CAMPO CALABRO. Raccolta differenziata, presentato il progetto: tutte le istruzioni per i cittadini

21 Giugno 2015
953 Views

Stampa

di CONSOLATA MAESANO

CAMPO CALABRO – Serata informativa della raccolta differenziata ieri a Campo Calabro, dove in piazza Municipio i rappresentanti dell’azienda di servizi ambientali Avr spa assieme al sindaco Domenico Idone hanno presentato ai cittadini l’imminente servizio della raccolta differenziata.
Difatti, il progetto partirà in via sperimentale questo mese con la raccolta differenziata a domicilio nella zona centrale del paese, nel quadrilatero ottenuto dagli incroci tra Via Sant’Angelo, via Campo Piale, via Umberto I e via Risorgimento.
Sempre in via sperimentale partirà nel resto del paese la raccolta differenziata stradale, mentre entro il 2016 l’intero territorio comunale usufruirà del servizio di raccolta a domicilio.
Ed in vista del decollo del nuovo servizio, oggi dalle ore 9 alle ore 13 presso Piazza Chiesa i cittadini residenti nella zona interessata potranno ritirare i nuovi sacchetti, presentandosi con la tessera sanitaria dell’intestatario dell’utenza tari e con un documento attestante la residenza.
Ai residenti verranno consegnate tre tipologie di sacchetti: quelli blu per la raccolta del multimateriale che verrà raccolto lunedi’; quelli trasparenti per raccogliere carta e cartone, il cui giorno stabilito per il ritiro è martedì; mentre i sacchetti verdi sono destinati alla raccolta del vetro, prelevato a mercoledi’ alterni.

Entusiasta il sindaco Idone: “Non è solo una prova pratica, materiale: si tratta di una sfida culturale. Io spero e sono convintissimo che Campo Calabro vincerà anche questa sfida: dobbiamo essere un punto di riferimento, un esempio anche per altri comuni della nostra provincia. Anche per la differenziata si parlerà di Campo come di un comune virtuoso e all’altezza”.
Il primo cittadino di Campo ha dunque parlato dell’intensa campagna di formazione ed informazione:
“La campagna di informazione è partita da sette giorni ed è visibile sul sito del comune. Abbiamo anche realizzato una postazione all’ufficio tecnico aperta tutti i giorni, per poter dare ai cittadini tutte le informazioni. Continueremo a distribuire il materiale informativo nella prossima settimana e domani lo distribuiremo nelle tre piazze delle chiese: a Campo Piale, a Musalà, a Campo centro”.
Il sindaco ha poi spiegato la scelta di un percorso graduale: “Alla fine di questi mesi scompariranno i cassonetti classici: sarà un percorso impegnativo, per cui abbiamo pensato di fare questo percorso a tappe. Abbiamo scelto la via sperimentale per avviare un percorso di acquisizione di abitudine e metodologia”.
Idone, che ha anche annunciato che tra qualche mese partirà la gara d’appalto per i prossimi 5 anni, ha lanciato un appello ai cittadini: “vi chiedo la massima collaborazione: dobbiamo avere a cuore la qualità della vita della nostra comunità”.

All’incontro è intervenuta Rossana Melito, responsabile dell’Avr spa, la quale ha spiegato la duplice natura del nuovo servizio: “La raccolta differenziata sarà di due tipi: quella stradale, che interesserà la maggior parte del paese e che prevede l’utilizzo dei cassonetti stradali; e quella domiciliare, che in via sperimentale interesserà il quadrilatero centrale. Per questa seconda tipologia l’operatore passerà porta a porta a ritirare il materiale differenziato raccolto nei sacchetti, nei giorni indicati”.

Melito ha poi dichiarato: “La vostra presenza è sinonimo di interesse verso il vostro paese. La raccolta differenziata è importante non solo per l’aspetto ambientale, in quanto evita che i rifiuti vadano a finire nella discarica, ma anche per il punto di vista economico: andare a conferire in discarica il prodotto indifferenziato comporta una spesa elevata per il comune, quindi anche per i cittadini in termini di tasse”.

La serata è stata animata dalla locale scuola di ballo “Arie viennesi”, che ha intrattenuto la piazza con balli e karaoke.

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca
Attualità
753 views
Attualità
753 views

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca

Francesca Meduri - 11 Aprile 2024

di FRANCESCA MEDURI VILLA SAN GIOVANNI – Una commissione fantasma sembra essere quella formata dagli esperti studiosi arruolati a supporto…

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical
Attualità
380 views
Attualità
380 views

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical

Francesca Meduri - 9 Aprile 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Sarebbe un guasto negli impianti Sorical la causa del grosso disservizio idrico che da domenica sta…

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»
Attualità
337 views
Attualità
337 views

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»

Francesca Meduri - 8 Aprile 2024

Nei giorni scorsi, il Circolo PD di Villa - delegazione composta dal Segretario Enzo Musolino e dai Dirigenti Salvatore Ciccone…