Ponte sullo Stretto e “Decreto Villa”, Caminiti: «La sfida è di ogni giorno, passo dopo passo»

30 Giugno 2023
356 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Il sindaco Giusy Caminiti torna sull’incontro con Salvini, approfondendo gli argomenti trattati nella stanza del ministro a Roma.

«Villa San Giovanni – scrive Caminiti –  ha avuto dal ministro Salvini il giusto riconoscimento e non come Città del Ponte, ma come Città dei trasporti e cerniera dei collegamenti tra l’Europa e il Mediterraneo.

Il Vice Premier – continua – è stato attento e dialogante sia sulle perplessità e le preoccupazioni che ha la Città rispetto al manufatto (che ha definito “legittime”), sia sulla questione Villa, da sempre legata all’attraversamento intraurbano dei mezzi leggeri e pesanti; alla richiesta di spostamento degli approdi a sud, di riqualificazione del waterfront, di utilizzo delle aree RFI ed ANAS da parte della Città. A questo serve l’accordo di programma quadro per i grandi interventi: al cosiddetto “Decreto Villa” per rendere Villa San Giovanni “città innovativa dei trasporti, della sostenibilità, della salvaguardia delle risorse culturali e ambientali e dello sviluppo turistico” Matteo Salvini ha detto sì, mettendo in moto la macchina ministeriale per chiamare al tavolo Regione Calabria, Città Metropolitana, Autorità di sistema portuale dello Stretto, RFI, ANAS, e tutti gli Enti interessati.

Attuale, poi, l’impegno della senatrice Tilde Minasi, presente all’incontro, che curerà gli aspetti legislativi del disegno di legge sulla continuità territoriale: il Ministro ha convenuto che i residenti di Villa San Giovanni, Reggio Calabria e Messina debbano attraversare lo Stretto a prezzi contenuti, con vantaggi maggiori per studenti, lavoratori ed ammalati».

«Da ultimo, ma non per importanza, – conclude Caminiti –  il sì del ministro a far partecipare i Sindaci di Città di villa San Giovanni e Reggio Calabria (città conurbate culturalmente e urbanisticamente) e Messina come uditori al CdA della Stretto di Messina: la nostra richiesta, portata avanti assieme al Sindaco Federico Basile, è stata sempre questa, finalizzata ad avere notizie e informazioni sul progetto Ponte che sarà valutato nei prossimi mesi.

Noi aspettiamo che queste valutazioni vengano portate al tavolo ministeriale tecnico-scientifico cui siederà anche il nostro Comune.

Non mancheremo di seguire il percorso perché la sfida è di ogni giorno, passo dopo passo. Non smetteremo di tutelare la Città e chiedere per essa partecipazione e attenzione, perseguendo il deliberato unanime del Consiglio comunale e, soprattutto, la visione di una città vivibile, moderna, a misura di ciascun abitante».

Potrebbe interessarti

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali
Attualità
28 views
Attualità
28 views

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Possibili disservizi nella raccolta dei rifiuti sono attesi per le giornate di giovedì 22 e venerdì…

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo
Attualità
32 views
Attualità
32 views

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

«Nei giorni scorsi la stampa locale ha richiamato l’attenzione sulle criticità perduranti del poliambulatorio di Villa San Giovanni, fondamentale presidio…

No Ponte Calabria su aggiornamento progetto: «Ciucci ha negato atti al Wwf»
Attualità
228 views
Attualità
228 views

No Ponte Calabria su aggiornamento progetto: «Ciucci ha negato atti al Wwf»

Francesca Meduri - 17 Febbraio 2024

«Ieri una notizia - quella del taglio delle stime di crescita per l'Italia - è stata oscurata da una non…