Villa, il Comune affida per tutto il 2023 il servizio di manutenzione idrica e fognaria

11 Luglio 2023
609 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Con determina n. 379 dello scorso 6 luglio il Comune di Villa San Giovanni- Settore Lavori pubblici- Qualità urbana e ambientale ha aggiudicato in via definitiva il “Servizio di manutenzione ordinaria della rete di distribuzione idrica e della rete fognaria del territorio comunale”, all’Impresa Calabrese Antonio, con sede legale in Via Italia Cannitello, 40 – Villa San Giovanni, per l’importo di 33.799,50 euro oltre oneri della sicurezza pari ad 2.250,00 euro ed IVA ai sensi di legge. Il Comune ha impegnato in totale 39.654,45 euro a favore della ditta per lo svolgimento del servizio per tutto il 2023.

La determina richiama una serie di passaggi che hanno preceduto l’affidamento del servizio. Andando per ordine, infatti, il responsabile del settore Salvatore Foti ricorda: «Con deliberazione di consiglio comunale n. 37 del 16 dicembre 2022 è stato approvato il “Regolamento del Servizio Idrico Integrato”, disciplinante l’impiego delle reti e degli impianti di acquedotto, delle fognature e degli impianti di depurazione, oltre che le modalità di erogazione del servizio da parte del Comune, predisposto in ottemperanza alla normativa vigente in materia; tra i servizi tecnici manutentivi afferenti al settore lavori pubblici – qualità urbana e ambientale, sono stati assegnati la gestione e manutenzione rete idrica e fognaria». E poi i passaggi più recenti: «Con deliberazione di giunta comunale n. 95 del 10 maggio 2023, è stato dato indirizzo allo scrivente architetto Salvatore Foti, responsabile del settore lavori pubblici – qualità urbana e ambientale, di valutare l’avvio di una nuova modalità di gestione per la manutenzione ordinaria della rete di distribuzione idrica e della rete fognaria del territorio comunale, demandando allo stesso l’adozione degli atti consequenziali per l’attuazione del servizio; l’obiettivo da raggiungere è quello avere un maggiore livello di efficienza ed efficacia del servizio, garantendo la manutenzione delle reti e delle infrastrutture pubbliche di propria competenza, collegato ad una possibile economicità complessiva». E ancora: «In esecuzione alla deliberazione di giunta comunale n. 95 del 10 maggio 2023, è stato predisposto il “progetto generale” corredato dal capitolato speciale d’appalto, dove sono esposte le caratteristiche salienti dei servizi da istituire, oltre che gli aspetti economici e finanziari». Un capitolato d’appalto con un quadro economico pari a quasi 53 mila euro, comprendente appunto varie voci.

È seguito, quindi, l’avvio di una gara telematica mediante procedura aperta, attraverso la piattaforma digitale Mepa, con aggiudicazione secondo il criterio del minor prezzo sull’importo posto a base d’asta: il Rup architetto Salvatore Foti ha proceduto alla pubblicazione sulla piattaforma Mepa della richiesta di offerta (RdO) per l’affidamento del servizio, per l’importo a base d’asta pari a 45.000,00 euro oltre ad 2.250,00 euro  per oneri connessi alla sicurezza non soggetti a ribasso, oltre IVA al 10%. Entro il termine previsto, e precisamente entro le ore 12 del 18 giugno 2023 sono pervenute 3 offerte, e dal successivo esame dei verbali di gara è emerso che l’operatore economico per il quale è stata proposta l’aggiudicazione del “Servizio di manutenzione ordinaria della rete di distribuzione idrica e della rete fognaria del territorio comunale” è l’Impresa Calabrese Antonio, avendo la stessa proposto un ribasso del 24,890%. Da qui l’aggiudicazione definitiva per 33.799,50 euro.

La ditta è già all’opera, essendo intervenuta pochi giorni fa per un guasto idrico nella zona di Pezzo. Da parte dell’amministrazione comunale nessuna comunicazione sull’importante novità in materia idrica e fognaria, nonostante i recenti post sull’argomento firmati dall’assessore al ramo.

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca
Attualità
753 views
Attualità
753 views

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca

Francesca Meduri - 11 Aprile 2024

di FRANCESCA MEDURI VILLA SAN GIOVANNI – Una commissione fantasma sembra essere quella formata dagli esperti studiosi arruolati a supporto…

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical
Attualità
380 views
Attualità
380 views

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical

Francesca Meduri - 9 Aprile 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Sarebbe un guasto negli impianti Sorical la causa del grosso disservizio idrico che da domenica sta…

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»
Attualità
337 views
Attualità
337 views

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»

Francesca Meduri - 8 Aprile 2024

Nei giorni scorsi, il Circolo PD di Villa - delegazione composta dal Segretario Enzo Musolino e dai Dirigenti Salvatore Ciccone…