Calanna, infiorata da record a Villamesa

4 Giugno 2024
166 Views
Stampa

Villamesa di Calanna fa il bis, con un’infiorata da record. In occasione delle celebrazioni in onore del Corpus Domini, infatti, la comunità preaspromontana si è vista impegnata nella realizzazione di un grande quadro adornato di fiori ed altri elementi naturali.

“Speranza e Preghiera” questo il titolo dell’opera curata dall’Associazione culturale “Gruppo Giovanile Villamesa”, con la collaborazione della Proloco di Calanna ed il patrocinio con contributo dell’amministrazione comunale di Calanna.

Il quadro realizzato ha letteralmente raddoppiato le dimensioni dello scorso anno. Se, infatti, l’edizione 2023 ha vantato una fatica grande 3 metri per 7 metri, quest’anno l’opera realizzata ha vantato uno sviluppo su 7 metri per 10 metri, raggiungendo così il record del quadro più grande della provincia di Reggio Calabria.

Una rappresentazione intrisa di simbologia in cui è chiara l’alleanza tra Dio e l’uomo, attraverso il sacrificio della croce, la resurrezione dalla vita terrena, la forza dello Spirito Santo.

L’amore incontenibile di Gesù che si fa per noi Pane e Vino di salvezza e la speranza che ogni vero cristiano nutre nei confronti di Dio, riconoscendo che solo attraverso di Lui tutto è possibile.

Il vanto degli organizzatori è sicuramente il grande lavoro di squadra ed il sentimento di aggregazione che spontaneamente ha visto radunare nella piazza principale della frazione di Villamesa, antistante la chiesa dedicata a Maria Ss delle Grazie, tanti compaesani di ogni fascia d’età per contribuire alla realizzazione dell’Infiorata da record.

Adulti, giovani ed anche bambini che dalle prime ore del mattino la scorsa domenica hanno permesso la realizzazione. Il quadro dalle grandi dimensioni è stato creato attraverso la tecnica mista che vede l’utilizzo della parte floreale a cui si aggiungono elementi naturali come il sale, il caffè, trucioli di legno, farro e granturco e pietre colorate.

Anche i tempi di realizzazione sono stati da record, ultimando il tutto nelle prime ore pomeridiane in attesa della celebrazione eucaristica all’aperto presieduta dal parroco don Francois, a cui hanno partecipato concittadini e fedeli anche delle zone limitrofe.

Grande la soddisfazione del primo cittadino Domenico Romeo che si è complimentato, anche sui social, per la “realizzazione impeccabile” della seconda edizione dell’infiorata.

È questa la riprova che piccole realtà, ricche di fede e profondi valori, possono realizzare ancora grandi opere.

Potrebbe interessarti

Truffe agli anziani, i carabinieri di Villa denunciano due napoletani. I consigli per non cadere in trappola
Cronaca
238 views
Cronaca
238 views

Truffe agli anziani, i carabinieri di Villa denunciano due napoletani. I consigli per non cadere in trappola

Francesca Meduri - 15 Giugno 2024

  I Carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni (RC) hanno denunciato a piede libero uno uomo e una donna,…

Da oggi la stazione di Cannitello riparte alla grande: oltre 20 fermate giornaliere per cittadini e turisti
Attualità
393 views
Attualità
393 views

Da oggi la stazione di Cannitello riparte alla grande: oltre 20 fermate giornaliere per cittadini e turisti

Francesca Meduri - 15 Giugno 2024

VILLA SAN GIOVANNI - «Si parte, anzi si riparte: da domani mattina ore 6:00 e fino ad oltre l'una di…

Il 15 e 16 giugno l’Ail è in “Campo”
Uncategorized
159 views
Uncategorized
159 views

Il 15 e 16 giugno l’Ail è in “Campo”

Francesca Meduri - 14 Giugno 2024

Ail in “Campo” è un’iniziativa di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle malattie del sangue, un contenitore di attività realizzate da Ail…