BAGNARA. Edificio pericolante, chiuso un tratto della statale 18: i dettagli dell’ordinanza comunale

31 Agosto 2015
766 Views

Stampa
ANAS

Anas comunica che in Calabria è attualmente chiuso un tratto della strada statale 18 “Tirrena Inferiore” tra Bagnara Calabra (km 500,700) e la frazione di Favazzina, a Scilla (km 507,700), in provincia di Reggio Calabria, a causa di un edificio pericolante che insiste sulla carreggiata stradale al km 502,500. L’ordinanza di chiusura del tratto di statale 18 è stata emessa dal Comune di Bagnara (leggi qui tutti i dettagli ordinanza bagnara).
Il percorso alternativo individuato, per entrambe le direzioni, è sulla autostrada A3 “Salerno-Reggio Calabria”, tra gli svincoli di Bagnara e Scilla.
Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in `App store` e in `Play store`. Gli utenti hanno poi a disposizione il numero 841-148 `Pronto Anas` per informazioni sull`intera rete Anas.

Potrebbe interessarti

Partito democratico, nasce a Villa il comitato per Elly Schlein
Uncategorized
60 views
Uncategorized
60 views

Partito democratico, nasce a Villa il comitato per Elly Schlein

Francesca Meduri - 26 Gennaio 2023

Il Pd di Villa San Giovanni comunica la costituzione del Comitato cittadino per Elly Schlein Segretaria del Partito Democratico. «Questa…

Villa, giornata speciale a Torre Cavallo: un albero di gelso bianco per ogni nato nel 2023
Ambiente e natura
176 views
Ambiente e natura
176 views

Villa, giornata speciale a Torre Cavallo: un albero di gelso bianco per ogni nato nel 2023

Francesca Meduri - 25 Gennaio 2023

VILLA SAN GIOVANNI - Giornata speciale a Torre Cavallo con escursione guidata sul sentiero. A fornire tutte le informazioni è…

Libero e Virgilio Mail: il comunicato
Uncategorized
92 views
Uncategorized
92 views

Libero e Virgilio Mail: il comunicato

Francesca Meduri - 25 Gennaio 2023

Le nostre parole vanno in primis agli utenti della Libero Mail e della Virgilio Mail, che hanno aperto con noi le…