Scilla, i bambini dell’asilo di Melia adottano le pigotte Unicef

4 Luglio 2021
704 Views
Stampa

I bambini dell’Asilo di Melia hanno concluso il loro secondo anno scolastico all’insegna della pandemia con un gesto di autentica generosità nei confronti dei bambini più sfortunati del mondo, realizzando ed adottando assieme alle loro famiglie una pigotta a sostegno dell’UNICEF. Infatti nella borgata è andato in scena un originale canovaccio in cui i piccoli melioti hanno spiegato ad un alieno loro coetaneo cosa sia un bambino e quali tutele gli debbano essere garantite.

«I bambini hanno imparato a conoscere l’UNICEF ed affacciarsi al mondo dei diritti dell’infanzia, affrontare assieme le loro prime riflessioni sul mondo che li circonda e condividerne i pensieri. La recita si è costruita partendo delle loro domande e sulla base delle loro risposte – spiega la dirigente Daniela Panzera – Assieme alle famiglie di Melia, anche il nostro Istituto Comprensivo ha adottato una pigotta, che come Collegio Docenti abbiamo deciso di chiamare Hope, speranza, per il futuro sia loro sia di tutti i bambini a cui hanno donato un sorriso. Oggi inoltre salutiamo e ringraziamo la maestra Angela Morabito, la quale, dopo tanti splendidi anni trascorsi a Melia si trasferirà più vicino a casa».

Due le pigotte d’onore consegnate durante la recita. La prima, con tanto di fascia tricolore, è stata adottata dal Comune di Scilla e ritirata dal sindaco Pasquale Ciccone. Il suo nome è Rinascita, un buon auspicio per la ripresa dalla superata pandemia. La seconda è stata adottata dalla Parrocchia di Melia, retta da padre Pasquale Triulcio, la quale ha vestito le tipiche vesti blu dei Piccoli Fratelli e Sorelle di Maria Immacolata. Il suo nome è Massimiliano, come padre Kolbe, il santo ispiratore della Fraternità. Presenti le maestre Mimma Spanò e Clelia Cardona, coordinatrice del progetto, la presidente Alessandra Tavella dell’UNICEF di Reggio, il presidente Antonino Surace dell’associazione “La Voce dei Giovani” e lo studioso Francesco Ventura in rappresentanza dell’associazione “Famiglia Ventura”.

Potrebbe interessarti

Cannitello, spiaggia accessibile ai disabili con l’avvio del progetto “Lo Stretto che include”
Attualità
161 views
Attualità
161 views

Cannitello, spiaggia accessibile ai disabili con l’avvio del progetto “Lo Stretto che include”

Francesca Meduri - 14 Luglio 2024

“Lo Stretto che include" ha aperto da ieri i battenti nella spiaggia di Cannitello, con accesso dalla piazzetta Calandruccio, fino…

REGGIO. Vitello vivo in premio al torneo di briscola, Lav insorge contro Comune e Parrocchia
Uncategorized
555 views
Uncategorized
555 views

REGGIO. Vitello vivo in premio al torneo di briscola, Lav insorge contro Comune e Parrocchia

Francesca Meduri - 13 Luglio 2024

«Avuta notizia della messa in palio di un vitello vivo come premio del torneo di briscola per la festa della…

Fiumara, oggi la giornata della prevenzione: visite e screening gratuiti contro il cancro e non solo
Salute e benessere
169 views
Salute e benessere
169 views

Fiumara, oggi la giornata della prevenzione: visite e screening gratuiti contro il cancro e non solo

Francesca Meduri - 13 Luglio 2024

Dopo il successo degli eventi del 2023 a Reggio Calabria e Siderno Marina, l'Associazione BeCal torna con la terza edizione…