Villa, Regione annulla fondi isola ecologica. Comune corre ai ripari

11 Luglio 2024
398 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – «L’Ente non ha concluso l’intervento entro i termini previsti all’art. 2 della convenzione». È con questa motivazione che la Regione Calabria, con decreto dirigenziale n. 7691 del 4 giugno scorso, ha revocato il finanziamento assegnato nel 2018 al Comune di Villa San Giovanni nell’ambito del piano d’azione degli interventi per il miglioramento del servizio di raccolta differenziata in Calabria.

Le risorse, circa 250 mila euro a valere sui Por Calabria Fesr 2014-2020, erano finite nel dimenticatoio per essere “riesumate”, la scorsa estate, dall’amministrazione Caminiti per la realizzazione della tanto agognata isola ecologica, precisamente un centro comunale di raccolta rifiuti solidi urbani e assimilabili nell’ex area Agip sita in località Case Alte.

A ottobre 2023, la sindaca ne annunciava il «primo passo concreto» da parte dell’esecutivo con l’approvazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica redatto dall’architetto Elio Conte, aggiungendo tuttavia che il finanziamento era prossimo alla scadenza e che la conclusione dell’iter dei lavori avrebbe richiesto una sorta di corsa contro il tempo.

Successivamente, con delibera di giunta del 15 dicembre si approvava il progetto definitivo ed esecutivo per un importo complessivo di 249.956,71 euro, progetto strutturato in due lotti funzionali: lavori per la realizzazione dell’infrastruttura; fornitura di attrezzature e apparecchiature di gestione del centro.

Lotti affidati, con trattativa diretta sul portale Tuttogare dell’Ente, rispettivamente alla ditta Edilchiba srl di Villa San Giovanni (per un importo complessivo di 161.789,43) e alla ditta Id&a srl di Brescia (per un importo complessivo di 47.580,00). La corsa contro il tempo proseguiva il 20 dicembre con la consegna dei lavori, fino alla loro sospensione (l’8 gennaio 2024) per la necessità di «indagini ambientali a cura dell’ente gestore dell’area, ovvero la società Eni Rewind spa».

Indagini le cui date di esecuzione e conclusione subivano più cambiamenti, mentre comunque il Comune rendicontava alla Regione le attività espletate e contabilizzate e sollecitava (con nota del 18 giugno 2024) alla stessa Eni l’esito delle indagini utile per la prosecuzione dei lavori del centro di raccolta rifiuti.

La revoca del finanziamento, però, era già stata decretata alcuni giorni prima del sollecito, costringendo la giunta a una variazione d’urgenza al bilancio di previsione 2024-2026, con apposito capitolo di bilancio per l’anno 2024, per la realizzazione dei lavori dell’isola ecologica, per una capienza di 50 mila euro.

Ne è derivata, infine, lo scorso 2 luglio, una determina con cui il responsabile del settore lavori pubblici-qualità urbana e ambientale, Salvatore Foti, ha impegnato appunto 50 mila euro di cui 3.360,66 complessiva di Iva e Inarcassa in favore del raggruppamento di professionisti con capogruppo mandatario l’architetto Elio Conte (per il progetto), e la somma di 46.639,34 complessiva di Iva in favore di Edilchiba srl. Il Comune, dunque, avendo ormai perso i fondi regionali, pagherà di tasca propria, affidando ancora all’architetto Conte «la rimodulazione delle lavorazioni, in funzione della spesa impegnata, al fine di ottenere la realizzazione del centro comunale di raccolta rifiuti solidi urbani e assimilabili fruibile e operativa per le attività previste nella nuova gara del servizio di raccolta rifiuti urbani».

(FONTE: Francesca Meduri – Il Quotidiano del Sud 11 luglio 2024)

Potrebbe interessarti

Cannitello, spiaggia accessibile ai disabili con l’avvio del progetto “Lo Stretto che include”
Attualità
162 views
Attualità
162 views

Cannitello, spiaggia accessibile ai disabili con l’avvio del progetto “Lo Stretto che include”

Francesca Meduri - 14 Luglio 2024

“Lo Stretto che include" ha aperto da ieri i battenti nella spiaggia di Cannitello, con accesso dalla piazzetta Calandruccio, fino…

REGGIO. Vitello vivo in premio al torneo di briscola, Lav insorge contro Comune e Parrocchia
Uncategorized
555 views
Uncategorized
555 views

REGGIO. Vitello vivo in premio al torneo di briscola, Lav insorge contro Comune e Parrocchia

Francesca Meduri - 13 Luglio 2024

«Avuta notizia della messa in palio di un vitello vivo come premio del torneo di briscola per la festa della…

Fiumara, oggi la giornata della prevenzione: visite e screening gratuiti contro il cancro e non solo
Salute e benessere
170 views
Salute e benessere
170 views

Fiumara, oggi la giornata della prevenzione: visite e screening gratuiti contro il cancro e non solo

Francesca Meduri - 13 Luglio 2024

Dopo il successo degli eventi del 2023 a Reggio Calabria e Siderno Marina, l'Associazione BeCal torna con la terza edizione…