Cannitello, 1 milione di euro per il ripascimento di 300 mt costa con i materiali del porto di Saline

27 Marzo 2023
633 Views
Stampa





REGGIO CALABRIA – Si è svolto nella Sala Biblioteca Gilda Trisolini di Palazzo Alvaro, sede della Città Metropolitana, l’incontro tra il Sindaco facente funzioni Carmelo Versace, supportato nell’occasione dalla Dirigente del Settore Domenica Catalfamo e dai tecnici progettisti aggiudicatari dell’intervento programmato, ed il Comitato di Cannitello che raggruppa semplici cittadini e tecnici specialisti, ingegneri e geologi. Obiettivo comune dell’incontro, l’individuazione di una soluzione pratica e definitiva all’annoso ed ormai emergenziale problema dell’erosione sul tratto di costa a nord di Villa San Giovanni.

 

 

La Città Metropolitana vuole investire oltre un milione di euro per un primo progetto che vedrebbe tamponare l’emergenza con un ripascimento di circa 300 mt di costa grazie alla possibilità di attingere ai materiali recuperati dal porto di Saline, insabbiato da anni, per un prelievo di sabbia autorizzato fino a 40mila metri cubi. Questa operazione, con la creazione anche di una scogliera-barriera, consentirebbe fattivamente la ricreazione di un arenile che andrebbe a compensare l’assenza di nuovi materiali non più apportati, ormai da tempo, dalle fiumare Piria e Zagarella.

 

 

Il progetto è stato articolatamente descritto dai tecnici che lo hanno curato entrando anche in dettagli rilevanti sia a livello ingegneristico ma anche a livello geologico. Il confronto con i professionisti del Comitato è stato proficuo riscontrando ampia e convinta condivisione; nella convinzione delle parti che questo sia solo il primo passo per un intervento, necessario ed indispensabile, programmato nel tempo che riesca a ricreare un equilibrio tra il mare ed il territorio.

 

 

Il Sindaco facente funzioni Carmelo Versace ha voluto sottolineare che la competenza e la funzione specifica, rispetto a questa tipologia di interventi, è della Regione. “Ma è volontà della Città Metropolitana – ha affermato – impegnarsi per come e per quanto può rispetto alla delicata problematica molto sentita dalla cittadinanza”.

 

 

“Il confronto con il Comitato – ha concluso Versace – è frutto della precisa volontà politica di condividere al massimo questo percorso amministrativo rispetto ad una scelta molto sentita dall’intera popolazione di Villa San Giovanni e Cannitello per la quale era ed è fondamentale il prezioso contributo della stessa comunità interessata. Molto positivo, dunque, essere riusciti a riscontrare comunione di intenti e pareri positivi rispetto al progetto proposto”.

Potrebbe interessarti

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali
Attualità
28 views
Attualità
28 views

Raccolta rifiuti a Villa, nuova protesta sindacale: per due giorni solo servizi essenziali

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - Possibili disservizi nella raccolta dei rifiuti sono attesi per le giornate di giovedì 22 e venerdì…

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo
Attualità
32 views
Attualità
32 views

Poliambulatorio Asp Villa, “Nuvola Rossa” conferma l’allarme e annuncia l’ennesimo scippo

Francesca Meduri - 21 Febbraio 2024

«Nei giorni scorsi la stampa locale ha richiamato l’attenzione sulle criticità perduranti del poliambulatorio di Villa San Giovanni, fondamentale presidio…

No Ponte Calabria su aggiornamento progetto: «Ciucci ha negato atti al Wwf»
Attualità
228 views
Attualità
228 views

No Ponte Calabria su aggiornamento progetto: «Ciucci ha negato atti al Wwf»

Francesca Meduri - 17 Febbraio 2024

«Ieri una notizia - quella del taglio delle stime di crescita per l'Italia - è stata oscurata da una non…