SCILLA. Elezioni comunali, tre squadre al lavoro: Domenico Mollica, Pasqualino Ciccone e Francesco Santacroce gli aspiranti sindaci

7 Aprile 2015
915 Views

Stampa
Domenico Mollica

SCILLA –Manca meno di un mese alla presentazione delle liste per le comunali e a Scilla si continua a lavorare sottobanco. Le forze politiche cittadine si guardano bene dallo scoprire le carte in tavola. I possibili avversari si osservano a vicenda e ognuno cerca di non regalare vantaggi all’altro. Le liste in corsa dovrebbero essere tre. Una sarà capeggiata dall’ex vicesindaco e assessore Domenico Mollica, finora l’unico aspirante sindaco a uscire allo scoperto annunciando la discesa in campo con «dodici persone della società civile impegnate in vari settori, e che hanno a cuore il bene di Scilla». Non ha ancora un nome, invece, il candidato a primo cittadino della lista civica che vede in prima linea il PD, che con il segretario Gaetano Ciccone ha già parlato del progetto del partito per il rilancio di Scilla e ha corteggiato senza successo il gruppo rappresentativo dell’amministrazione uscente ai fini di una proposta unitaria. Di certo, nella compagine democrat la sfida per la candidatura a sindaco resta in famiglia: i papabili sono i fratelli Gaetano e Pasqualino Ciccone, e quest’ultimo sembra favorito. Entrambi sono politici di lungo corso a Scilla: Gaetano già sindaco dal 1983 al 1986 e dal 2001 al 2011, e Pasquale anche lui con un’elezione da sindaco alle spalle per poi sedere in Consiglio – dal 2011 al 2014 – come capogruppo della minoranza dopo aver perso di un soffio le ultime amministrative. Il Pd e i Ciccone, però, stavolta non vogliono lasciarsi sfuggire la vittoria, tant’è che sperano ancora in un approccio – e quindi in un accordo – con la comitiva “figlia” dell’amministrazione Caratozzolo. Fatto sta che per adesso questa comitiva ha risposto picche e prosegue per la propria strada. I rumors ne danno candidato a sindaco l’ex revisore contabile del Comune Francesco Santacroce, non nuovo all’esperienza elettorale. Sparita del tutto l’ipotesi Rocco Bueti. f.m.

Potrebbe interessarti

Villa, gli attivisti del ‘Nuvola Rossa’ alzano la voce contro la costruzione del Ponte sullo Stretto
Attualità
284 views
Attualità
284 views

Villa, gli attivisti del ‘Nuvola Rossa’ alzano la voce contro la costruzione del Ponte sullo Stretto

Francesca Meduri - 5 Maggio 2021

  Il CSC 'Nuvola Rossa' di Villa San Giovanni  interviene in merito al corrente dibattito sulla costruzione del Ponte sullo…

Coolap: la storia infinita dei lavoratori della psichiatria di Reggio Calabria
Uncategorized
92 views
Uncategorized
92 views

Coolap: la storia infinita dei lavoratori della psichiatria di Reggio Calabria

Francesca Meduri - 5 Maggio 2021

Comunicato stampa Coolap (Vincenzo Barbaro, Filippo Lucisano, Giuseppe Foti):  Nella tarda mattinata del 03 maggio presso la cittadella regionale di…

Parte il corso sulla “Nutraceutica del Food” all’Alberghiero di Villa San Giovanni
gastronomia
393 views
gastronomia
393 views

Parte il corso sulla “Nutraceutica del Food” all’Alberghiero di Villa San Giovanni

Francesca Meduri - 5 Maggio 2021

    Un percorso formativo tra laboratori e lezioni con esperti nell’ambito di AGENDA 2030 Inizia il corso sulla “Nutraceutica…