VILLA. 51esima Traversata dello Stretto, Mario Sanzullo fa tris

10 Agosto 2015
1195 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Mario Sanzullo re dello Stretto per la terza volta consecutiva. Il 23enne campione delle Fiamme Ore Napoli è il vincitore assoluto della 51esima edizione della gara – targata Fin e Coni ed organizzata dal Centro Nuoto Sub Villa -“più significativa per il nuoto di fondo nel panorama mondiale”, che nella mattinata di ieri ha visto sfidarsi 100 atleti (50 agonisti e 50 master) provenienti da tutta Italia. In realtà “non una gara, ma un’emozione”, come confermano anche i protagonisti della Traversata dello Stretto di Messina 2015, ribadendo in toto la frase coniata anni fa da un nuotatore al raggiungimento del traguardo. Una sfida che, per l’ennesima volta, si è rivelata avvincente, difficile. Sanzullo sale sul gradino più alto del podio dopo aver attraversato (per un percorso di 5,2 km) lo Stretto in un’ora e venti minuti, tempo superiore a quello impiegato negli anni scorsi. A dimostrazione di una gara davvero insidiosa, imprevedibile, esattamente come le correnti marine dello Stretto. Alle spalle di Sanzullo Antonino Trippodo, della Nuotatori Milanesi. E terzo classificato Andrea Marcato, del Centro Nuoto Stra (Venezia). Pronostico della vigilia rispettato pure per le donne, con Fabiana Lamberti – altra nuotatrice delle Fiamme Oro Napoli – che trionfa su Valeria Cutrupi (Pianeta Sport-Reggio Calabria), seconda. Ben 15 ritiri, causati principalmente dalle correnti sfavorevoli. Ma tante emozioni, e tantissimi applausi ad incitare sia i concorrenti sia i “barcaioli” che li hanno accompagnati. La Traversata dello Stretto si conferma il principale evento sportivo che unisce Calabria e Sicilia nello spirito del nuoto. Sin dalle prime battute, la gara di ieri non ha tradito le attese. I nuotatori sono partiti attorno alle 11 da Torre Faro (Sicilia), hanno invertito la rotta a Capo Peloro nel tratto di mare antistante il Pilone (Sicilia), fino a raggiungere la costa calabra dello Stretto dopo 3350 metri; quindi seconda boa di virata nel tratto di mare antistante il torrente Zagarella a Cannitello (Calabria) virando verso destra in direzione sud lungo la costa per altri 1350 metri fino all’arrivo in località Cannone presso il ritrovo l’Isolotto, sul lungomare di Villa San Giovanni. Primo a tagliare il traguardo, dunque, Mario Sanzullo, che si è così aggiudicato l’ambito “Trofeo Mimmo Chirico”: «Ancora una vittoria, ed è sempre una grande emozione – commenta raggiante il trionfatore della Traversata dello Stretto 2015 – e già penso alla prossima edizione, puntando ovviamente al quarto successo consecutivo».
Stanchi ma soddisfatti i vertici del Centro Nuoto Sub Villa, in primis il presidente Mimmo Pellegrino. Gara difficile ma che la maggior parte dei nuotatori sono riusciti a portare a termine, «nonostante la corrente sfavorevole che ha portato in direzione Scilla – sottolinea Bruno Pecora, direttore sportivo della manifestazione – Ma è stata una festa, una meraviglia: cinquemila persone che applaudivano sul lungomare di Cannitello, tant’è che Sanzullo si è fermato a 100 metri dall’arrivo per salutare la folla». fra.me.

mario sanzullo vincitore

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca
Attualità
668 views
Attualità
668 views

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca

Francesca Meduri - 11 Aprile 2024

di FRANCESCA MEDURI VILLA SAN GIOVANNI – Una commissione fantasma sembra essere quella formata dagli esperti studiosi arruolati a supporto…

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical
Attualità
349 views
Attualità
349 views

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical

Francesca Meduri - 9 Aprile 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Sarebbe un guasto negli impianti Sorical la causa del grosso disservizio idrico che da domenica sta…

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»
Attualità
304 views
Attualità
304 views

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»

Francesca Meduri - 8 Aprile 2024

Nei giorni scorsi, il Circolo PD di Villa - delegazione composta dal Segretario Enzo Musolino e dai Dirigenti Salvatore Ciccone…