CAMPO CALABRO. Legalità, consegnato il Premio “Antonino Scopelliti”: borse di studio per tre studenti di terza media

16 Maggio 2015
1067 Views
Stampa

di CONSOLATA MAESANO

CAMPO CALABRO – Cerimonia di premiazione dei vincitori del premio letterario “Antonino Scopelliti” presso il centro polifunzionale di Campo Calabro.

premi scopelliti platea premi scopelliti
Il concorso, giunto ormai alla 17° edizione ed organizzato dal Comune di Campo Calabro e dall’associazione Lions Club Villa San Giovanni, mira a conservare la memoria del compianto Scopelliti, magistrato campese assassinato a Piale di Villa San Giovanni dalla mafia il 9 agosto 1991.
L’iniziativa si rivolge agli studenti delle ultime classi delle scuole secondarie di primo grado dei comuni locali: Campo Calabro (il cui istituto comprende anche San Roberto e Fiumara), Villa San Giovanni, Catona.
Tra i 96 concorrenti partecipati, gli studenti vincitori sono stati tre:
-Florentina Dumitru, studentessa della IIIB dell’istituto comprensivo statale di Campo Calabro, premiata perché “l’argomento proposto è stato esaminato con grande interesse e competenza nella sua globalità e sviluppato con argomentazioni valide e importanti, espresse con chiarezza espositiva ed opportuna analisi critica”.

sindaco Idone con Florentina Dumitru
-Valentino Romeo, studente della IIIB dell’istituto “Giovanni XXIII” Cannitello di Villa San Giovanni, il cui elaborato può vantare “una trattazione originale ed efficace. Espressa con vivacità argomentativa, analizza la problematica esaminata con esempi efficaci, frutto di maturità di giudizio e di una personale capacità di analisi ed elaborazione”.

Giovanni Marra con  Valentino Romeo
-Davide Tanasin, studente della IIID dell’istituto comprensivo statale “Dante Alighieri” di Catona, il cui lavoro è stato selezionato in quanto “l’analisi delle problematiche esaminate dimostra un ottimo bagaglio culturale e considerevole spirito critico; l’elaborazione è stata condotta con originali argomentazione attestanti competenze analitiche e maturità di giudizio espressivo”.

Rosetta Scopelliti con Davode Tanasin
I tre studenti si sono aggiudicati una borsa di studio di 500 euro.
L’evento è stato presenziato da Giovanni Aldo Marra, presidente dei Lions Club Villa San Giovanni Fata Morgana, dal sindaco di Campo Calabro Domenico Idone, dalla preside dell’Istituto Comprensivo Statale di Campo Calabro Antonina Marra e dalla past president Lions Gabriella Gangemi.

il tavolo
Una mattinata dedicata dunque alla memoria di Antonino Scopelliti, per far sì che il suo grande sacrificio per la legalità venga ricordato anche dagli studenti e dai cittadini più giovani.
Presente alla cerimonia anche Rosetta Scopelliti, sorella del compianto magistrato.

Potrebbe interessarti

Villa, gli attivisti del ‘Nuvola Rossa’ alzano la voce contro la costruzione del Ponte sullo Stretto
Attualità
289 views
Attualità
289 views

Villa, gli attivisti del ‘Nuvola Rossa’ alzano la voce contro la costruzione del Ponte sullo Stretto

Francesca Meduri - 5 Maggio 2021

  Il CSC 'Nuvola Rossa' di Villa San Giovanni  interviene in merito al corrente dibattito sulla costruzione del Ponte sullo…

Coolap: la storia infinita dei lavoratori della psichiatria di Reggio Calabria
Uncategorized
95 views
Uncategorized
95 views

Coolap: la storia infinita dei lavoratori della psichiatria di Reggio Calabria

Francesca Meduri - 5 Maggio 2021

Comunicato stampa Coolap (Vincenzo Barbaro, Filippo Lucisano, Giuseppe Foti):  Nella tarda mattinata del 03 maggio presso la cittadella regionale di…

Parte il corso sulla “Nutraceutica del Food” all’Alberghiero di Villa San Giovanni
gastronomia
397 views
gastronomia
397 views

Parte il corso sulla “Nutraceutica del Food” all’Alberghiero di Villa San Giovanni

Francesca Meduri - 5 Maggio 2021

    Un percorso formativo tra laboratori e lezioni con esperti nell’ambito di AGENDA 2030 Inizia il corso sulla “Nutraceutica…