CALCIO. Serie D, la Reggina cerca i primi tre punti contro la Sarnese: presentazione del match e probabili formazioni

12 Settembre 2015
807 Views
Stampa

di FILIPPO FRANCESCO IDONE

REGGIO CALABRIA – La seconda giornata della Lega D girone I per l’ASD Reggio Calabria è già il crocevia della stagione. Gli uomini di Cozza devono dimostrare di voler far tornare la squadra calabrese tra i Professionisti. La pessima designazione arbitrale (su 3 rigori dati all’Aversa Normanna, solo uno era regolare e l’espulsione di Roselli nelle battute iniziali, per il mediano squalifica di 2 giornate e ammenda alla squadra per 3000 euro causa cori contro l’arbitro Fusco) e la poca tenacia offensiva della squadra, hanno gettato i tifosi nello sconforto più generale. E’ vero che l’Aversa Normanna è una tra le pretendenti alla vittoria del girone e alla promozione, ma se il gol lo deve fare un esterno basso qualcosa non va. Zampaglione ancora non al meglio e Tiboni poco usato causa sostituzione per l’espulsione di Roselli, non bastano. Servono i 3 punti contro la Sarnese. Ma, la squadra allenata da Esposito ha vinto 3-0 il derby campano contro l’Agropoli la scorsa giornata. Gioco molto arioso il loro e ottimi sbocchi offensivi. Giocatori come Simonetti (scuola Napoli) e Iannello da tenere d’occhio.
L’Asd Reggio Calabria potrebbe contare (salvo clamorosi problemi) su Alessio De Bode e Riccardo Riva: il primo è un difensore centrale roccioso molto fisicato con esperienze in Lega Pro; l’altro centrocampista tuttofare che oltre ad avere esperienze in Lega Pro e in D col Robus Siena l’anno scorso, ha militato nel Chiasso in Lega B Svizzera. Sicuramente Pescatore e Mautone saranno a disposizione. Entrambi non hanno partecipato alla sfida contro i normanni causa iter burocratico di trasferimento. Ottime pedine per lo scacchiere amaranto, contando molto sulle prestazioni lodevoli di Maesano, Corso e Arena. La Sarnese è una polisportiva che non ha solo il calcio al suo interno ma ha anche: Rugby in lega C, Volley in lega D, Calcio a 5 maschile e femminile. Fu fondata nel 1926 e nel 2013 ha rinunciato all’iscrizione della Serie Dilettanti dopo aver vinto il girone di Eccellenza Campano. Rimase un’altra stagione col nome Real Trentinara e rivinse il campionato l’anno scorso esordendo questa stagione in Lega D. E’ la prima volta che le due squadre si affrontano. L’arbitro della gara è il Signor: Pashaku con i guardalinee Tiralongo e Tommaso. La Sarnese dovrebbe giocare così: 4-3-3 Sorrentino tra i pali, Gabbiano e Loreto nelle fasce di difesa, Catalano o Pastore dovrebbe affiancare Micchiè; Ianniello, Di Capua, Naso e Di Palma o Fontanarosa e in attacco Simonetti, Langella e Savarese. Cozza invece dovrebbe variare grazie ai nuovi arrivi: 4-3-3 con Vetrella, Maesano, Dentice, Brunetti o De Bode che affiancherà D’Angelo; Corso, Meduri, Pescatore e Lavrendi; in attacco Tiboni, Zampagnone e Arena. Curiosità: la scorsa gara la Sarnese aveva come arbitro Massara che è della delegazione di Reggio Calabria.

F

F

Potrebbe interessarti

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo
Cronaca
148 views
Cronaca
148 views

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - In fiamme il quadro elettrico della pubblica illuminazione di Torre Telegrafo. Lo ha annunciato poco fa…

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali
Attualità
121 views
Attualità
121 views

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Possibili disservizi nella raccolta dei rifiuti sono attesi per le giornate di giovedì 22 e venerdì…

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo
Attualità
90 views
Attualità
90 views

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

«Nei giorni scorsi la stampa locale ha richiamato l’attenzione sulle criticità perduranti del poliambulatorio di Villa San Giovanni, fondamentale presidio…