Buoni spesa covid a Villa, la Finanza scova 80 furbetti: dovranno restituire il triplo delle somme percepite

28 Febbraio 2021
1731 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Il sindaco ff Maria Grazia Richichi spegne la polemica sui ritardi nell’erogazione dei buoni spesa (i secondi residui del budget a disposizione) legati alla pandemia da covid-19: «È accaduto – ha spiegato il sindaco durante il consiglio comunale di ieri mattina –  che circa 80 istanze sono state rigettate a seguito di controlli incrociati della Guardia di finanza, poiché sono state rilevate delle discrepanze nelle autocertificazioni. Ottanta beneficiari dovranno restituire il triplo delle somme percepite, come da sanzione. Per questo ho chiesto una maggiore riflessione e attenzione prima di procedere con ulteriori erogazioni». f.m.

Potrebbe interessarti

Villa, il dott. Oriente contro i “premi” ai dirigenti della sanità: lettera aperta a Occhiuto
Attualità
435 views
Attualità
435 views

Villa, il dott. Oriente contro i “premi” ai dirigenti della sanità: lettera aperta a Occhiuto

Francesca Meduri - 16 Agosto 2022

VILLA SAN GIOVANNI – Non si arrestano le denunce del medico di base ed oncologo Salvatore Oriente sulle criticità e…

Villa e lo Stretto set cinematografici: giovedì la presentazione del film “Spiaggia di vetro” di Will Geiger
arte e cultura
310 views
arte e cultura
310 views

Villa e lo Stretto set cinematografici: giovedì la presentazione del film “Spiaggia di vetro” di Will Geiger

Francesca Meduri - 15 Agosto 2022

    Villa San Giovanni e lo Stretto vengono apprezzati sempre più dai registi e dalle case di produzione cinematografiche…

Villa, nuova ordinanza sull’acqua: resta il solo divieto di berla
Attualità
186 views
Attualità
186 views

Villa, nuova ordinanza sull’acqua: resta il solo divieto di berla

Francesca Meduri - 15 Agosto 2022

VILLA SAN GIOVANNI – È arrivata nel pomeriggio di ieri una nuova ordinanza sindacale sull’utilizzo dell’acqua immessa nel civico acquedotto…