPERE UTILI…