VILLA. Bilanci comunali, l’ex dirigente replica al centrodestra e annuncia querela

9 Settembre 2021
335 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Mentre il commissario ad acta Rosa Romeo lavora ai documenti contabili di palazzo “San Giovanni” cercando di far quadrare i conti, sul caso dei bilanci comunali scoppia una nuova querelle: a parlare, stavolta, è la dirigente dimissionaria del settore economico-finanziario, Marina Panella, che tramite il proprio avvocato, Giuseppe Mazzotta, si difende dalle accuse lanciatele dal “Centro Destra Villese” nel comunicato diffuso a fine agosto per rispondere al Partito democratico.

«La dottoressa Panella – esordisce il legale a tutela della sua assistita – ha ricoperto il ruolo di responsabile del settore economico-finanziario, presso il Comune di Villa San Giovanni, operando sempre con professionalità e trasparenza. In relazione all’approvazione del bilancio previsionale 2021, ha prospettato puntualmente agli organi competenti la situazione economico-finanziaria dell’ente, la bozza del rendiconto di gestione e del bilancio di previsione, ponendo in particolare la giunta comunale nelle condizioni di assumersi le responsabilità connesse alle scelte da compiere. Di ciò vi è prova negli atti prodotti ed acquisiti dall’ente».

Il chiarimento di Mazzotta prosegue e si aprono non pochi e ulteriori interrogativi sull’intera vicenda: «La mia assistita – spiega ancora l’avvocato – ha deciso liberamente, esercitando una facoltà contrattualmente prevista, allorquando era venuta meno la possibilità di proseguire proficuamente il rapporto sino a quel momento portato avanti, di porre termine al contratto di lavoro, continuando a mantenere il massimo riserbo su tutte le vicende intercorse e sui fatti e le notizie di cui è venuta a conoscenza».

Di quali vicende, fatti e notizie parla la dottoressa Panella? L’amministrazione e tutta la maggioranza forniranno qualche chiarimento ai cittadini?

«Le contestazioni formulate dal gruppo consiliare “Centro Destra Villese” – conclude l’avvocato Mazzotta per conto della sua cliente – si appalesano gratuitamente non veritiere, offensive e lesive dell’onore e della reputazione della dottoressa Panella che, pertanto, si riserva di agire innanzi all’autorità giudiziaria competente, per ottenere in quella sede il ristoro di tutti i danni subiti».

f.m.

Link correlato:

 

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Reggio Calabria, altri due morti al Gom: una 90enne vaccinata e un 70enne non vaccinato
Attualità
105 views
Attualità
105 views

Coronavirus a Reggio Calabria, altri due morti al Gom: una 90enne vaccinata e un 70enne non vaccinato

Francesca Meduri - 16 Settembre 2021

La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria  comunica che, nelle ultime ventiquattro ore, si sono registrati…

Villa, il Pd a confronto con medici e informatori del farmaco su sanità, covid e green pass
Attualità
225 views
Attualità
225 views

Villa, il Pd a confronto con medici e informatori del farmaco su sanità, covid e green pass

Francesca Meduri - 15 Settembre 2021

  VILLA SAN GIOVANNI – «Il ruolo delle categorie, l'impegno dei medici, dei sanitari, degli informatori del farmaco contro le…

“Swim For Parkinson”: 21 atleti, tra pazienti e medici, a nuoto nello Stretto per sensibilizzare sulla malattia
Eventi
104 views
Eventi
104 views

“Swim For Parkinson”: 21 atleti, tra pazienti e medici, a nuoto nello Stretto per sensibilizzare sulla malattia

Francesca Meduri - 15 Settembre 2021

  Erano 21 gli atleti, tra persone con il Parkinson, caregiver e neurologi, che ieri mattina sono tornati con entusiasmo…