Villa, un asilo nido nell’area uffici dell’ex Isa

2 Febbraio 2023
531 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – «Un milione di euro per costruire un asilo nido nell’area degli uffici dell’ex fabbrica ISA: si realizza grazie ad un finanziamento PNRR per la costruzione ex novo di asili nido un obiettivo sociale cui la Città tende da tempo, non avendo Villa un asilo nido comunale». Lo annunciano sindaco, giunta e gruppo consiliare “Città in movimento”.

La domanda è stata presentata nel marzo del 2022 dall’ufficio tecnico su indicazione dei commissari prefettizi per un finanziamento di circa 1,5 milioni di euro, poi ridotto a 1.077.500,00 in ragione del numero dei bambini che potranno frequentare la struttura scolastica.

Ammesso a finanziamento nell’ottobre 2022, con la delibera di giunta dei giorni scorsi (la num.14/2023) l’esecutivo ha dato il via alla procedura che porterà alla progettazione dell’intervento e alla sua realizzazione, nei tempi brevi richiesti dal PNRR.

Nello specifico, infatti, si dovrà demolire il fabbricato che si affaccia su via Marconi (Piazza Duomo) e ricavare all’interno di quello spazio un immobile idoneo ad accogliere i bambini di età inferiore ai 3 anni.

Il progetto sarà integrato con un altro che interessa l’ex area Isa ed in fase più avanzata: con il finanziamento PNRR “Piani Integrati” della Città Metropolitana, infatti, ciò che rimane degli immobili ad uso industriale dell’ex fabbrica sarà oggetto di recupero conservativo per la successiva fruizione da parte dell’intera Comunità.

L’edificio centrale, invece, illo tempore destinato ad uffici non può essere ristrutturato per problemi strutturali e, di conseguenza, va demolito.

«I due progetti, dunque, dovranno essere integrati e ridaranno all’intera area (identitaria del quartiere Immacolata) una dimensione sociale completa. Da una parte i capannoni industriali che rivivranno grazie ad attività e iniziative delle associazioni del territorio (un progetto peraltro nato da una vera esperienza di cittadinanza attiva con protagonista l’associazione Cenidia); dall’altra un immobile che dovrà essere integrato con il progetto di più ampio respiro di recupero dell’area industriale ex ISA.

In questa nuova area troverà spazio anche un auditorium per la Città: Villa ha estremo bisogno di luoghi di aggregazione e incontro; manca ad oggi di un salone polifunzionale adeguato alle esigenze associative della Comunità.

L’obiettivo di quest’Amministrazione, anche nel disegnare e realizzare le opere pubbliche, è dare indirizzo affinchè ogni luogo diventi agorà e si armonizzi con il contesto attuale, valorizzando ciò che resta della memoria storica di questo paese». 

Potrebbe interessarti

Ponte, il Pd villese incalza la sindaca: «Risponderà finalmente alle nostre istanze?»
Attualità
112 views
Attualità
112 views

Ponte, il Pd villese incalza la sindaca: «Risponderà finalmente alle nostre istanze?»

Francesca Meduri - 24 Luglio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - «La sindaca Caminiti risponderà finalmente, al "Teatro Primo" (24 Luglio, ore 18), alle richieste dei Democratici?»,…

Villa, il movimento “No Ponte Calabria” interroga la sindaca Caminiti
Attualità
93 views
Attualità
93 views

Villa, il movimento “No Ponte Calabria” interroga la sindaca Caminiti

Francesca Meduri - 24 Luglio 2024

VILLA SAN GIOVANNI – «Cosa possono fare le amministrazioni comunali per ostacolare la truffa del Ponte? Può essere trovato un…

Esodo estivo, si punta a ridurre il traffico nel centro di Villa San Giovanni
Attualità
295 views
Attualità
295 views

Esodo estivo, si punta a ridurre il traffico nel centro di Villa San Giovanni

Francesca Meduri - 20 Luglio 2024

Si è riunito presso il Palazzo del Governo, convocato dal Prefetto Clara Vaccaro, il Comitato Operativo Viabilità, per l’esame e…