CALCIO. Serie D, Asd Reggio Calabria ancora ko: è crisi netta

13 Ottobre 2015
899 Views
Stampa

di FILIPPO FRANCESCO IDONE

Dopo la vittoria convincente contro la Vigor Lamezia per 2-0, l’ASD Reggio Calabria ha affrontato al “Lorenzon” il Rende dopo 30 anni circa. Un trittico importante per Cozza che in settimana affronta prima il Marsala e poi il Siracusa. Rende invece dopo la bellissima stagione passata, annaspa un po’ in questa. Partita dai mille risvolti: prima il Rende in vantaggio, poi Asd Reggio Calabria pareggia; pressing asfissiante per gli amaranto e poi Papa trafigge su papera di Ventrella. Un 2-1 che manda in paranoia il popolo amaranto. Cozza ha proposto un 3-5-2 con: Ventrella in porta, Mautone, De Bode e Brunetti in difesa; Maesano, Lavrendi, Corso, Roselli, Carrozza a centrocampo; Zampaglione e Arena in attacco. Trocini risponde con un 4-3-3: De Brasi in porta, Ruffo, Marchio, Scarnato, La Gioia in difesa; Pioromallo, Fiore, Papa a centrocampo e Zangaro, Actis Goretta e Ferraco in attacco. Rende che in questa settimana ha tesserato Papa e Conforti. Arbitro Morreale. Asd Reggio Calabria subito in pressing: infatti al 6’ Carrozza realizza un traversone dalla destra, ma il centrocampista era in fuorigioco. Gol annullato. Al “Lorenzon” circa 100 tifosi amaranto si stanno facendo valere. Asd Reggio Calabria in pressing alto con Carrozza e Corso a spingere nel cerchio del centrocampo. Risponde il Rende al ‘9 con Pioromallo che con Scarnato ha giocato d’anticipo con la difesa amaranto ma Ventrella manda in angolo. Rende in vantaggio al 14’: Zangaro calcia un calcio d’angolo e Papa colpisce di testa prende il palo interno; Ventrella prova a raggiungere il pallone ma il tiro era angolatissimo. Bellissimo gol. ASD Reggio Calabria ha reagito con Arena: calcia la punizione ma la palla vola sulla traversa; pallone deviato da un difensore. Dall’angolo De Bode e Mautone non riescono a calciare in porta. Infortunio serio al 25’ per Zangaro: il giocatore del Rende si è infortunato alla coscia ed è uscito dal campo al suo posto Falbo. Asd Reggio Calabria che ha accusato il colpo: le azioni non sono più pressanti, ma anzi sembra che l’ansia e la paura della sconfitta si siano inserita all’interno dei giocatori. Ammonito al 30’ Marchio su Zampaglione nella linea mediana dall’area dei padroni di casa e poco dopo anche Ferraro. 33’ Arena e Corso provano uno schema, ma non è riuscito causa strepitosa parata di De Brasi. Ma dal 35’ minuto sale in cattedra l’Asd Reggio Calabbria: Clamoroso al 37’: Lavrendi calcia a porta libera ma il tiro viene respinto sulla linea; poi Carrozza ribatte di nuovo, ma ancora una volta viene respinto e poi sempre Carrozza calcia ma il tiro viene bloccato forse da un braccio in area. Nell’occasione Brunetti viene ammonito per proteste. Pochi istanti dopo Caerrozza vede Maesano e segna. L’Asd Reggio Calabria ha pareggiato! Neanche 2 minuti dopo e Arena viene steso al limite dell’area di rigore. Tiro però lento e smorzato in angolo. Lavrendi ammonito per un fallo al 44’. Nello scadere Zampaglione pesca Roselli che da due passi calcia debolmente. Capovolgimento di fronte e Papa viene stoppato in angolo. 1-1 finisce il primo tempo. Tempo dalle due facce: Rende che ha controllato dopo il gol e poi reggini che hanno esercitato una mole offensiva devastante. Rende che ha subito anche l’infortunio di Zangaro. Sfortunati sulla traversa ma insipidi avanti. Migliore Papa: 2 occasioni 1 gol e Carrozza: l’unico a cercare la via del gol ripetutamente. Ripresa che porta ancora una traversa: Maesano tiro stupendo dal limite ma la palla viene deviata in angolo. Pressing ha portato a 3 angoli consecutivi senza però avere effetto. 10’ minuto Lavrendi crea una mischia in area dove il giocatore non è riuscito a spingere in rete il pallone; alla fine Arena tenta il tiro ma era in fuorigioco. Ma incredibilmente il Rende al 15’ torna in vantaggio: Ventrella fa un papera e Papa ben appostato segna la palla del 2-1. Ancora una volta Ventrella ha creato un papera. Il portiere amaranto non è la prima volta che realizza una simile cosa. Doppietta per il neo arrivo. Girandola di sostituzioni: nelle file amaranto: Lavrendi esce ed entra Mangiola e Carrozza esce per Bramucci; esce Papa tra gli applausi ed entra Azzinaro. Al si riaccende la partita: Goretta si invola nell’area amaranto, salta Ventrella ma non riesce a calciare ma nel contropiede è stata lentissima; Arena ne approfitta ma il tiro è stato mandato in angolo. Esce Mautone ed entra Russo. Cozza si è giocato il tutto per tutto. Verso la fine del secondo tempo, Zampaglione con la collaborazione di Arena non centra la palla decentemente, ma pochi secondi dopo Arena dal limite lancia un missile che batte il portiere, ma la palla centra il legno. Asd Reggio Calabria sfortunata in questa fase. Esce Ferraco ed entra Mallamaci per i biancorossi. Tutto per tutto per gli amaranto: Arena prima e poi Zampaglione non vanno a bersaglio, ma nel capovolgimento di fronte il Rende non trova più volte la via del gol con Falbo. Finisce 2-1 per il Rende. Gara bellissima ma dal punto di vista morale un disastro. Asd Reggio Calabria in crisi netta. La vittoria contro i ragazzini della Vigor Lamezia non ha dato i suoi frutti. Un avvio quasi peggio della vecchia Reggina. Rende perfetto in fase, ha subito gli amaranto ma ha sfruttato bene le occasioni. Papa migliore in campo. Ventrella il peggiore.

Potrebbe interessarti

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo
Cronaca
244 views
Cronaca
244 views

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - In fiamme il quadro elettrico della pubblica illuminazione di Torre Telegrafo. Lo ha annunciato poco fa…

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali
Attualità
182 views
Attualità
182 views

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Possibili disservizi nella raccolta dei rifiuti sono attesi per le giornate di giovedì 22 e venerdì…

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo
Attualità
129 views
Attualità
129 views

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

«Nei giorni scorsi la stampa locale ha richiamato l’attenzione sulle criticità perduranti del poliambulatorio di Villa San Giovanni, fondamentale presidio…