VILLA. Area portuale, la minoranza vuole incontrare Mega: «No allo scontro, a rischio i fondi per la città»

1 Dicembre 2022
194 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – «La maggioranza la smetta di lanciare messaggi sui quotidiani locali, si inizi a lavorare aprendo un tavolo istituzionale con il presidente Mega per arrivare alle decisioni nel più breve tempo possibile». È l’invito che il centrodestra rivolge al sindaco Giusy Caminiti e squadra dopo il loro recente intervento a mezzo stampa contro il numero uno dell’Autorità portuale dello Stretto. Dicono no al muro contro muro i consiglieri Marco Santoro, Filippo Lucisano, Daniele Siclari, Stefania Calderone, Domenico De Marco: «La città non può rischiare di perdere i finanziamenti destinati alle infrastrutture portuali e ferroviarie. Lo scontro può solo ed esclusivamente produrre degli effetti sfavorevoli e danneggiare la crescita infrastrutturale della città». Ciò non toglie che sono loro stessi a rivendicare lumi sul futuro dell’area portuale, tant’è che chiederanno al presidente Mega «un incontro per avere dei chiarimenti sulle opere da realizzare nell’area portuale». La minoranza sottolinea infatti la necessità di «un dialogo costruttivo tra le parti in quanto la questione è di così grande importanza che necessita di un confronto urgente», per poi ribadire la propria posizione sul porto, peraltro condivisa in Consiglio con la maggioranza: «Sullo spostamento degli approdi da sempre la popolazione villese ha indicato l’area a sud del porto di Villa ed anche i sindaci negli ultimi trenta anni hanno portato avanti questa indicazione per la sua realizzazione». Santoro, Filippo, Siclari, Calderone, De Marco insistono dunque sull’urgenza di ascoltare la voce di Mega, poiché «solo attraverso il dialogo e dopo una attenta valutazione si può incominciare ad assumere in Consiglio comunale delle importanti decisioni per il futuro della nostra città». E concludono auspicando un Consiglio «attento e propositivo, costruttivo per la intermodalità dei trasporti nell’Area dello Stretto, in modo da non rischiare di perdere le risorse assegnate con i fondi del Pnrr». f.m.

 

Potrebbe interessarti

Gambarie innevata: il programma delle iniziative per il weekend
svago
85 views
svago
85 views

Gambarie innevata: il programma delle iniziative per il weekend

Francesca Meduri - 28 Gennaio 2023

La neve imbianca Gambarie ed il sindaco Francesco Malara, con la sua Amministrazione Comunale di Santo Stefano in Aspromonte, non…

Strage di gatti a San Roberto: decine di felini avvelenati in strada
Amici a 4 zampe
88 views
Amici a 4 zampe
88 views

Strage di gatti a San Roberto: decine di felini avvelenati in strada

Francesca Meduri - 28 Gennaio 2023

SAN ROBERTO - Strage di gatti a San Roberto. Solo nella frazione Samperi, in via Osanna, ne sono stati rinvenuti…

‘Ndrangheta a Scilla, effetti inchiesta “Nuova Linea”: interdittive, revoche e ricorsi
Attualità
382 views
Attualità
382 views

‘Ndrangheta a Scilla, effetti inchiesta “Nuova Linea”: interdittive, revoche e ricorsi

Francesca Meduri - 27 Gennaio 2023

SCILLA - Pioggia di interdittive antimafia e revoche di permessi sul settore imprenditoriale scillese, che alla Prefettura e al Comune…