Villa, il Pd provoca sul Ponte e la sindaca si sbilancia: «Diremo no in conferenza dei servizi»

18 Marzo 2024
581 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – «Non c’è bisogno di nessuna moratoria, perché in Conferenza dei servizi daremo parere negativo». Lo ha affermato ieri pomeriggio Giusy Caminiti nel corso della partecipata assemblea pubblica sul Ponte sullo Stretto, rispondendo alla provocazione del dem Enzo Musolino. La sindaca ha inoltre aggiunto: «Ho sempre detto che qui non si mette una pietra se non c’è il superamento di tutte le prescrizioni e se non si arriva ad avere tutti gli studi che oggi non ci sono».

La posizione e la proposta del Partito democratico

L’incontro è entrato nel vivo, cominciando ad animarsi, proprio con l’intervento del segretario del Pd locale Enzo Musolino, il quale ha rilanciato la posizione del partito rivolgendosi vivamente all’intero consiglio comunale villese con una proposta finalizzata a ottenere il blocco dell’iter dell’opera.

Il documento dem

«Dopo gli ultimi avvenimenti non ci sono più scuse. I documenti e i pareri raccolti dalla stessa Società Stretto di Messina lo confermano: il progetto è lacunoso, mancano gli studi aggiornati, l’incertezza regna sovrana. Non serve più interloquire e ascoltare la narrazione farlocca dei “padroni del vapore”, è necessario reagire al sostanziale commissariamento dello Stretto. Non è giusto organizzare nuove occasioni di propaganda per chi promette “ricchi premi e cotillon” a chi accetterà senza protestare ciò che è stato già deciso a Milano, dal Capitano Salvini».

«Il Partito Democratico, Circolo di Villa SG si rivolge oggi ai consiglieri comunali della Città, a tutti i consiglieri, anche a quelli di minoranza chiamati ad un sussulto di orgoglio per tutelare la Comunità. Presentino una mozione specifica in consiglio comunale, impegnino l’Ente – con il voto – a rispettare il sacro principio di precauzione, a bloccare una procedura viziata, erronea. La stessa cosa, in questi giorni, è stata realizzata a Reggio dal consigliere de “La Strada”, Saverio Pazzano. Il voto in Consiglio Comunale, stimolato dai consiglieri davvero al servizio di Villa, dovrà impegnare il Sindaco e Giunta a intervenire in tutte le sedi di competenza, anche attraverso l’Anci, per sospendere, in attesa dell’accoglimento delle raccomandazioni da ultimo formulate e dell’assolvimento delle prescrizioni tecniche e ambientali da tempo emerse (ben oltre 68!), ogni attività e iniziativa complementare o propedeutica all’apertura dei primi cantieri del Ponte».

«Inoltre, Sindaco e Giunta, attraverso questa “mozione di buon senso”, saranno impegnati a chiedere al Governo la costituzione di un tavolo di consultazione ove si possano rappresentare gli interessi delle comunità locali e si indichino le necessità reali dei territori dello Stretto, per un impiego davvero strategico delle risorse economiche. L’approvazione di questa “mozione per Villa”, ancora, impegnerà il Sindaco e il Presidente del Consiglio ad inviare il documento votato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, alle Istituzioni regionali, a tutti i gruppi parlamentari, in modo da chiedere agli attori politici di intervenire responsabilmente su questo tema».

«Questa mozione, il voto in Consiglio, misurerà il valore politico dei nostri amministratori, formalizzerà le diverse posizioni finora nascoste e simulate da molti. Il giudizio storico sui tristi eventi dell’accelerazione salviniana sul Ponte discriminerà tra coraggiosi, pavidi e simulatori. A ciascuno il suo».

Potrebbe interessarti

Truffe agli anziani, i carabinieri di Villa denunciano due napoletani. I consigli per non cadere in trappola
Cronaca
259 views
Cronaca
259 views

Truffe agli anziani, i carabinieri di Villa denunciano due napoletani. I consigli per non cadere in trappola

Francesca Meduri - 15 Giugno 2024

  I Carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni (RC) hanno denunciato a piede libero uno uomo e una donna,…

Da oggi la stazione di Cannitello riparte alla grande: oltre 20 fermate giornaliere per cittadini e turisti
Attualità
432 views
Attualità
432 views

Da oggi la stazione di Cannitello riparte alla grande: oltre 20 fermate giornaliere per cittadini e turisti

Francesca Meduri - 15 Giugno 2024

VILLA SAN GIOVANNI - «Si parte, anzi si riparte: da domani mattina ore 6:00 e fino ad oltre l'una di…

Il 15 e 16 giugno l’Ail è in “Campo”
Uncategorized
160 views
Uncategorized
160 views

Il 15 e 16 giugno l’Ail è in “Campo”

Francesca Meduri - 14 Giugno 2024

Ail in “Campo” è un’iniziativa di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle malattie del sangue, un contenitore di attività realizzate da Ail…