Raccolta rifiuti a Villa, il Comune recupera il debito verso E-Koru e si prepara a nuove sfide

5 Marzo 2023
603 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – «Dopo mesi di sforzi e sacrifici, cominciando sin dal primo giorno di mandato a lavorare per risolvere tante problematiche, questa maggioranza ha raggiunto un altro obiettivo amministrativo ma soprattutto ha tenuto fede ad un impegno morale assunto nei confronti dei lavoratori e delle loro famiglie: abbiamo recuperato (e lunedì faremo gli ulteriori mandati dopo quelli del 24 febbraio) il debito con l’azienda E-koru e prestissimo l’ente sarà in regola, finalmente, con i pagamenti». Così, in un comunicato,  il sindaco, la giunta e il gruppo consiliare “Città in movimento” annunciano di aver risolto una delle situazioni finanziarie più difficili ereditate, quella relativa al servizio di raccolta e spazzamento sul territorio comunale.

«Quando ci siamo insediati – ricorda l’amministrazione Caminiti – erano 6 le mensilità arretrate che il Comune doveva all’azienda che espleta il servizio: una situazione che danneggiava anche i lavoratori che non riuscivano a percepire con regolarità gli stipendi dovuti, con tanto mesi di arretrati non pagati.
Già qualche giorno prima di Natale l’amministrazione con uno sforzo importante aveva garantito il pagamento di ulteriori fatture arretrate per permettere all’azienda di liquidare una mensilità e far trascorre un Natale sereno ai lavoratori e alle loro famiglie».

La svolta è arrivata nell’ultima settimana, come continua a spiegare la squadra di governo villese: «Si sono tenuti due tavoli in Prefettura, cui hanno partecipato per il Comune gli assessori Ruggero Marra (servizi e ambiente) e Sergio Giordano (bilancio), durante i quali l’ente, ragguagliando tutti sui risultati raggiunti, si è impegnato a rispettare le scadenze e chiudere definitivamente con i debiti pregressi, liquidando le ultime mensilità da saldare.
L’importante risultato è stato salutato con estrema soddisfazione da tutte le parti in causa. L’azienda ha garantito che nel giro di pochi giorni salderà tutte le mensilità arretrate ai lavoratori (ad oggi due mensilità sono già state pagate ai lavoratori dello spazzamento).
I sindacati hanno preso atto dell’impegno profuso in questi mesi dall’amministrazione comunale che, nonostante lo stato di dissesto, è riuscita a venire fuori da una situazione che iniziava a diventare incresciosa».

Adesso l’Ente guarda avanti e si prepara a nuove sfide: «Prima su tutte la nuova gara dei rifiuti che presenterà tante novità, con l’obiettivo di rendere un servizio sempre piu efficiente e che possa ridare decoro alla città. Tra le novità di rilievo ci sarà sicuramente quello di ridurre il conferimento della frazione indifferenziata che non sarà piu con cadenza settimanale. In attesa di avviare le procedure per l’isola ecologica, che segnerà un altro risultato importante per l’intera comunità: questa sarà una sfida amministrativa importante e contro il tempo (dalla progettazione alla realizzazione) per non perdere un vecchio finanziamento (2015/2016) che ha come ultima scadenza il prossimo 31.12.2023».

«Tutto questo – concludono Giusy Caminiti e squadra – ci permetterà, con la collaborazione dei cittadini, di rendere un servizio ottimale e cominciare a programmare un sistema di premialità per l’utenza che differenzia e deve risparmiare, secondo il principio per cui chi conferisce meno e differenzia meglio paga anche meno.
Sarà un 2023 di impegno su questo, grazie anche al lavoro degli uffici che nel recepire gli indirizzi della politica stanno imprimendo una forte accelerazione al cambiamento della nostra Città».

Potrebbe interessarti

Il 15 e 16 giugno l’Ail è in “Campo”
Uncategorized
137 views
Uncategorized
137 views

Il 15 e 16 giugno l’Ail è in “Campo”

Francesca Meduri - 14 Giugno 2024

Ail in “Campo” è un’iniziativa di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle malattie del sangue, un contenitore di attività realizzate da Ail…

Reggio, Forza Italia diserta consiglio aperto sul Ponte: «Non ha senso adesso, Falcomatà si dimetta»
Attualità
87 views
Attualità
87 views

Reggio, Forza Italia diserta consiglio aperto sul Ponte: «Non ha senso adesso, Falcomatà si dimetta»

Francesca Meduri - 14 Giugno 2024

Consiglio aperto sul Ponte, dalla piazza alla sala REGGIO CALABRIA - L’Amministrazione comunale di Reggio Calabria comunica che il Consiglio comunale…

Da “Brigate Rosse” minacce di morte via social contro due politici. Scatta deferimento
Cronaca
132 views
Cronaca
132 views

Da “Brigate Rosse” minacce di morte via social contro due politici. Scatta deferimento

Francesca Meduri - 14 Giugno 2024

      “L’esercito rivoluzionario ha promulgato sentenza definitiva di morte”. Così iniziava il commento minatorio, poi eliminato, rivolto nei…