Villa, successo per il Natale solidale promosso da cittadini, professionisti e associazioni

7 Gennaio 2024
288 Views
Stampa

 

VILLA SAN GIOVANNI – Hanno trascorso momenti felici e spensierati le tante persone – dagli anziani ai più piccoli – destinatarie della proficua opera di volontariato promossa da singoli cittadini, associazioni e professionisti nel corso delle festività natalizie appena terminate, in continuità con un impegno nel sociale che va avanti da diverso tempo e che vede in campo, tra gli altri, Neurolab, Rione Immacolata, Croce rossa-Vallata del Gallico e Vespa Club.

A conclusione degli eventi organizzati per Natale 2023, nell’ultimo venerdì pomeriggio, è stata festa grande all’oratorio “Don Bosco”, all’istituto Cassibile e a Casa Corigliano. Tra giochi a premi, musica, canti e balli, i bambini dell’oratorio e gli ospiti dei due istituti hanno potuto passare attimi di gioia e puro divertimento. Il momento clou è stato l’arrivo della Befana e di Babbo Natale con un sacco carico di doni e carico soprattutto di tanto amore.

«Con la giornata di venerdì – spiega Maria Grazia Richichi di Neurolab –  si conclude un ciclo di iniziative solidali svolte grazie all’aiuto e al gioco di squadra fra cittadini, professionisti e tante associazioni che insieme sono scesi in campo per donare il proprio tempo a gente meno fortunata».

Un ciclo di appuntamenti all’insegna del sorriso e della solidarietà, da “Babbo Natale… in vespa” (che ha distribuito regali ai bambini) alla “crispellata” al Rione Immacolata, da Babbo Natale all’oratorio alla tombolata al Cassibile, fino agli eventi di chiusura dedicati in primis all’Epifania.

Il tutto è certamente servito pure ad allietare e sensibilizzare una città che, proprio nel periodo natalizio post- pandemia, è apparsa alquanto spenta sul fronte ludico-sociale. Complice un calendario eventi, da parte dell’amministrazione comunale, praticamente privo di simili iniziative; e complice, purtroppo, la perdurante chiusura della sede comunale delle Politiche sociali, fino a pochi anni fa vera e propria fucina di momenti di festa e d’incontro a favore delle fasce deboli e non solo.

 

Da qui l’appello degli organizzatori dei recenti eventi: «Ci auguriamo che l’amministrazione comunale, l’anno prossimo, possa spalancare le porte del proprio Assessorato alle Politiche sociali ed essere protagonista di proprie iniziative. Invitiamo il sindaco, che detiene tale delega, a promuovere una serie di iniziative per i bambini, per gli anziani, per tutte le fasce deboli e disagiate, così come è stato fatto negli anni passati. Da due anni assistiamo a un’inerzia totale dell’amministrazione comunale, che si adagia sugli eventi organizzati da altri».

(Francesca Meduri – Il Quotidiano del Sud 7 gennaio 2024)

Potrebbe interessarti

Truffe agli anziani, i carabinieri di Villa denunciano due napoletani. I consigli per non cadere in trappola
Cronaca
259 views
Cronaca
259 views

Truffe agli anziani, i carabinieri di Villa denunciano due napoletani. I consigli per non cadere in trappola

Francesca Meduri - 15 Giugno 2024

  I Carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni (RC) hanno denunciato a piede libero uno uomo e una donna,…

Da oggi la stazione di Cannitello riparte alla grande: oltre 20 fermate giornaliere per cittadini e turisti
Attualità
432 views
Attualità
432 views

Da oggi la stazione di Cannitello riparte alla grande: oltre 20 fermate giornaliere per cittadini e turisti

Francesca Meduri - 15 Giugno 2024

VILLA SAN GIOVANNI - «Si parte, anzi si riparte: da domani mattina ore 6:00 e fino ad oltre l'una di…

Il 15 e 16 giugno l’Ail è in “Campo”
Uncategorized
160 views
Uncategorized
160 views

Il 15 e 16 giugno l’Ail è in “Campo”

Francesca Meduri - 14 Giugno 2024

Ail in “Campo” è un’iniziativa di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle malattie del sangue, un contenitore di attività realizzate da Ail…