Via Stazione Vecchia, la proposta di Villa San Giovanni in Azione

10 Marzo 2021
846 Views

Stampa
Il Gruppo territoriale Villa San Giovanni in Azione, guidato dal suo referente Christian Lofaro, intende richiamare l’attenzione della cittadinanza villese «sull’annosa questione relativa allo stato di degrado ed incuria in cui versano le centralissime aree attraversate da Via Stazione Vecchia e Via Spizzica».

«Da anni, infatti, il Comitato dei residenti delle “Palazzine Giordano” si batte per il recupero e la riqualificazione dell’intera area, tant’è che nel 2012, l’Amministrazione Comunale allora guidata dal Sindaco La Valle, lontana parente di quella attuale a guida Siclari-Richichi, aveva approvato, con apposita delibera, il Progetto Definitivo per la realizzazione di “un’area a verde attrezzato connessa ad attività sportiva, al fine di creare un luogo di aggregazione sociale per diverse categorie di utenti”.

Nel 2016 un’altra Giunta, quella guidata dal sindaco Messina, parente stretta dell’attuale a guida Siclari-Richichi, prendendo atto di alcune difficoltà emerse nell’attuazione della procedura espropriativa di un lotto privato ricadente in tale area, deliberava di redigere uno stralcio del Progetto, ormai divenuto Esecutivo e quindi immediatamente appaltabile, che escludesse dall’intervento l’area ancora non espropriata, limitando pertanto l’intervento all’area già in possesso del Comune.

Ebbene, a distanza di quasi 10 anni, nulla di tutto ciò è stato ancora realizzato, nonostante i Progetti redatti, le risorse umane e tecniche impiegate e quelle finanziarie già individuate dall’Ente nei vari Bilanci Comunali.

Nei prossimi giorni verrà realizzato un altro intervento di bonifica e pulizia dell’intera area, per il quale si ringrazia l’impegno assunto dall’Assessore alla Viabilità Massimo Morgante che ha partecipato all’incontro ed al sopralluogo congiunto tenutosi tra alcuni residenti di Via Vecchia Stazione e lo stesso Christian Lofaro.

Vorremo a questo punto fare una proposta, come è nello spirito costruttivo di Villa San Giovanni in Azione.

Visto l’avvio del Progetto “Villa…in Movimento”, appena presentato dall’Amministrazione Comunale, perché non riprendere in mano il Progetto di riqualificazione di Via Vecchia Stazione recuperando il tempo perso?

L’idea progettuale “Villa…in Movimento”, che prevede la messa a disposizione di aree comunali all’aperto (piazze, parchi, ecc.) per consentire a bambini, giovani e meno giovani ed associazioni sportive di ricominciare a praticare attività fisica di base all’aperto nel pieno rispetto delle misure di sicurezza anti-COVID, ben si sposerebbe con il definitivo recupero di un’area al centro della città ad oggi completamente abbandonata e simbolo di degrado, a due passi tra l’altro da alcuni luoghi protagonisti di “Villa…in Movimento” ossia Piazza Valsesia, Piazza Immacolata e le Scuole.

Il tutto a fronte di una spesa stimata, secondo il progetto del 2012 ed al netto delle mancate espropriazioni, di circa 35.000€!

Rivolgiamo quindi un appello all’Amministrazione Comunale, che dovrà reperire i fondi, ma anche a tutte le associazioni sportive che contribuiranno a definire quest’idea progettuale affinché si possa riconsiderare il ruolo che un’area centralissima come quella di Via Vecchia Stazione e Via Spizzica può ricoprire in un contesto purtroppo ricco di vincoli e limitazioni a cui la pandemia da COVID19 ci ha costretti.

Siamo infatti convinti che i temi della rigenerazione urbana finalizzata al recupero di luoghi troppo spesso dimenticati, non siano ascrivibili alla categoria dei buoni propositi che saranno dimenticati al prossimo giro di boa, bensì alla categoria dei grandi temi da affrontare per riallacciare le fila di un rapporto ormai sfilacciato tra Politica e Cittadini, tra Istituzioni e Comunità.

Villa San Giovanni in Azione, sommessamente e con una grande dose di umiltà, si propone proprio questo, mettendo a disposizione competenze e, partendo dai problemi e dal confronto col territorio, proposte concrete, a differenza di chi, pur occupando o pur avendo occupato ruoli negli organi di Governo o nelle Istituzioni cittadini, non guarda a tutti i problemi reali della città o se lo fa lo fa soltanto con uno sguardo asettico e non risolutivo.

Riteniamo che la rigenerazione urbana potrà essere l’occasione per creare, anche a Villa San Giovanni, luoghi di aggregazione e di socializzazione permanenti e continui, per citare alcune delle finalità di “Villa…in Movimento”, le quali potranno a loro volta essere il volano di una rigenerazione sociale nell’era post-COVID».

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Reggio Calabria, 3 morti e contagi di nuovo sopra quota 100
Uncategorized
101 views
Uncategorized
101 views

Coronavirus a Reggio Calabria, 3 morti e contagi di nuovo sopra quota 100

Francesca Meduri - 8 Maggio 2021

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 739.954 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 801.350 (allo stesso…

All’Alberghiero di Villa prosegue il progetto “Giustizia e umanità, liberi di scegliere”
legalità
96 views
legalità
96 views

All’Alberghiero di Villa prosegue il progetto “Giustizia e umanità, liberi di scegliere”

Francesca Meduri - 8 Maggio 2021

  VILLA SAN GIOVANNI - All’Istituto Alberghiero di Villa San Giovanni prosegue il progetto “Giustizia e umanità, liberi di scegliere”.…

Ponte sullo Stretto, M5S: «Tema ciclicamente tirato fuori non a beneficio dei cittadini. Alla Calabria serve altro»
Attualità
96 views
Attualità
96 views

Ponte sullo Stretto, M5S: «Tema ciclicamente tirato fuori non a beneficio dei cittadini. Alla Calabria serve altro»

Francesca Meduri - 8 Maggio 2021

M5S: PONTE SULLO STRETTO, TEMA CICLICAMENTE TIRATO FUORI NON A BENEFICIO DEI CITTADINI. SERVONO INFRASTRUTTURE DI PROSSIMITÀ E OPERE UTILI…