VILLA. Scuola, anno nuovo e problemi vecchi: media “Caminiti” e liceo “Nostro” cercano casa. Ecco le ipotesi

5 Settembre 2015
987 Views
Stampa

scuola media rocco caminiti Villa

VILLA SAN GIOVANNI – Di seguito il comunicato diffuso dall’amministrazione comunale di Villa San Giovanni: Così come annunciato qualche giorno fa dal Sindaco Antonio Messina, non appena definito il nuovo bando per il reperimento di locali da prendere in locazione da parte dell’Ente per ospitare gli alunni ed i docenti della Scuola Media di Villa Centro, l’Amministrazione Comunale con diversi rappresentanti (il Sindaco, l’assessore Attinà, l’Assessore Micari e la Delegata Municipale di Cannitello Anna Bellantone) hanno partecipato alla riunione degli organi scolastici, consiglio di circolo, indetta dalla Dirigente Trecroci.
Naturalmente i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale hanno riaffermato la volontà dell’Ente di far iniziare l’anno scolastico nel modo migliore possibile, pur in considerazione della mancanza di due istituti scolastici, ovvero la Scuola Media di Villa Centro e la Scuola Elementare di Pezzo, oggetto entrambi di importanti lavori di ristrutturazione ed adeguamento sismico, che interesseranno buona parte del prossimo anno scolastico.
L’Amministrazione Comunale ha adottato ogni provvedimento utile per poter sopperire a queste problematiche, avviando, sin dal momento dell’insediamento ad oggi, ben due bandi di locazione per i locali della Scuola Media, tenuto conto che gli alunni della Scuola Elementare di Pezzo saranno ospitati nella Scuola Media di Cannitello, ove sono state reperite, anche attraverso interventi attuati dagli uffici durante la pausa scolastica estiva, dei lavori al fine di ospitare le 10 aule necessarie per il plesso di Pezzo.
Sembra tutto pronto per l’inizio dell’anno scolastico anche con riferimento ai servizi richiesti dall’utenza scolastica, quali vigilanza dei plessi scolastici, attività di pre e post scuola, trasporto scuolabus e anche una serie di lavori che saranno completati prima dell’inizio dell’anno scolastico, ovvero la sistemazione dell’impianto di riscaldamento nella scuola primaria di Pezzo oggetto di intervento di ristrutturazione in queste settimana, al termine dell’aggiudicazione dei lavori a ditta del settore.
Mentre per la Scuola dell’Infanzia Centro, una volta terminato il trasloco dell’ufficio anagrafe, che da anni divideva i locali con la scuola, e che ora è stato collocato nel Palazzo Municipale centrale (Palazzo San Giovanni), è stata redatta dall’ufficio tecnico una perizia per poter a breve avviare i lavori di ristrutturazione anche di quei locali e restituire l’intera struttura alla popolazione scolastica sin dal prossimo anno.
Tutte attività importanti seguite dal Sindaco e dall’Assessore all’edilizia scolastica Angelina Attinà che, nel corso della riunione ha anche informato dell’avvio delle attività di screening dell’efficientamento e razionalizzazione energetica degli istituti scolastici comunali. Una programmazione assolutamente qualificante ed importante che porterà i suoi frutti nel medio e lungo periodo.
In settimana prossima, così come già comunicato dal Sindaco Antonio Messina, all’apertura dell’ offerta per la locazione dei locali per la Scuola Media, al completamento dell’iter tecnico di aggiudicazione, sarà fatto un sopralluogo congiunto con gli uffici comunali e quelli scolastici per verificare la collocazione degli alunni della Scuola nella struttura del Plaza Hotel, in considerazione dell’unica offerta ricevuta, e della volontà dell’Amministrazione di condividere le scelte.
Non sono solo queste le notizie in merito al prossimo inizio dell’anno scolastico.
Infatti, in occasione di un incontro di lavoro con il Presidente della Provincia Raffa, il Sindaco tra le altre questioni comuni ha anche affrontato la problematica del Liceo “Luigi Nostro” e dell’Istituto Alberghiero che pur essendo di competenza provinciale, ovviamente interessano l’Amministrazione Comunale che sta collaborando con la Provincia di Reggio Calabria per la risoluzione della problematica collegata alla mancanza di aule, in considerazione dell’importante espansione dei due istituti scolastici presenti sul territorio villese.
E’ apprezzato l’impegno della Provincia di Reggio e del Presidente Raffa in considerazione degli sforzi fatti nell’ambito provinciale in tema di edilizia scolastica e pertanto l’auspicio del Sindaco Antonio Messina è quello che si possa definire in tempi brevissimi la procedura di reperimento dei locali e la relativa locazione sul territorio comunale di strutture idonee (secondo informazioni di cui siamo venuti in possesso potrebbe trattarsi dell’ex Università Ranieri, ndr) per ospitare parte del Liceo “Luigi Nostro” e dell’Alberghiero.
L’inizio dell’anno scolastico è ormai imminente, ma vi è la speranza che così come affrontate con massima serietà ed impegno alcune problematiche comuni, come la viabilità provinciale, anche sul tema dell’edilizia scolastica gli uffici provinciali metteranno in condizione il Presidente Raffa di fornire risposte importanti anche a Villa San Giovanni, così come in tutto il territorio Provinciale.

Potrebbe interessarti

Reggio, la Metrocity torna alla Bit di Milano: degustazioni e conferenze sull’offerta turistica territoriale
Eventi
49 views
Eventi
49 views

Reggio, la Metrocity torna alla Bit di Milano: degustazioni e conferenze sull’offerta turistica territoriale

Francesca Meduri - 4 Febbraio 2023

La Città Metropolitana di Reggio Calabria ritorna alla Borsa internazionale del Turismo di Milano, dal 12 al 14 febbraio, per…

Carnevale a Villa, si programma un corteo in maschera col coinvolgimento di tutti i quartieri
eventi e spettacoli
77 views
eventi e spettacoli
77 views

Carnevale a Villa, si programma un corteo in maschera col coinvolgimento di tutti i quartieri

Francesca Meduri - 4 Febbraio 2023

VILLA SAN GIOVANNI – Oggi e domani ultimi due giorni per presentare proposte ai fini dell’organizzazione del Carnevale villese: eventuali…

Campo Calabro, sospesa la raccolta dell’umido
comunicazioni di servizio
99 views
comunicazioni di servizio
99 views

Campo Calabro, sospesa la raccolta dell’umido

Francesca Meduri - 3 Febbraio 2023

CAMPO CALABRO -  «Si comunica che a causa del blocco degli impianti di conferimento, il servizio di raccolta della frazione…