Villa, FdI alla minoranza: «Vigilare per non far entrare al Comune nuovi “padrini e padroni”»

29 Giugno 2022
371 Views

Stampa
VILLA SAN GIOVANNI – Il Circolo FdI di Villa San Giovanni “Area dello Stretto”, «dopo aver analizzato approfonditamente il risultato elettorale in tutti i suoi aspetti, prende atto della scelta operata dall’elettorato che, secondo le regole della democrazia, ha individuato la composizione del nuovo Consiglio Comunale di Villa San Giovanni sia nella compagine di maggioranza che in quella di minoranza. A questo punto, seppur con rammarico, si è convenuto – spiega il portavoce Filippo de Blasio – che ciascuno si deve attrezzare a svolgere il ruolo che il risultato elettorale lo ha chiamato a ricoprire. La compagine risultata minoranza dovrà svolgere un compito estremamente delicato e gravoso. Il controllo e la verifica dell’attività amministrativa è infatti altrettanto (se non più) impegnativo rispetto alla gestione del governo. In vista del primo consiglio di questa sindacatura, nell’esprimere un augurio di buon lavoro a tutti, non si è potuto omettere un “terapeutico” richiamo alla coerenza ed al senso di responsabilità espresso principalmente nei confronti dei componenti della minoranza. Perché questi si predispongano a garantire una corretta attività di opposizione mettendo da parte isterie, ma senza dare mai spazio ad indulgenze o (peggio) a disattenzioni. Bisognerà vigilare – continua de Blasio – a che non si consenta l’ingresso all’interno del Palazzo di nuovi “padrini e padroni” che vorrebbero assoggettare la Città ai loro interessi. Il nuovo Consiglio Comunale deve avviare la sua attività nella certezza che i partiti che hanno dato vita alla coalizione “Villa in Comune” saranno al fianco dei propri rappresentanti per garantire loro sempre ogni utile e necessario supporto. In tal senso, il Circolo Villese di FdI, ha concluso, ritenendo che la priorità da affrontare in questa congiuntura amministrativa sia sempre quella di “servire”, avendo cura di mettere a disposizione della Città e dell’intera cittadinanza e quindi dell’Amministrazione a cui si partecipa (anche se all’opposizione), ogni risorsa umana ed intellettuale, pertanto, – conclude de Blasio – non si sottrarrà dall’assolvere al suo dovere di soggetto politico responsabile e presente».

Potrebbe interessarti

VILLA. L’amministrazione: «Sulla spiaggia dietro la stazione acqua stagnante e non fogna»
Comunicati stampa
10 views
Comunicati stampa
10 views

VILLA. L’amministrazione: «Sulla spiaggia dietro la stazione acqua stagnante e non fogna»

Francesca Meduri - 19 Agosto 2022

VILLA SAN GIOVANNI - «In riferimento a diversi articoli di questi giorni riportanti la segnalazione da parte di un cittadino…

Incendi boschivi nel Reggino, denunciati un imprenditore agricolo e un ragazzo
Attualità
69 views
Attualità
69 views

Incendi boschivi nel Reggino, denunciati un imprenditore agricolo e un ragazzo

Francesca Meduri - 19 Agosto 2022

Anche quest’anno i Carabinieri della Compagnia di Taurianova, allo scopo di arginare il dilagante fenomeno degli incendi boschivi, sempre più…

Emergenza idrica a Villa, le proposte di IdV: «Autobotti, riduzione canone, rimborso spese»
Attualità
125 views
Attualità
125 views

Emergenza idrica a Villa, le proposte di IdV: «Autobotti, riduzione canone, rimborso spese»

Francesca Meduri - 19 Agosto 2022

VILLA SAN GIOVANNI - «Non può essere addebitato ad alcuno e tantomeno all’Amministrazione in carica, l’evento a seguito del quale…