VILLA. Lungomare e variante, partono i lavori. Ecco i dettagli del progetto

9 Aprile 2021
939 Views
Stampa
VILLA SAN GIOVANNI – Il sindaco f.f. Maria Grazia Richichi, il consigliere delegato ai lavori pubblici Giovanni Imbesi ed il responsabile del Settore Lavori Pubblici Arch. Bruno Doldo hanno illustrato a tutti i consiglieri comunali ed alla stampa il progetto per il rifacimento del Lungomare e per la copertura della variante di Cannitello.
I lavori sono stati affidati al consorzio di imprese aggiudicatario, il 2 aprile scorso ed avranno una durata di 330 giorni.
Il progetto prevede il rifacimento di tutto il marciapiede lato mare dell’attuale via marina, con la sostituzione di tutti gli arredi e/o accessori quali la ringhiera, le panchine ed i cestini. Saranno inseriti lungo la passeggiata,  sulla nuova pavimentazione, gli stemmi di tutti i quartieri villesi e della Citta di Villa san Giovanni
In corrispondenza del confine fra il mar Jonio ed il Tirreno, in località Punta Pezzo, sarà inserita una linea demarcazione sulla pavimentazione ad evidenziare e dare risalto a quel punto caratteristico della nostra terra.
Particolarmente importante l’intervento di mascheramento della variante di Cannitello, che verrà eseguito contemporaneamente al rifacimento della via marina, il cantiere si muoverà su due fronti, e trasformerà radicalmente l’area, realizzando un grande parco verde con pista ciclabile e pedonale, aree ludico-ricreative, percorsi aromatici immersi nella natura con l’impianto di diverse essenze arboree di pregio rilevante.
E’ intenzione dell’amministrazione intitolare al compianto Giudice Antonino Scopelliti il nuovo parco che potrà essere utilizzato per le grandi manifestazioni all’aperto della città.
Nel largo Marra in località Pezzo verrà realizzata una nuova area ludica inclusiva.
Ci siamo dunque, i lavori di riqualificazione del lungomare di Villa San Giovanni sono davvero prossimi alla partenza. Così come quelli per la variante di Cannitello, dove l’intubata ferroviaria definita “ecomostro” sarà sostituita da un grande parco veder attrezzato. Un progetto rilevante per la città dello Stretto, che da anni attendeva di essere “ricompensata” per i danni subiti nell’ambito appunto della costruzione della variante di Cannitello, realizzata quale opera propedeutica al Ponte sullo Stretto che poi non è stato fatto. 
Di seguito è possibile scaricare il file del progetto relativo alla variante e al lungomare: Mascheramento galleria e riqualificazione lungomare Cannitello_- Presentazione intervento

Potrebbe interessarti

Seminara, sbarco di migranti a Cala Janculla: messe in salvo 49 persone
Attualità
169 views
Attualità
169 views

Seminara, sbarco di migranti a Cala Janculla: messe in salvo 49 persone

Francesca Meduri - 22 Ottobre 2021

Spiaggia non raggiungibile via terra: fondamentali le operazioni di ricerca e recupero delle forze dell'ordine, coordinate dalla Prefettura di Reggio…

Comitato ordine e sicurezza a Rizziconi, Falcomatà: «Riaffermare presenza dello Stato e trasmettere vicinanza alla Piana»
Attualità
54 views
Attualità
54 views

Comitato ordine e sicurezza a Rizziconi, Falcomatà: «Riaffermare presenza dello Stato e trasmettere vicinanza alla Piana»

Francesca Meduri - 22 Ottobre 2021

    Il sindaco metropolitano ha preso parte alla riunione convocata dal prefetto Mariani insieme ai colleghi sindaci di Rizziconi,…

Il progetto “Scilla plastic free” per promuovere la cultura della sostenibilità ambientale
Ambiente e natura
150 views
Ambiente e natura
150 views

Il progetto “Scilla plastic free” per promuovere la cultura della sostenibilità ambientale

Francesca Meduri - 21 Ottobre 2021

Obiettivo "plastic free", la Città metropolitana al fianco di Scilla La Città metropolitana ha preso parte alla bella giornata di…