Gallico-Gambarie, stanziati oltre 9 milioni per completare l’opera

1 Aprile 2023
307 Views
Stampa

Gallico-Gambarie, la Regione stanzia altri 9 milioni e mezzo di euro. Cannizzaro: «Intervento determinante per la prosecuzione dei lavori a pieno regime. Entro fine anno transiteremo sul nuovo tratto»

«Proprio in queste ore la Giunta Regionale della Calabria ha approvato la delibera con cui vengono assegnati quasi 10 milioni di euro aggiuntivi alla Gallico-Gambarie. Integrazione resa necessaria dal caro-prezzi, dovuto alla maggiorazione dei costi avvenuta soprattutto nell’ultimo anno. Quello della Giunta Occhiuto è un intervento determinante per la prosecuzione dei lavori, che già procedono spediti. Infatti, i tecnici mi hanno assicurato che entro la fine del 2023 gran parte dell’ultimo tratto realizzato sarà già transitabile».

A dirlo è l’onorevole Francesco Cannizzaro, deputato di Forza Italia, con una nota stampa in cui sviluppa quanto già in parte espresso tramite post social.

«Per essere chiari, senza questo rifinanziamento l’opera sarebbe entrata in una fase di stallo generale. Quindi ringrazio il presidente Roberto Occhiuto e la Giunta tutta, intervenuti tempestivamente scongiurando un grave stop ai lavori dell’infrastruttura. E ci tengo a ricordare quanto sia importante la Ga-Ga, che tra l’altro rappresenta l’ultima grande opera finanziata dalla Comunità Europea in Calabria. 

Entrando nel merito – aggiunge il parlamentare reggino –  nell’ambito della costruzione del III lotto della Gallico-Gambarie, la Giunta regionale oggi ha quindi ufficialmente dato il via libera allo stanziamento di 9,5 milioni di euro per l’esattezza, che danno seguito a quelle previsioni normative che impongono alle Pubbliche Amministrazioni di adeguare i prezzi da corrispondere alle imprese. È l’effetto del caro-prezzi dovuto alla pandemia prima ed alla guerra nell’Est Europa poi, che hanno causato aumenti spropositati nei materiali edili e tutto ciò che ne ruota attorno, come trasporti e questioni tecniche varie. Pertanto, il Governatore Occhiuto ha inteso dare l’input risolutivo alle strutture della Regione per fornire quella liquidità necessaria a dare l’ultimo impulso al completamento dell’opera.

La sinergia fra Regione Calabria e Settore Viabilità della Città Metropolitana ha così permesso di fornire all’impresa costruttrice gli aiuti opportuni, da un lato mantenendo inalterato l’importo contrattuale originario ma dall’altro azzerando ogni possibile controversia con l’impresa.

È stato, credo, l’ultimo grande sforzo. Ormai siamo al rush finale!».

Potrebbe interessarti

Il 15 e 16 giugno l’Ail è in “Campo”
Uncategorized
139 views
Uncategorized
139 views

Il 15 e 16 giugno l’Ail è in “Campo”

Francesca Meduri - 14 Giugno 2024

Ail in “Campo” è un’iniziativa di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle malattie del sangue, un contenitore di attività realizzate da Ail…

Reggio, Forza Italia diserta consiglio aperto sul Ponte: «Non ha senso adesso, Falcomatà si dimetta»
Attualità
89 views
Attualità
89 views

Reggio, Forza Italia diserta consiglio aperto sul Ponte: «Non ha senso adesso, Falcomatà si dimetta»

Francesca Meduri - 14 Giugno 2024

Consiglio aperto sul Ponte, dalla piazza alla sala REGGIO CALABRIA - L’Amministrazione comunale di Reggio Calabria comunica che il Consiglio comunale…

Da “Brigate Rosse” minacce di morte via social contro due politici. Scatta deferimento
Cronaca
137 views
Cronaca
137 views

Da “Brigate Rosse” minacce di morte via social contro due politici. Scatta deferimento

Francesca Meduri - 14 Giugno 2024

      “L’esercito rivoluzionario ha promulgato sentenza definitiva di morte”. Così iniziava il commento minatorio, poi eliminato, rivolto nei…