Campo Calabro, approvato il Dup 2023/25: 10 milioni di euro per opere pubbliche e interventi

21 Aprile 2023
414 Views
Stampa

CAMPO CALABRO – Approvati nei giorni scorsi in Consiglio, a maggioranza, il Documento unico di programmazione 2023/25 (Dup) e il bilancio triennale per il medesimo periodo. I consiglieri di minoranza hanno abbandonato l’aula prima della votazione, contestando alla maggioranza il mancato accoglimento dei loro contributi. Ma andiamo per ordine.

10 milioni di euro per opere pubbliche e interventi

Dopo l’introduzione dell’argomento a cura dall’assessore alle risorse strategiche e patrimonio Santo Idone, la minuziosa relazione del sindaco Sandro Repaci sullo stato di attuazione delle linee programmatiche di mandato in relazione a vari settori (servizi istituzionali, ordine pubblico e sicurezza, sport e politiche giovanili, servizi sociali, tutela del territorio, ambiente, protezione civile, beni e politiche culturali, turismo oltre al programma triennale delle opere pubbliche), con una considerazione finale a carattere generale circa l’entità delle risorse (circa 10 milioni di euro) che verranno impegnate al di fuori delle spese correnti per la realizzazione di opere pubbliche ed interventi, in gran parte già in corso o in procedura di affidamento o gara (asilo nido, scuola dell’infanzia, parco urbano di Timpanari, riqualificazione Forte Siacci, Forte Pignatelli, interventi di accoglienza migranti, palestra della scuola media, recupero delle sedi viarie e degli spazi del centro, sicurezza ed efficientamento energetico con interventi di ammodernamento degli impianti di illuminazione pubblica, transizione digitale dei servizi comunali, assunzioni di personale, riqualificazione del sistema fognario).

Sono poi cominciate le lagnanze dell’opposizione, che con Nino Scopelliti e Rocco Messineo ha stigmatizzato tra le altre cose la lentezza dei lavori della scuola dell’infanzia del centro e il mancato coinvolgimento della minoranza sugli indirizzi riguardanti il tracciato della strada a scorrimento veloce Campo Calabro-San Roberto. L’intero gruppo Campo Popolare ha, pertanto, lasciato la sala consiliare, ritenendo non ci fossero le condizioni per proseguire le interlocuzioni sul documento.

La strada Campo-Fiumara collegata allo svincolo autostradale

Dal canto loro, sia il vicesindaco Giuseppe Barresi sia il primo cittadino hanno rivendicato orgogliosamente la scelta di collegare l’arteria allo svincolo della Salerno-Reggio Calabria, «garantendo così il risparmio del territorio comunale». Il Dup è infine passato all’unanimità, com’era scontato vista l’assenza della minoranza. E proprio l’atteggiamento degli avversari politici è stato oggetto del commento di Sandro Repaci a conclusione dei lavori: «È comodo fare le domande e poi andarsene senza attendere le risposte. Chi sa fa. Chi non sa parla a vanvera e poi scappa. Siamo rammaricati per questa maniera di interpretare il ruolo di opposizione, ma non preoccupati. Giudicheranno i cittadini. Ci preoccupano ben altri e non pubblici segnali di insofferenza. Tutti sappiano che la nostra amministrazione è impegnata a difendere la civiltà della dialettica democratica e la bellezza della storia di questa città». (f.m.)

Potrebbe interessarti

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo
Cronaca
26 views
Cronaca
26 views

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - In fiamme il quadro elettrico della pubblica illuminazione di Torre Telegrafo. Lo ha annunciato poco fa…

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali
Attualità
43 views
Attualità
43 views

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Possibili disservizi nella raccolta dei rifiuti sono attesi per le giornate di giovedì 22 e venerdì…

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo
Attualità
44 views
Attualità
44 views

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

«Nei giorni scorsi la stampa locale ha richiamato l’attenzione sulle criticità perduranti del poliambulatorio di Villa San Giovanni, fondamentale presidio…