Buoni spesa covid a Villa, la Finanza scova 80 furbetti: dovranno restituire il triplo delle somme percepite

28 Febbraio 2021
1584 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Il sindaco ff Maria Grazia Richichi spegne la polemica sui ritardi nell’erogazione dei buoni spesa (i secondi residui del budget a disposizione) legati alla pandemia da covid-19: «È accaduto – ha spiegato il sindaco durante il consiglio comunale di ieri mattina –  che circa 80 istanze sono state rigettate a seguito di controlli incrociati della Guardia di finanza, poiché sono state rilevate delle discrepanze nelle autocertificazioni. Ottanta beneficiari dovranno restituire il triplo delle somme percepite, come da sanzione. Per questo ho chiesto una maggiore riflessione e attenzione prima di procedere con ulteriori erogazioni». f.m.

Potrebbe interessarti

Prevenzione oncologica gratuita per i cittadini di Scilla
Salute e benessere
53 views
Salute e benessere
53 views

Prevenzione oncologica gratuita per i cittadini di Scilla

Francesca Meduri - 20 Giugno 2021

  SCILLA – Tre giornate dedicate alla prevenzione oncologica a tutela della salute dei cittadini di Scilla. È l’importante iniziativa…

Villa, rinasce il sentiero Torre Cavallo: domenica l’inaugurazione
Ambiente e natura
490 views
Ambiente e natura
490 views

Villa, rinasce il sentiero Torre Cavallo: domenica l’inaugurazione

Francesca Meduri - 18 Giugno 2021

  Villa San Giovanni, domenica 20 giugno 2021, ore 18,00 Inaugurazione del Sentiero Torre Cavallo  La manifestazione si terrà sulla…

Villa, acqua non utilizzabile per usi potabili a Cannitello e Porticello
comunicazioni di servizio
256 views
comunicazioni di servizio
256 views

Villa, acqua non utilizzabile per usi potabili a Cannitello e Porticello

Francesca Meduri - 17 Giugno 2021

  VILLA SAN GIOVANNI – Pubblicata a scopi precauzionali con decorrenza immediata e fino al 23 giugno un'ordinanza di divieto…