BAGNARA. Comune sciolto per mafia, Eps: «Ai commissari faremo proposte per risolvere i problemi»

17 Aprile 2015
831 Views

Stampa
una panoramica di Bagnara

una panoramica di Bagnara

BAGNARA CALABRA – Per i partiti di opposizione, lo scioglimento del Comune per mafia diventa una nuova occasione per puntare l’indice contro l’amministrazione di centrodestra dell’ormai ex sindaco Cesare Zappia.
Dopo il Pd a mettere subito le cose in chiaro è stato il movimento Energia Pulita-Sinistra per Bagnara: «Noi non ci vergogniamo! Non siamo stati certo noi a ridurre il paese in questo stato. Siamo bagnaresi e ne siamo fieri. Il fatto che il consiglio comunale di cui noi rappresentavamo “la minoranza nella minoranza” sia stato sciolto per infiltrazioni mafiose, non ci tange. Anzi, abbiamo più volte affermato che c’erano i presupposti perché si insediasse la commissione di accesso agli atti. A prescindere dalle motivazioni che verranno fornite, riteniamo che niente possa giustificare tale scempio. Per quattro anni abbiamo, con tutti i mezzi, denunciato ai cittadini la loro incapacità ad amministrare, i loro sperperi, la loro inadeguatezza ad affrontare i problemi della città».
Nel ricordare poi le tante proposte presentate alla giunta, Eps rincara la dose: «Non ci hanno mai ascoltati, anzi molte volte irrisi. Infine, quando si è insediata la commissione d’accesso, li abbiamo sollecitati a dimettersi per evitare al paese l’onta del commissariamento per infiltrazioni mafiose, ma sono rimasti incollati alle loro poltrone, convinti di “farla franca”. Oggi che tutto è finito, si lasciano dietro un mucchio di macerie».
Eps mantiene comunque immutata la volontà di impegnarsi per il paese: «Ai commissari faremo, se vorranno riceverci, le nostre proposte per la soluzione degli innumerevoli problemi; alla cittadinanza chiediamo di svegliarsi, riprendersi il paese, non delegare ma partecipare alla ricostruzione, perchè Bagnara lo merita, noi bagnaresi onesti, lo meritiamo».

Potrebbe interessarti

Ponte, il Pd villese incalza la sindaca: «Risponderà finalmente alle nostre istanze?»
Attualità
112 views
Attualità
112 views

Ponte, il Pd villese incalza la sindaca: «Risponderà finalmente alle nostre istanze?»

Francesca Meduri - 24 Luglio 2024

VILLA SAN GIOVANNI - «La sindaca Caminiti risponderà finalmente, al "Teatro Primo" (24 Luglio, ore 18), alle richieste dei Democratici?»,…

Villa, il movimento “No Ponte Calabria” interroga la sindaca Caminiti
Attualità
93 views
Attualità
93 views

Villa, il movimento “No Ponte Calabria” interroga la sindaca Caminiti

Francesca Meduri - 24 Luglio 2024

VILLA SAN GIOVANNI – «Cosa possono fare le amministrazioni comunali per ostacolare la truffa del Ponte? Può essere trovato un…

Esodo estivo, si punta a ridurre il traffico nel centro di Villa San Giovanni
Attualità
295 views
Attualità
295 views

Esodo estivo, si punta a ridurre il traffico nel centro di Villa San Giovanni

Francesca Meduri - 20 Luglio 2024

Si è riunito presso il Palazzo del Governo, convocato dal Prefetto Clara Vaccaro, il Comitato Operativo Viabilità, per l’esame e…