Villa, al via il restyling di piazza delle Repubbliche Marinare

17 Febbraio 2024
588 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – «Abbiamo aspettato qualche giorno prima di ufficializzare l’apertura del cantiere di “Patti per il sud” perché l’area andava recintata: piazza delle Repubbliche Marinare diventerà un grande balcone sullo Stretto, sicuramente luogo di ritrovo estivo non solo per i nostri cittadini ma anche di attrazione turistica del nostro Lungomare». Lo annunciano sindaco, giunta e gruppo consiliare “Città in movimento”.

«Questi lunghi mesi di lavoro – spiega la coalizione di governo – sono serviti a dipanare l’iter burocratico amministrativo per arrivare all’aggiudicazione dei lavori, alla sottoscrizione del contratto avvenuta la settimana scorsa e, da martedì scorso, alla consegna dell’area alla ditta aggiudicataria. Si tratta di un finanziamento ottenuto nell’ormai lontano 2016 che va a riqualificare il tratto costiero del quartiere di Pezzo e anche, in una seconda fase, la piazza di Cannitello tratto ultimo dello stesso Lungomare.
Due milioni di euro e poco più, che ci permettono una riqualificazione urbana importante nell’ottica di quella vocazione turistica delle nostre coste che stiamo perseguendo, creando un parco progetti all’altezza del Comune di villa San Giovanni».

«Negli scorsi mesi, durante gli incontri dei quartieri, in particolare quando abbiamo incontrato i cittadini del quartiere di Pezzo, – ricordano Caminiti&C – abbiamo avuto modo di presentare loro il progetto che dal nostro insediamento è stato rivisitato per essere funzionale a tutta l’area circostante. Ed infatti, alla sinistra della piazza si apre la spiaggia più frequentata della nostra città; alla sua destra una darsena naturale che si presta, nella prossima approvazione dell’aggiornamento del piano spiaggia, a diventare zona attrezzata di varo e alaggio, con procedura di gara aperta nella speranza che si possano restituire quei posti barca che da tanto tempo i diportisti di villa e non solo auspicano di avere a disposizione. Il tutto nella parte di lungomare già consegnato alla città a luglio 2023, a poche centinaia di metri dal molo sottoflutto in località Croce Rossa che diventerà nel prossimo futuro il porticciolo turistico della città».

«A brevissimo – annuncia inoltre la compagine amministrativa – riprenderanno anche i lavori del secondo tratto del lungomare Fata Morgana che, per motivi legati a debiti pregressi con il demanio e alla regolarizzazione della concessione demaniale, hanno subito un rallentamento rispetto alla tabella di marcia».

Non mancheranno dei disagi, ma è abbastanza normale in presenza di cantieri: «I prossimi – prevde infatti l’amministrazione comunale –  saranno mesi di disagio per i cittadini ma questo disagio è necessario per cominciare a costruire quella città turistica ed accogliente che tutti noi desideriamo. Il lungomare e tutte le sue aree annesse (prima fra tutte Piazza delle repubbliche marinare) devono diventare il corso di questa città, con la lunghissima stagione mite che caratterizza la nostra costa e la possibilità di essere luogo di passeggio e luogo di iniziative e di qualificati insediamenti ricettivi».

E infine: «Abbiamo ricevuto dai cittadini un preciso mandato: dare alla città gli strumenti per valorizzare la sua vocazione turistica, per troppo tempo negata da invivibilità e usura dei luoghi pubblici. Siamo solo all’inizio della programmazione delle opere pubbliche che in questa città sono ferme da oltre un decennio. Apprezzeremo il restyling dei nostri spazi che daranno ancor di più il senso di appartenenza ad una vera comunità».

 

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca
Attualità
753 views
Attualità
753 views

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca

Francesca Meduri - 11 Aprile 2024

di FRANCESCA MEDURI VILLA SAN GIOVANNI – Una commissione fantasma sembra essere quella formata dagli esperti studiosi arruolati a supporto…

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical
Attualità
380 views
Attualità
380 views

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical

Francesca Meduri - 9 Aprile 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Sarebbe un guasto negli impianti Sorical la causa del grosso disservizio idrico che da domenica sta…

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»
Attualità
337 views
Attualità
337 views

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»

Francesca Meduri - 8 Aprile 2024

Nei giorni scorsi, il Circolo PD di Villa - delegazione composta dal Segretario Enzo Musolino e dai Dirigenti Salvatore Ciccone…