REGGIO. Stop ai botti di Capodanno, ordinanza del Comune

21 Dicembre 2021
260 Views
Stampa

Dal 22 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022 disposto il divieto di utilizzo di petardi e materiale pirotecnico di vario genere, l’invito alla cittadinanza del vicesindaco Brunetti: «Viviamo le festività natalizie con senso di responsabilità»

 

Entra in vigore da mercoledì 22 dicembre 2021 l’ordinanza che dispone il divieto di utilizzare petardi e artifici pirotecnici di vario genere durante le festività natalizie e in modo particolare nella notte di Capodanno. La misura, spiega il Vicesindaco, Paolo Brunetti, «resterà in vigore fino al 9 gennaio 2022 e ha l’obiettivo di evitare che si verifichino incidenti e danni alle persone a causa dell’utilizzo improprio e del malfunzionamento di questi materiali esplosivi. E’ importante, inoltre, tutelare gli animali domestici che, come sappiamo, possono avere gravi conseguenze dal forte rumore che in queste circostanze viene prodotto senza dimenticare, peraltro, anche la doverosa tutela dell’ambiente e quindi della salute collettiva in ragione dell’incremento delle polveri sottili e di altre sostanze dannose che viene provocato dall’utilizzo di questi materiali pirotecnici. In linea generale, – evidenzia il Vicesindaco Brunetti – l’auspicio e la forte raccomandazione che l’amministrazione comunale rivolge alla cittadinanza, è quella di vivere questi giorni di festa e riposo con attenzione e senso di responsabilità, anche alla luce del difficile momento storico che stiamo vivendo e che ci vede tutti impegnati nella dura battaglia contro il Covid e nel rispetto delle connesse misure di protezione dal rischio di diffusione del contagio che siamo chiamati ad osservare».

 

Nel dettaglio l’ordinanza dispone a partire dalle ore 6.00 del 22 dicembre 2021 e sino alle ore 24.00 del 9 gennaio 2022:

 

  • Il divieto di vendita in forma ambulante di ogni tipo di fuochi d’artificio ascrivibili alla categoria IV e V del TULPS compresi gli ex fuochi di libera vendita ora obbligatoriamente classificati in una delle suddette categorie;

 

  • Il divieto di utilizzare, lanciare, sparare e accendere, ogni tipo di fuoco d’artificio, ivi compresi

quelli appartenenti alla nuova categoria “V”, gruppi D ed E (ad eccezione di eventuali spettacoli autorizzati dei professionisti di cui all’articolo 4 del Decreto Legislativo 4 aprile 2010, n. 58), nel raggio di 50 metri dai seguenti luoghi pubblici:

– Aree a verde e parchi pubblici;

– Chiese in occasione delle Sante Messe di Natale e Capodanno;

– Corso Vittorio Emanuele III;

– Lungomare Falcomatà;

– Corso Garibaldi;

– Piazza Duomo;

– Piazza Italia;

– Piazza Castello;

– Piazza De Nava;

– Piazza Camagna;

– Piazza San Giorgio;

– Piazza Genoese;

– Piazza Garibaldi;

– Piazza Indipendenza.

 

  • Il divieto assoluto di qualsiasi manipolazione dei prodotti in argomento (svuotamento e ricarica, unire più pezzi insieme, innesco di sostanze infiammabili, ecc.), anche perché integra il reato di illecita fabbricazione di prodotti esplodenti;

 

  • L’intensificazione da parte degli agenti della Polizia Municipale dei controlli ai fini dell’applicazione delle sanzioni amministrative previste dall’art. 7 bis del D.Lgs. 267/2000 e delle altre sanzioni previste dalla normativa vigente in caso di violazione dei divieti disposti con la presente ordinanza.

 

http://www.reggiocal.it/on-line/Home/Notizie/articolo111033.html

Potrebbe interessarti

Elezioni a Villa, Azione con Giusy Caminiti: ecco i 10 punti programmatici in comune
Attualità
380 views
Attualità
380 views

Elezioni a Villa, Azione con Giusy Caminiti: ecco i 10 punti programmatici in comune

Francesca Meduri - 28 Maggio 2022

VILLA SAN GIOVANNI - Continua a fare il pieno di sostenitori la “Lista civica per Villa” guidata dalla candidata a…

Villa, l’ex assessore Porpiglia: «Città rientrata nei tavoli regionali che contano»
Attualità
175 views
Attualità
175 views

Villa, l’ex assessore Porpiglia: «Città rientrata nei tavoli regionali che contano»

Francesca Meduri - 28 Maggio 2022

VILLA SAN GIOVANNI - «Avviate le procedure per l’accredito di fondi per 450.000 €  al Comune di Villa San Giovanni».…

Lazzaro, sbarcati migranti afgani
Attualità
76 views
Attualità
76 views

Lazzaro, sbarcati migranti afgani

Francesca Meduri - 27 Maggio 2022

    Questa mattina un gruppo di migranti di nazionalità presumibilmente afgana è sbarcato a Lazzaro, nei pressi della foce…