Villa San Giovanni in Azione sulla viabilità comunale: «Inappropriata la scelta dell’amministrazione»

24 Febbraio 2021
912 Views
Stampa

Il Gruppo territoriale Villa San Giovanni in Azione ha appreso, a mezzo social, della proposta progettuale elaborata dall’Amministrazione Comunale in merito alla Manifestazione di interesse per la concessione di contributi per interventi sulla viabilità comunale promossa dalla Regione Calabria.
In particolare, dai pochi elaborati circolati in rete, si prevede la realizzazione di una bretella di collegamento tra Via Cavour, nei pressi della Chiesa di Cannitello, e la Via Marina nei pressi della Chiesa di Pezzo. Una tale scelta, secondo l’Amministrazione Comunale, dovrebbe garantire un alleggerimento del traffico della Via Marina e dei posti auto in più a servizio del realizzando Parco situato sopra la copertura della variante ferroviaria.
Villa San Giovani in Azione ritiene «che tale scelta sia del tutto inappropriata e non rispondente alle reali necessità dei cittadini villesi. La nostra proposta, che ribadiamo con fermezza, è quella che prevede il completamento di Via Bottaro, Via la Volta e Via Griso, arterie già esistenti ed a servizio di un numero cospicuo di residenti dei centri abitati di Pezzo ed Acciarello. Per il loro completamento le passate amministrazioni comunali, a partire da quella guidata dall’ex sindaco Antonio Messina, avevano già incaricato gli uffici tecnici comunali per la progettazione e realizzazione delle tre strade al fine di rendere meno isolati i rispettivi centri abitati, anche e soprattutto per questione legate alla pubblica incolumità in caso di gravi calamità».
«Si ricorda a tal proposito che nel 2016 i residenti avevano provveduto ad una petizione con 200 firme raccolte per chiedere a gran voce il completamento e la messa in sicurezza delle tre arterie, divenute negli anni sempre più frequentate a seguito di un ingente aumento demografico. Ricordiamo ancora una volta infatti che i tracciati di Via Bottaro, Via la Volta e Via Griso esistono già, vengono anche utilizzati, ma andrebbero ultimati con adeguati interventi di messa in sicurezza e di bitumazione del piano viabile. Ci chiediamo quindi come mai l’Amministrazione abbia puntato su un’arteria completamente nuova che però non risulta a servizio di alcun residente di Cannitello o di Pezzo, in quanto le abitazioni interessate dal nuovo tracciato dispongono già di un accesso invidiabile dalla Via Marina».
«Riteniamo pertanto che sia necessario dare priorità al completamento di arterie monche ma già esistenti piuttosto che realizzare nuovi assi viari trincerati tra la Variante Ferrovia a monte e delle proprietà private lato mare, già servite dalla rete viaria comunale ed eventualmente soggette a procedure espropriative.
Villa San Giovanni in Azione confida in un repentino ripensamento ed in una totale rivisitazione delle scelte poste in essere dall’Amministrazione Comunale, vista anche la scadenza prorogata al 15 marzo p.v. per partecipare alla Manifestazione di Interesse».

Potrebbe interessarti

Lazzaro, sbarcati migranti afgani
Attualità
47 views
Attualità
47 views

Lazzaro, sbarcati migranti afgani

Francesca Meduri - 27 Maggio 2022

    Questa mattina un gruppo di migranti di nazionalità presumibilmente afgana è sbarcato a Lazzaro, nei pressi della foce…

Elezioni a Villa, anche Azione appoggia la lista di Giusy Caminiti
Politica
268 views
Politica
268 views

Elezioni a Villa, anche Azione appoggia la lista di Giusy Caminiti

Francesca Meduri - 27 Maggio 2022

Venerdì 27 maggio alle ore 16.30 si terrà una Conferenza stampa del gruppo territoriale di Villa San Giovanni in Azione…

Villa, Marco Santoro apre la campagna elettorale in Piazza Valsesia
Attualità
245 views
Attualità
245 views

Villa, Marco Santoro apre la campagna elettorale in Piazza Valsesia

Francesca Meduri - 26 Maggio 2022

Sarà in piazza l’apertura ufficiale della campagna elettorale targata Marco Santoro sindaco. Il candidato del centrodestra vuole che Villa San…