VILLA. Mancato controllo del territorio, la minoranza: «Polizia municipale senza alcuna guida politica»

13 Luglio 2023
424 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNNI – I consiglieri comunali di minoranza Marco Santoro, Filippo Lucisano, Daniele Siclari, Stefania Calderone e Domenico De Marco tornano all’attacco e, dopo aver incalzato il governo locale sulla situazione di «totale abbandono» della città in termini di mancanza di pulizia e di servizi scadenti, intervengono per fare una disamina «assolutamente obiettiva» circa la mancanza di controllo del territorio.

«Seppur la situazione della polizia municipale – scrivono – ha fatto denotare spesso carenza di organico, in Città la presenza dei vigili urbani soprattutto nel periodo estivo, attraverso grandi sacrifici ed una concreta organizzazione dei servizi degli stessi, si percepiva l’impegno del corpo di polizia municipale pronti ad affrontare la continua emergenza traffico. Oggi assistiamo ad una situazione di totale mancanza di controllo del territorio, e quanto accaduto domenica con il lungomare “impedito” alla sosta già dalle prime ore della mattina per l’evento sportivo che si sarebbe tenuto il pomeriggio è sintomatico di una scarsa organizzazione politica degli stessi eventi patrocinati dall’Amministrazione Comunale. Disagi su disagi creati ai bagnanti, alle attività produttive locali in attesa di una giornata di lavoro proficua, resa vana da una cattiva organizzazione da parte della macchina politica che non può che incidere sulla mancata programmazione amministrativa».

«Ovviamente la scelta del Sindaco di tenere per sé la delega alla polizia municipale – continuano –  ci aveva fatto illudere che il contatto diretto del massimo esponente politico cittadino con il corpo della polizia locale poteva essere il giusto metodo per avere risultati concreti verso un fattivo controllo del territorio e consentisse di avere un notevole incremento delle entrate derivanti dal mancato rispetto del codice della strada in tutta la Città. E nel mentre l’Amministrazione Caminiti, assiste inerme al proliferarsi di atti di inciviltà riguardanti l’abbandono dei rifiuti su strada, anche le segnalazioni continue di cittadini che senza alcun timore collaborano con l’Amministrazione nel segnalare parcheggi selvaggi sulle vie principali del territorio a ciò non corrisponde una fattiva attività di contrasto di tali fenomeni da parte della polizia municipale che appare senza alcuna guida politica rispetto agli obiettivi da intraprendere. Obiettivi che andrebbero a garantire maggiore ordine e sicurezza in città, maggior decoro e soprattutto delle maggiori entrate assolutamente fondamentali in un comune in dissesto, ove l’amministrazione comunale richiama la mancanza di risorse quale conseguenza fondamentale del mancato ottenimento dei risultati amministrativi. Risorse che andrebbero ovviamente utilizzate per una concreta attività di controllo anche in considerazione dell’accrescimento delle tutele dei pedoni ai sensi dell’art. 191 comma 1 del codice della strada che prevede obblighi più pesanti per automobilisti e motociclisti in prossimità delle strisce pedonali, il cui rifacimento minimo di questi giorni non piò ritenersi soddisfacente rispetto alle tantissime istanza che vengono dalla cittadinanza, nell’auspicio che si continui questa attività ed il conseguente controllo nelle aree che in questo periodo saranno oggetto di particolare traffico veicolare, quale Viale Italia e Piazza Stazione».

«Tutto ciò – sottolinea ancora la minoranza – non può passare inosservato e pertanto l’attività di controllo della minoranza, nell’ascolto della cittadinanza che lamenta in modo continuo tale stato di cose, deve trovare la giusta verifica da parte del Sindaco che ha tenuto per se la delega alla polizia municipale, scelta opportuna qualora si fosse riscontrato un miglioramento dell’attività di controllo del territorio, del sistema viario cittadino e dell’attività di contrasto di ogni forma di illegalità, ivi compreso l’occupazione impropria di suolo pubblico che appare sempre più dilagante in varie parti della Città. In tal senso appare anche evidente una mancanza di coordinamento tra la polizia municipale e le guardie per l’ambiente, in considerazione di continue e diverse discariche abusive sul territorio, anche in punti visibili della Città da Porticello a Bolano, e questa importante convenzione realizzata in passato che portava a forme di repressione della dilagante inciviltà attraverso diverse multe elevate verso cittadini inadempienti, oggi non sta trovando concreta attuazione in considerazione di una situazione notevolmente peggiorata rispetto al passato. Ed anche il mancato utilizzo di mezzi, quali gli scooter, in dotazione da tempo del corpo di polizia municipale, sono sinonimo di una scarsa attenzione della politica verso il settore della polizia locale che è evidente si trovi nel momento di maggiore difficoltà a causa di un totale scollegamento con la parte politica del territorio, impegnata a pensare ad altro, non rendendosi conto che dal controllo del territorio e delle regole del codice della strada si deve ripartire per poter far avvertire alla cittadinanza la presenza dello Stato nelle sue articolazioni, soprattutto verso le fasce deboli della cittadinanza che troppo spesso segnalano tali disservizi ad un’amministrazione che sembra totalmente sorda e scollegata alla realtà ed alle esigenze della cittadinanza».

Concludono i consiglieri di minoranza: «Noi continueremo la nostra azione di controllo e di stimolo verso l’amministrazione Caminiti, che a poco più di un anno dal suo insediamento continua a mostrare le gravi carenze della propria azione, con una mancanza totale di programmazione che è la causa principale degli scarsissimi risultati sino adesso raggiunti in tutti i settori, ivi compresa l’attività di controllo del territorio».

  

Potrebbe interessarti

Villa, dopo le Europee Forza Italia rilancia il proprio impegno per la città
Attualità
141 views
Attualità
141 views

Villa, dopo le Europee Forza Italia rilancia il proprio impegno per la città

Francesca Meduri - 17 Giugno 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Il coordinatore Daniele Siclari ed il vice coordinatore vicario Domenico De Marco, il gruppo consiliare di…

Villa, De Marco (Fi) denuncia le condizioni dei parchi pubblici e la penuria d’acqua
Attualità
132 views
Attualità
132 views

Villa, De Marco (Fi) denuncia le condizioni dei parchi pubblici e la penuria d’acqua

Francesca Meduri - 17 Giugno 2024

VILLA SAN GIOVANNI – Il consigliere comunale di Forza Italia Domenico De Marco denuncia le condizioni dei parchi pubblici: «Abbiamo…

Villa, fiamme nel cantiere di Piazza Repubbliche Marinare: indaga la Polizia
Uncategorized
505 views
Uncategorized
505 views

Villa, fiamme nel cantiere di Piazza Repubbliche Marinare: indaga la Polizia

Francesca Meduri - 16 Giugno 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Un rogo ha interessato l'area di cantiere della Piazza delle Repubbliche Marinare, a Pezzo, dove sono…