Intimidazione a Giusy Caminiti, la minoranza e Forza Italia: «Intensificare controlli e prevenzione»

5 Giugno 2023
562 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – «Il grave gesto compiuto nei confronti del sindaco Giusy Caminiti, alla guida della città da giugno 2022, rappresenta l’ennesima dimostrazione di una vera arretratezza culturale in cui versa una parte del territorio villese e non solo purtroppo».

Questa la prima reazione a caldo del gruppo consiliare Villa in Comune, con i consiglieri Marco Santoro, Filippo Lucisano, Daniele Siclari, Stefania Calderone e Domenico De Marco, che congiuntamente al Partito di Forza Italia cittadino a voce del coordinatore Daniele Siclari e del vice Domenico De Marco, esprimono «massima solidarietà e vicinanza al sindaco Caminiti che con questo ignobile gesto ha visto turbare non solo la serenità familiare ma anche il suo impegno istituzionale».

«In questi 12 mesi di suo mandato amministrativo – ricorda la minoranza –  il consiglio comunale, nella corretta contrapposizione dei ruoli, non ha mai scalfito il giusto rispetto istituzionale e personale di ogni singolo componente consiliare.

Proprio in virtù di tutto ciò, non possiamo che condannare un modus operandi che nel nostro territorio regionale e provinciale, troppe volte vede l’amministratore di turno oggetto di attenzioni assolutamente sgradevoli a causa di ignobili mani che nel buio notturno si permettono di “minacciare” i percorsi amministrativi e istituzionali di una intera comunità.

Era avvenuto a dicembre – ricordano ancora – nei confronti del consigliere di minoranza Daniele Siclari, si ripete adesso al primo cittadino e, pertanto, non possiamo che alzare al massimo l’attenzione e fare da scudo in modo concreto e reale a chi è oggetto di tali comportamenti che, dopo il clamore e l’attenzione mediatica dei primi giorni post evento, rischia di rimanere ancor più “solo” se non ci si crea quella corretta protezione istituzionale anche attraverso il coinvolgimento di tutte le forze sane del territorio villese e dell’intera area dello Stretto».

«Noi – avvisano i consiglieri d’opposizione – non ci stiamo a simili atteggiamenti. Non ci abitueremo mai.

Lo abbiamo detto a dicembre, lo ribadiamo ancora adesso con la medesima forza e determinazione, e con altrettanta preoccupazione chiediamo a sua eccellenza il Prefetto, a tutte le forze dell’ordine concreti interventi affinché si intensifichi l’attività di controllo e di prevenzione verso ogni forma di criminalità e di arroganza e prepotenza che spesso è sinonimo di simili scellerati comportamenti, riconoscendo il grande impegno e lavoro investigativo che da sempre viene svolto in Città».

«Come forze politiche – concludono –  non possiamo che richiamare tutti i partiti, le associazioni ed i tantissimi cittadini onesti che da sempre hanno dimostrato repulsione a tali gesti, affinché si crei quella forma di reale condivisione dei percorsi di legalità che devono contrapporsi a simili barbarie che non possono ancora una volta, per l’ennesima volta, trovare “buon abito” nelle nostre comunità. È il tempo di reagire con forza e determinazione avverso questi gravi attacchi alla democrazia ed a chi legittimamente la rappresenta nelle istituzioni».

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca
Attualità
752 views
Attualità
752 views

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca

Francesca Meduri - 11 Aprile 2024

di FRANCESCA MEDURI VILLA SAN GIOVANNI – Una commissione fantasma sembra essere quella formata dagli esperti studiosi arruolati a supporto…

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical
Attualità
380 views
Attualità
380 views

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical

Francesca Meduri - 9 Aprile 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Sarebbe un guasto negli impianti Sorical la causa del grosso disservizio idrico che da domenica sta…

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»
Attualità
337 views
Attualità
337 views

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»

Francesca Meduri - 8 Aprile 2024

Nei giorni scorsi, il Circolo PD di Villa - delegazione composta dal Segretario Enzo Musolino e dai Dirigenti Salvatore Ciccone…