VILLA. Barriera soffolta non segnalata al porticciolo, Comune diffidato

7 Maggio 2021
758 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – La “Libera Associazione Sportiva”, presieduta da Massimiliano Careri e facente parte del coordinamento Reggio Athena, diffida il Comune di Villa San Giovanni per il «mancato rispetto dell’ordinanza della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Reggio Calabria n. 66/2019». Ricorda infatti Careri che l’ordinanza in questione «obbliga la stessa amministrazione comunale a mettere in sicurezza l’area nello specchio acqueo antistante una piccola insenatura, a nord del molo di sottoflutto in località Croce Rossa del comune di Villa San Giovanni, dove insiste una barriera di soffolta ancora oggi non segnalata, mettendo a rischio la navigazione». Qualche episodio pericoloso si è già verificato e Careri non manca di richiamarlo: «L’anno scorso, durante la Rolex Cup a vela, un’imbarcazione – rammenta ancora il presidente della “Libera Associazione Sportiva”, sodalizio del settore vela –  è rimasta incagliata. Lo stesso episodio si è ripetuto subito dopo, in estate inoltrata, cioè nell’agosto 2020 quando due natanti da diporto sono andati a sbattere su detta barriera soffolta, provocando la rottura drastica delle stesse barche. Giova ricordare che per la guida di un natante non c’è obbligo di patente nautica e quindi di tutti gli accessori a bordo per poter prevenire un pericolo». La diffida di Careri si fa più incalzante: «É una situazione di pericolo reale, in prossimità della riapertura del molo di sottoflutto, per la nautica da diporto per il periodo estivo. Deve scappare sempre il morto, prima di intervenire?». Ed ecco, precisamente, cosa dice l’ordinanza richiamata dalla “Libera Associazione Sportiva”: «A garanzia della sicurezza della navigazione e della salvaguardia della vita in mare, il Comune di Villa San Giovanni, nel cui territorio ricade la zona di mare interessata dalla barriera, dovrà provvedere ad avviare l’iter procedimentale previsto ai fini dell’installazione della opportuna segnaletica marittima da impiegare. La stessa amministrazione comunale dovrà provvedere ad installare e mantenere, in siti terrestri ritenuti più idonei allo scopo, pertinente cartellonistica indicante il pericolo nautico evidenziato con la presente ordinanza». fra.me.

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Reggio Calabria, la situazione al Gom: 38 ricoverati (3 in Rianimazione)
Attualità
48 views
Attualità
48 views

Coronavirus a Reggio Calabria, la situazione al Gom: 38 ricoverati (3 in Rianimazione)

Francesca Meduri - 30 Novembre 2021

La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che le dosi di vaccino somministrate al personale…

Coronavirus, a Reggio e provincia registrati 127 nuovi casi
Attualità
49 views
Attualità
49 views

Coronavirus, a Reggio e provincia registrati 127 nuovi casi

Francesca Meduri - 30 Novembre 2021

Crescono ancora i contagi da covid-19 nell’area metropolitana di Reggio Calabria. Sono infatti 127 i nuovi positivi riportati nel bollettino…

Campo Calabro, circuito di trekking urbano per raggiungere le fortificazioni di Matiniti
Uncategorized
163 views
Uncategorized
163 views

Campo Calabro, circuito di trekking urbano per raggiungere le fortificazioni di Matiniti

Francesca Meduri - 29 Novembre 2021

La rete delle strade interpoderali e dei vecchi tratturi inserita in una esperienza di trekking urbano. Siglato il protocollo d’intesa…