Villa, revocato lo sciopero dei lavoratori E-Koru

30 Settembre 2023
277 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Com’era prevedibile dopo l’avvenuta liquidazione di tre fatture da parte del Comune alla ditta E-Koru, le organizzazioni sindacali Fp Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Fiadel hanno revocato lo sciopero che avevano indetto per il 2 e 3 ottobre. Sono dunque scongiurati disservizi e disagi per quanto riguarda la raccolta differenziata e rinvii per lo spazzamento stradale già programmato.

L’annullamento della protesta è stato comunicato ufficialmente l’altro ieri pomeriggio agli amministratori comunali, che nel dare la bella notizia hanno fatto un breve bilancio sulle attività portare avanti fin qui in merito alla vertenza E-Koru.

Evidenziando prima che lo sciopero era stato proclamato «contro il mancato pagamento ai lavoratori della mensilità di agosto scaduta il 15 settembre scorso», il sindaco Giusy Caminiti, la giunta e il gruppo consiliare “Città in Movimento” cominciano quindi a resocontare partendo dal loro insediamento: «Nel corso di questi primi 15 mesi di mandato siamo intervenuti diverse volte per spiegare quella che è la situazione che porta i lavoratori a protestare per rivendicare giustamente i loro diritti. Quando ci siamo insediati ad amministrare l’Ente abbiamo trovato una situazione debitoria importante, che metteva in grosse difficoltà l’azienda che per i notevoli ritardi accumulati non riusciva ad essere puntuale nel pagamento degli stipendi. Erano 8 le fatture da saldare arretrate, una somma non facilmente reperibile vista anche la condizione di dissesto dell’Ente».

Continua la squadra di governo villese: «Nonostante ciò abbiamo profuso tutti gli sforzi possibili e immaginabili, abbiamo prima ridotto il debito fino ad azzerarlo completamente. In 15 mesi abbiamo pagato fatture per un importo di 2 milioni e 300 mila euro con sacrifici di non poco conto. In questi mesi ci siamo confrontati tante volte con le organizzazioni sindacali e quotidianamente con i lavoratori, non da ultimo e sempre con la Prefettura di Reggio Calabria. Abbiamo recepito tutte le preoccupazioni e le difficoltà di chi non riesce a portare il pane a casa con puntualità, con tutte le conseguenze connesse».

L’amministrazione Caminiti rimarca, quindi, il rapporto creato con il personale E-Koru: «I lavoratori hanno sempre compreso gli sforzi sin qui fatti e i motivi dei ritardi che ci sono stati. Abbiamo sempre apprezzato le parole di affetto che hanno avuto nei nostri confronti ogni qual volta ci siamo confrontati per spiegare la strada che stavamo seguendo».

Caminiti&Co concludono carichi di speranza e determinazione: «Siamo convinti e consapevoli che ogni sfida la vinciamo se remiamo tutti dalla stessa parte, parlando sempre con la verità e cercando di fornire strumenti trasparenti per poter giudicare il nostro operato. Adesso guardiamo al futuro con più fiducia, volendo arrivare per il 2024 all’obiettivo di mantenere fede ad impegni e scadenze». f.m.

 

Potrebbe interessarti

Ponte, il Pd villese incalza la sindaca: «Risponderà finalmente alle nostre istanze?»
Attualità
112 views
Attualità
112 views

Ponte, il Pd villese incalza la sindaca: «Risponderà finalmente alle nostre istanze?»

Francesca Meduri - 24 Luglio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - «La sindaca Caminiti risponderà finalmente, al "Teatro Primo" (24 Luglio, ore 18), alle richieste dei Democratici?»,…

Villa, il movimento “No Ponte Calabria” interroga la sindaca Caminiti
Attualità
93 views
Attualità
93 views

Villa, il movimento “No Ponte Calabria” interroga la sindaca Caminiti

Francesca Meduri - 24 Luglio 2024

VILLA SAN GIOVANNI – «Cosa possono fare le amministrazioni comunali per ostacolare la truffa del Ponte? Può essere trovato un…

Esodo estivo, si punta a ridurre il traffico nel centro di Villa San Giovanni
Attualità
295 views
Attualità
295 views

Esodo estivo, si punta a ridurre il traffico nel centro di Villa San Giovanni

Francesca Meduri - 20 Luglio 2024

Si è riunito presso il Palazzo del Governo, convocato dal Prefetto Clara Vaccaro, il Comitato Operativo Viabilità, per l’esame e…