Caccia e tasse, insorge l’Arci reggina: «Aumento inaccettabile. Si rivedano incarichi negli Atc»

30 Maggio 2015
808 Views
Stampa

Giuseppe Spoleti - Bagnara

BAGNARA – Da Bagnara il presidente dell’Arci Caccia Reggio Calabria, Giuseppe Spoleti, manifesta la propria contrarietà all’aumento della tassa degli Atc a 20 euro. «Un aumento in un momento di crisi economica non è accettabile – contesta la direzione dell’Arci Caccia reggina – in quanto la maggior parte dei cacciatori sono pensionati e giovani disoccupati e non riescono a pagare le tasse per andare a caccia. Siamo contrari perché non si può fare cassa sulla pelle dei cacciatori».
L’Arci caccia è convinta che il ruolo delle associazioni venatorie all’interno degli Ambiti territoriali «non è un ruolo di guida e di indirizzo, ma subiscono l’arroganza di alcune prese di posizioni sbagliate che non sono in linea con l’interesse dei cacciatori. La Federcaccia, maggiore associazione venatoria soccombe sulle scelte degli ambientalisti e mette in serie difficoltà – sostiene Spoleti – la costruzione della confederazione delle associazioni venatorie già in atto a livello nazionale. Ci confrontiamo sulle proposte con gli ambientalisti e gli enti locali ma le Tasse le pagano i cacciatori e devono essere le associazioni di cacciatori a guidare gli Atc». Pertanto, l’Arci Caccia chiede l’intervento della Provincia e della Regione Calabria «affinché blocchino la nomina dei dieci Revisori del Conti negli ambiti di caccia Atc 1 e 2 (cinque per ambito). Uno spreco di denaro assurdo versato dai cacciatori, che incide enormemente sulle spese degli Atc». L’Arci Caccia chiede inoltre alle associazioni confederate (Federcaccia e Anuu) di «rivedere gli incarichi all’interno degli Atc» e invita la Provincia ad «una verifica della spesa effettuata alla quale la stessa è preposta al controllo». f.m.

Potrebbe interessarti

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo
Cronaca
138 views
Cronaca
138 views

Villa, in fiamme il quadro elettrico di Torre Telegrafo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - In fiamme il quadro elettrico della pubblica illuminazione di Torre Telegrafo. Lo ha annunciato poco fa…

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali
Attualità
111 views
Attualità
111 views

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Possibili disservizi nella raccolta dei rifiuti sono attesi per le giornate di giovedì 22 e venerdì…

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo
Attualità
86 views
Attualità
86 views

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

«Nei giorni scorsi la stampa locale ha richiamato l’attenzione sulle criticità perduranti del poliambulatorio di Villa San Giovanni, fondamentale presidio…