VILLA. Assistenza scolastica alunni disabili, forum terzo settore auspica tempestività nell’affidamento dei servizi

29 Luglio 2015
859 Views

Stampa
terzo settore

VILLA SAN GIOVANNI – Di seguito il comunicato del Forum Terzo Settore Versante dello Stretto, a firma del portavoce Domenico Barresi:

Verso la metà di settembre avranno inizio le attività scolastiche , questo risulta essere un dato certo.
Comprendiamo anche che potrebbe non essere argomento da trattare in piene vacanze.
Quello che vorremmo sottolineare fin d’ora che non è un dato certo e ormai assodato che la Scuola inizia per tutti .
Qui si fa ovvio riferimento ai bambini con disabilità, che per una piena fruizione del servizio scolastico, devono attendere una serie di supporti che si affiancano alla presenza preziosa dell’insegnante di sostegno che vanno dalla assistenza di base alla assistenza specialistica ad essi dedicata.
Sappiamo tutti che, quasi mai, si verifica la contestualità operativa di tali figure.
E non lo riteniamo assolutamente corretto.
I comuni, entro il 30 aprile scorso, per come indicato dalla circolare Provinciale n.90790 del 16 marzo scorso, di concerto con le Istituzioni scolastiche, avrebbero dovuto identificare il fabbisogno e programmare l’intervento di assistenza specialistica, tramite deliberazione di Giunta esecutiva ed inviarlo alla stessa provincia di Reggio Calabria.
Siamo a conoscenza che alcune Amministrazioni hanno già deliberato in tal senso.
Assistenza specialistica da non confondere assolutamente con quella di base, secondo quanto sancito dalla circolare 3390/2001, che compete alle Istituzioni Scolastiche.
Non sono stati rare le segnalazioni di operatori specialisti di alto profilo professionale che hanno dovuto eseguire l’assistenza di base per indisponibilità od assenza del collaboratore scolastico, detentore, per come indica a la normativa, di funzioni aggiuntive.
Il Forum quindi auspica quindi che le Amministrazioni del Distretto, senza indugio alcuno, eseguano gli atti successivi e consequenziali, quali emissioni di bandi di gara per l’affidamento dei servizi, in maniera oltremodo tempestiva, affinché i bambini con disabilità non vivano condizioni discriminatorie nei confronti degli alunni normodotati.
A partire dall’avvio delle lezioni ed includendo la partecipazione a momenti extrascolastici come gite e viaggi d’istruzione.
Ovviamente massimo sostegno anche sotto il profilo tecnico sarà fornito alle stesse Amministrazioni comunali del Distretto SocioSanitario di Villa San Giovanni.
Inoltre è doveroso comunicare che il Forum del III settore diverrà osservatorio attento sulla vicenda denunciando senza indugio, qualora accadano, atti discriminatori o mancato rispetto delle richiamate regole da parte di chicchessia.

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca
Attualità
752 views
Attualità
752 views

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca

Francesca Meduri - 11 Aprile 2024

di FRANCESCA MEDURI VILLA SAN GIOVANNI – Una commissione fantasma sembra essere quella formata dagli esperti studiosi arruolati a supporto…

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical
Attualità
380 views
Attualità
380 views

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical

Francesca Meduri - 9 Aprile 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Sarebbe un guasto negli impianti Sorical la causa del grosso disservizio idrico che da domenica sta…

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»
Attualità
337 views
Attualità
337 views

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»

Francesca Meduri - 8 Aprile 2024

Nei giorni scorsi, il Circolo PD di Villa - delegazione composta dal Segretario Enzo Musolino e dai Dirigenti Salvatore Ciccone…