SANTO STEFANO. Incendio nel centro abitato lambisce case: spiegamento di forze evita il peggio

12 Luglio 2015
912 Views
Stampa

Incendio nel centro abitato di Santo Stefano: decisivo l’intervento dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Gambarie e dell’Elicottero Anti Incendio Boschivo di Calabria Verde

Tanta paura ma per fortuna nessun ferito nell’incendio che ieri pomeriggio ha lambito le case del paese di Santo Stefano in Aspromonte. Le fiamme si sono originate nelle campagne a valle del piccolo centro abitato alle pendici dell’Aspromonte. Complice il vento ed il caldo afoso, il fuoco si è propagato rapidamente, raggiungendo una vecchia abitazione, ormai ridotta a rudere, alle porte della zona bassa del paese, a diverse decine di metri dal luogo dove si era originato l’incendio. Un nuovo focolaio ancora più vicino al centro abitato e quindi più pericoloso per l’incolumità dei residenti.

incendiosantostefano1 incendiosantostefano2 incendiosantostefano3

Da subito i cittadini si sono messi in moto per spegnere l’incendio, ma solo l’intervento dell’elicottero del servizio Anti Incendio Boschivo con base in località Cucullaro, coordinato dall’Ingegnere Saverio Autolitano, responsabile del Servizio per Calabria Verde, ha permesso che le fiamme fossero domate.

Sul posto, per tutta la durata dell’intervento, il vicesindaco di Santo Stefano Vincenzo Penna, che ha seguito da vicino le operazioni di spegnimento dell’incendio, successivamente raggiunto dal Sindaco Francesco Malara e dall’Assessore Diego Coppola, che si sono preoccupati di allertare i soccorsi.

Decisivo per la messa in sicurezza dell’area è stato l’intervento dei Vigili del Fuoco del Distaccamento Volontario di Gambarie. La squadra formata dai volontari Domenico Morabito, Michele Li Volti, Giuseppe Priolo, Beniamino Siclari, Giacomo Musolino e Luigi Belmonte, è intervenuta sul posto con un’autobotte Combi ed una Jeep con modulo in dotazione, chiamando rinforzi ed ottenendo, nel giro di poco tempo, l’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco giunta da Reggio Calabria e poi sostituita da un’altra squadra giunta da Villa San Giovanni.

Straordinario è stato l’impegno dei volontari del Distaccamento di Gambarie. Per uno di loro, Giuseppe Priolo, colpito da una lieve intossicazione da fumo, è stato necessario l’intervento dell’ambulanza del Comitato Locale della Croce Rossa di Santo Stefano, giunta sul posto con il volontario Emilio Germanò, che ha prontamente soccorso il giovane con una bombola d’ossigeno.

Potrebbe interessarti

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo
Cronaca
122 views
Cronaca
122 views

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - In fiamme il quadro elettrico della pubblica illuminazione di Torre Telegrafo. Lo ha annunciato poco fa…

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali
Attualità
103 views
Attualità
103 views

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Possibili disservizi nella raccolta dei rifiuti sono attesi per le giornate di giovedì 22 e venerdì…

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo
Attualità
80 views
Attualità
80 views

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

«Nei giorni scorsi la stampa locale ha richiamato l’attenzione sulle criticità perduranti del poliambulatorio di Villa San Giovanni, fondamentale presidio…