Villa, la foce del torrente Immacolata si rifà il look: aperta conferenza servizi per l’ok al progetto

8 Settembre 2023
447 Views
Stampa

Comunicato stampa di/da Amministrazione comunale Villa San Giovanni

Progetto relativo ai lavori di rifacimento del tratto terminale sottostrada e di adeguamento dello sbocco del torrente Immacolata

«La Città avrà l’adeguamento dello sbocco del torrente Immacolata, come richiesto da quest’amministrazione comunale al presidente Mega: l’Autorità di Sistema dello Stretto, infatti, il 5 settembre ha indetto la conferenza dei servizi in forma semplificata e modalità asincrona per l’approvazione, appunto, del “progetto relativo ai lavori di rifacimento del tratto terminale sottostrada e di adeguamento dello sbocco del torrente Immacolata”, quella foce che da anni crea un pantano all’incrocio tra via Marinai d’Italia, via Salvo d’Acquisto e via Riviera.

Una situazione insostenibile che dall’alluvione del 12 agosto 2022 (a soli due mesi dall’elezione e a soli 40 giorni dall’insediamento) abbiamo affrontato con tenacia, chiedendo la convocazione di un tavolo ad hoc presso la Prefettura di Reggio Calabria e interloquendo senza soluzione di continuità con l’Autorità di Sistema Portuale trattandosi di interventi ricadenti nella sua circoscrizione. Ed infatti, il piazzale Caronte è di proprietà della stessa ADSP in concessione alla società privata di navigazione e il presidente Mega (presente personalmente in uno dei tanti sopralluoghi effettuati dai tecnici) si è subito reso disponibile alla realizzazione dei lavori necessari a riportare alla normalità una situazione di grave pericolo per tutti noi. La stessa ADSP riconosce che “la mancata esecuzione delle opere manutentive di che trattasi comporta gravi ripercussioni sulle aree in gestione”, asseverando quanto dalla Città sostenuto per anni e da noi portato all’attenzione di chi di dovere.

Il progetto, redatto dall’ing. Gregorio Pellicanò, passa adesso al vaglio di tutti gli enti interessati, compreso l’ufficio tecnico di questo comune, che dovranno esprimersi sulla conformità urbanistica e paesaggistica dell’intervento, la risoluzione delle interferenze e delle relative opere mitigatrici e compensatrici. Entro la prima metà di novembre avremo notizie sull’approvazione del progetto e a quel punto si aprirà l’altra fase, quella della gara per la realizzazione delle opere.

Per la Città questa non è solo la realizzazione di un’opera pubblica, per quanto importante, ma è un atto di sovranità territoriale, il primo irrinunciabile per una Comunità che cominci a percepire il senso dell’appartenenza. In ogni azione e decisione siamo mossi da un solo fine: Villa deve governare se stessa, darsi priorità e far sentire il diritto dei suoi cittadini ad una condizione di vivibilità.

Abbiamo affrontato come prioritarie due questioni: servizio idrico (e i risultati di un’estate ben gestita sono sotto gli occhi di tutti!) e rischio idrogeologico, con interventi di manutenzione e pulizia dei torrenti, dal Santa Trada al San Filippo Neri. Non basta, ovviamente, ed è per questo che il finanziamento ottenuto di 2,5 milioni di euro per la messa in sicurezza e la regimentazione dei torrenti che attraversano la Città sarà utilizzato al meglio per garantire sicurezza al territorio e a tutti noi.

L’area portuale merita attenzione e le prossime scelte andranno tutte in questa direzione, a vantaggio dei villesi e dei viaggiatori dello Stretto».

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca
Attualità
668 views
Attualità
668 views

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca

Francesca Meduri - 11 Aprile 2024

di FRANCESCA MEDURI VILLA SAN GIOVANNI – Una commissione fantasma sembra essere quella formata dagli esperti studiosi arruolati a supporto…

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical
Attualità
349 views
Attualità
349 views

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical

Francesca Meduri - 9 Aprile 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Sarebbe un guasto negli impianti Sorical la causa del grosso disservizio idrico che da domenica sta…

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»
Attualità
304 views
Attualità
304 views

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»

Francesca Meduri - 8 Aprile 2024

Nei giorni scorsi, il Circolo PD di Villa - delegazione composta dal Segretario Enzo Musolino e dai Dirigenti Salvatore Ciccone…