AREA DELLO STRETTO. Conferenza interregionale, Messina e Siclari chiedono spazio: «L’Amministrazione villese sia coinvolta nell’attività di coordinamento delle politiche»

5 Ottobre 2015
712 Views
Stampa

siclari e messina

L’Amministrazione Comunale di Villa San Giovanni esprime soddisfazione e compiacimento per la nascita della Conferenza permanente interregionale per il coordinamento delle politiche dell’Area dello Stretto.
Il Sindaco Antonio Messina ed il Vice Sindaco Giovanni Siclari, delegato alla Città Metropolitana, fanno un plauso all’On. Battaglia “padre” dell’iniziativa e che ha lavorato sin dall’insediamento in Consiglio Regionale per la realizzazione dell’importante progetto e per la redazione e approvazione del regolamento, approvato all’unanimità nel corso dell’ultimo Consiglio.
Tutto ciò frutto di una concreta attività legislativa delle due Regioni, in particolare la Regione Sicilia vara la legge regionale n. 8 del 24 marzo 2014 e all’art. 14 promuove la stipula di accordi con lo Stato, la Regione Calabria e la Città Metropolitana di Reggio Calabria ed uniformemente la Regione Calabria adotta medesimo provvedimento con la legge 12 del 27 aprile 2015 (Legge di Stabilità regionale) e successivamente l’Ufficio di Presidenza delibera di approvare all’art. 4 la proposta di Regolamento per la nascita della Conferenza permanente.
Un lavoro importante e assolutamente proficuo quello fatto dall’On. Battaglia, per la Regione Calabria che consentirà di attuare politiche di valorizzazione, integrazione e sviluppo su temi assolutamente qualificanti i territori delle due Regioni e che non può non coinvolgere il Comune di Villa San Giovanni, che di tematiche di trasporti, infrastrutture ambiente ne è espressione diretta in considerazione della posizione geografica che la vede quale terminale dell’Europa da e per la Sicilia.
In tale ottica riteniamo che l’attività di coordinamento delle politiche nell’Area dello Stretto non può non avvalersi delle esperienze maturate sul campo da quest’Amministrazione, l’impegno profuso per garantire la continuità territoriale e l’importanza ed il ruolo della nostra Città nel campo dei trasporti passeggeri e su gommato.
In tal senso ed in virtù di una concreta attività di collaborazione e di sinergia istituzionale si potrà realmente disegnare una reale integrazione delle due sponde dell’Area dello Stretto, nella consapevolezza delle tante battaglie che le Amministrazioni Comunali di Villa, Reggio e Messina hanno fatto negli anni scorsi per il mantenimento del finanziamento per il servizio di collegamento dei pendolari che ha visto la partecipazione dei rappresentanti degli enti al tavolo del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti al fine di “garantire” il mantenimento del servizio stesso, spesso oggetto di ritardi nella predisposizione delle relative procedure e di proroghe che rendevano incerto il mantenimento del servizio stesso, a discapito della qualità e del numero delle corse, notevolmente ridotte rispetto al passato.
Ma la mission della Conferenza permanente interregionale di coordinamento delle politiche dell’Area dello Stretto avviene nell’ottica di una reale strategia di definizione di politiche di sviluppo integrate nelle due sponde che possano riguardare anche temi importanti come il turismo, l’innovazione tecnologica e politiche sociali, culturali ed economiche dell’intera Area dello Stretto nel totale coinvolgimento degli enti locali che saranno parte attiva per l’avvio delle suddette politiche e potranno trarne al tempo stesso beneficio per le comunità che rappresentano.
Un progetto ambizioso, quello avviato dalla Regione Calabria per il tramite dell’On. Battaglia, che avrà sicuramente un maggior successo nella piena condivisione delle politiche di sviluppo dei territori coinvolti che vivono, come Villa San Giovanni, le problematiche ambientali e di viabilità legate all’attività di attraversamento da e per la Sicilia e che da troppo tempo hanno posto in essere anche delle reali idee progettuali, come lo spostamento degli approdi dal centro abitato, che necessitano solo della giusta attenzione da parte del Governo regionale e centrale.
In tal senso anche lo strumento della Conferenza permanente interregionale di coordinamento delle politiche dell’Area dello Stretto potrà essere lo strumento adatto per la definizione di politiche condivise con il coinvolgimento di tutti gli attori delle due Regioni.

Il Sindaco
Antonio Messina

Potrebbe interessarti

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo
Cronaca
248 views
Cronaca
248 views

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - In fiamme il quadro elettrico della pubblica illuminazione di Torre Telegrafo. Lo ha annunciato poco fa…

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali
Attualità
182 views
Attualità
182 views

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Possibili disservizi nella raccolta dei rifiuti sono attesi per le giornate di giovedì 22 e venerdì…

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo
Attualità
130 views
Attualità
130 views

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

«Nei giorni scorsi la stampa locale ha richiamato l’attenzione sulle criticità perduranti del poliambulatorio di Villa San Giovanni, fondamentale presidio…