Villa, la San Vincenzo e l’attenzione per i più bisognosi tra mille difficoltà

25 Novembre 2023
618 Views
Stampa

 

di Giusj Santacaterina

VILLA SAN GIOVANNI – Che sia una grande e storica associazione è noto a tutti. Risale al 1833 la sua fondazione, avvenuta a Parigi, per opera del Beato Federico Ozanam. Ma dal 1944 non è soltanto il territorio francese a beneficiarne, anche a Villa San Giovanni, per la lungimiranza, della signora Rachele Cancellieri Lazzaro, la Società di San Vincenzo De Paoli è presente sul territorio ed opera costantemente per garantire servizi di prima necessità, cibo e anche vestiario, alle persone bisognose. Non di certo una passeggiata visto che operare sul territorio villese, per la maggior parte delle associazioni, sta divenendo un’impresa. Tra le poche sale disponibili e la poca attenzione verso queste realtà che nonostante tutto e tutti continuano a darsi da fare per portare avanti la propria missione associativa, operare a Villa diviene davvero una missione.

Oggi la Conferenza “Rachele Cancellieri Lazzaro”, grazie alla tenacia della signora Cancellieri Lazzaro e dei soci, come il giovane Simone Sebelic e gli altri componenti della ‘squadra’, è divenuta una realtà fissa e punto di riferimento per la comunità visto che il proprio servizio non è occasionale ma sistematico.

 

 

Presso l’ex mattatoio comunale, le persone e le famiglie bisognose sanno di poter ormai trovare un punto di riferimento, grazie alla disponibilità di soci e volontari, giovani e adulti, nella distribuzione di vestiario ma anche oggettistica per neonati (seggiolini, culle, etc) donati dai privati e messi a disposizione per le famiglie che ne hanno bisogno.

Nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì tre turni dalle 09:30 alle 11:00 ed un turno pomeridiano di martedì dalle 17:00 alle 18:30, i volontari sono presenti nella sede per permettere a tutti gli assistiti e alla città di interfacciarsi con l’associazione.

 

 

Un carisma, quello vincenziano, che permea le vite di tutti in un’ottica di fratellanza, solidarietà e aiuto al prossimo, nessuno escluso. Interessante notare come, nonostante l’impronta laica e cattolica che contraddistingue l’anima dell’associazione, al suo interno troviamo soci e volontari anche di diverse confessioni religiose o non credenti, espressione che “dare una mano… colora la vita” (il motto della San Vincenzo) rappresenta un messaggio universale che non può essere sottovalutato.

Le persone e le famiglie assistite dall’associazione, all’incirca centocinquanta, sono molto spesso un fulgido esempio di umiltà e dignità. Ma la San Vincenzo non fa solo questo. Le altre attività dell’associazione riguardano le visite a domicilio, il progetto scolastico per coinvolgere sempre più le nuove generazioni, le visite presso le case famiglia e le attività rivolte alla comunità.

 

 

Un’associazione dunque che nutre la comunità villese e che dà lustro alla città e che, ci auguriamo, possa proseguire per almeno altri 100 anni in questa missione di fratellanza e solidarietà.

 

Potrebbe interessarti

Ponte, il Pd villese incalza la sindaca: «Risponderà finalmente alle nostre istanze?»
Attualità
112 views
Attualità
112 views

Ponte, il Pd villese incalza la sindaca: «Risponderà finalmente alle nostre istanze?»

Francesca Meduri - 24 Luglio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - «La sindaca Caminiti risponderà finalmente, al "Teatro Primo" (24 Luglio, ore 18), alle richieste dei Democratici?»,…

Villa, il movimento “No Ponte Calabria” interroga la sindaca Caminiti
Attualità
93 views
Attualità
93 views

Villa, il movimento “No Ponte Calabria” interroga la sindaca Caminiti

Francesca Meduri - 24 Luglio 2024

VILLA SAN GIOVANNI – «Cosa possono fare le amministrazioni comunali per ostacolare la truffa del Ponte? Può essere trovato un…

Esodo estivo, si punta a ridurre il traffico nel centro di Villa San Giovanni
Attualità
296 views
Attualità
296 views

Esodo estivo, si punta a ridurre il traffico nel centro di Villa San Giovanni

Francesca Meduri - 20 Luglio 2024

Si è riunito presso il Palazzo del Governo, convocato dal Prefetto Clara Vaccaro, il Comitato Operativo Viabilità, per l’esame e…