VILLA. Comunali, il movimento “Lavoro civiltà sport” appoggia il centrodestra

5 Maggio 2015
850 Views
Stampa

la-maggioranza-di-La-Valle

VILLA SAN GIOVANNI – Stavolta Mario Bueti non scende in campo da candidato ma da sostenitore. Dopo aver annunciato il ritiro della sua storica lista dalla competizione elettorale, il leader del movimento “Lavoro civiltà sport” decide di schierarsi con Antonio Messina e la squadra di centrodestra “Villa nel cuore”: «La lista “Lavoro civiltà sport” è pronta ad appoggiare l’amico Antonello Messina e gli amici Antonino Giustra e Marcello La Valle perché crediamo siano gli unici che hanno il potenziale per cambiare la situazione attuale a Villa San Giovanni. Saremmo delusi se nella lista di centrodestra ci fossero gli assessori uscenti Donato e Santoro che sono stati incapaci politicamente parlando nel ricoprire gli assessorati che gli erano stati assegnati durante l’amministrazione La Valle». E allora deluso lo sarà di sicuro Mario Bueti, visto che sia Donato che Santoro sono stati riconfermati. Bueti, comunque, chiede una svolta per la città: «Speriamo che la nuova amministrazione possa prestare più attenzione alle varie problematiche che in più occasioni ho fatto presente: la situazione gravissima dello Stretto di Messina sia dal punto di vista lavorativo che turistico. Noi siamo stati avvicinati da diverse liste ma dopo una attenta riflessione abbiamo deciso di dare fiducia a un figlio d’arte come è Antonello Messina, figlio di un stimato e amato sindaco e professionista quale fu l’avvocato Messina, ma ciò non toglie che saremo vicini e presenti anche nelle critiche se non porterà avanti l’idea di far tornare Villa al ruolo da protagonista che deve avere in riva allo Stretto opponendosi con forza al declassamento in cui versa la stazione ferroviaria e marittima e allo smantellamento della flotta Rfi Bluvia, bacino di posti di lavoro per la nostra comunità». E ancora un altro assessore della squadra uscente, anch’egli ricandidato, finisce nel mirino di Bueti: «Bisogna lavorare per una rinascita del turismo, altro punto cardine che per incapacità politica sia delle amministrazioni precedenti che il ruolo ricoperto dall’amico Siclari negli ultimi cinque anni è da ritenersi fallimentare. Un in bocca al lupo anche alle altre liste che mettano davanti il bene del paese e della cittadinanza al potere».

Potrebbe interessarti

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo
Cronaca
253 views
Cronaca
253 views

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - In fiamme il quadro elettrico della pubblica illuminazione di Torre Telegrafo. Lo ha annunciato poco fa…

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali
Attualità
185 views
Attualità
185 views

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Possibili disservizi nella raccolta dei rifiuti sono attesi per le giornate di giovedì 22 e venerdì…

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo
Attualità
131 views
Attualità
131 views

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

«Nei giorni scorsi la stampa locale ha richiamato l’attenzione sulle criticità perduranti del poliambulatorio di Villa San Giovanni, fondamentale presidio…