Torre Cavallo, concluso il procedimento di vincolo: emesso il decreto che “blinda” il bene storico

6 Maggio 2023
597 Views
Stampa

Il “Comitato Salviamo Torre Cavallo…e non solo” di Villa San Giovanni comunica che «è stato emesso da parte della Soprintendenza di Reggio Calabria, per il complesso di Torre Cavallo-Forte Murattiano sito in località Santa Trada, il Decreto di vincolo storico artistico D.S.R. n. 11 del 06 febbraio 2023. Si conclude quindi positivamente l’iter amministrativo avviato il 10 ottobre 2022 con cui la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Reggio Calabria aveva avviato il procedimento di vincolo».

«Con l’emanazione del Decreto il complesso Torre Cavallo-Forte Murattiano – spiega il Comitato – viene definitivamente dichiarato di interesse particolarmente importante dal punto di vista storicoculturale e viene, pertanto, sottoposto a tutte le disposizioni di tutela contenute nel Codice dei Beni Culturali.
Vengono quindi sanciti ora in via definitiva alcuni obblighi, divieti e diritti, vigenti prima in semplice forma cautelare, in capo ai diversi soggetti coinvolti nel Procedimento ossia la vigilanza e l’ispezione dei beni, il divieto di eseguire interventi non autorizzati dalla Soprintendenza e l’impossibilità di alienare i beni senza autorizzazione.
Pertanto un altro importante tassello è stato aggiunto, dopo un percorso intrapreso e voluto dal Comitato a partire dall’aprile del 2021, affinché il bene, oggetto negli ultimi mesi di importanti iniziative di riscoperta e riqualificazione dell’intera area che hanno visto coinvolte tra l’altro sia l’Amministrazione Comunale che altre associazioni, possa essere pienamente recuperato».

Gli attivisti ed i professionisti del Comitato sono adesso pronti per un’altra sfida: «continuare a collaborare con l’Amministrazione comunale perché si possa addivenire ad una proposta progettuale condivisa e “dal basso” finalizzata al recupero dell’intera struttura. Proprio per discutere dei prossimi obiettivi da perseguire, il Comitato chiederà presto un incontro al sindaco avv. Giusy Caminiti, non solo in relazione al futuro di Torre Cavallo-Forte Murattiano ma anche in merito alla tutela di altri beni storici villesi, nella sempre più ferma convinzione che il rilancio della città non possa prescindere dal pieno e funzionale recupero dei suoi beni storici».

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca
Attualità
668 views
Attualità
668 views

Ponte sullo Stretto, a Villa una commissione fantasma: mistero sui nomi degli studiosi scelti dalla sindaca

Francesca Meduri - 11 Aprile 2024

di FRANCESCA MEDURI VILLA SAN GIOVANNI – Una commissione fantasma sembra essere quella formata dagli esperti studiosi arruolati a supporto…

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical
Attualità
349 views
Attualità
349 views

Servizio idrico a Villa, in mezzo ai disagi una fattura da 350 mila euro per Sorical

Francesca Meduri - 9 Aprile 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Sarebbe un guasto negli impianti Sorical la causa del grosso disservizio idrico che da domenica sta…

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»
Attualità
304 views
Attualità
304 views

«Villa rischia di diventare uno dei luoghi più insalubri e invivibili d’Europa»

Francesca Meduri - 8 Aprile 2024

Nei giorni scorsi, il Circolo PD di Villa - delegazione composta dal Segretario Enzo Musolino e dai Dirigenti Salvatore Ciccone…