Coronavirus a Villa, 4 classi in quarantena e una scuola chiusa

31 Gennaio 2021
1632 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Il coronavirus minaccia ancora l’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII”. Dopo il caso di positività di un’insegnante di sostegno in servizio presso la scuola media “Caminiti” (sede di Villa) e la messa in quarantena di due classi dello stesso plesso, ieri è stato confermato un altro caso di positività di una docente in forza nella scuola primaria di Cannitello, con la conseguenza che anche stavolta due classi sono finite in quarantena su disposizione dell’Asp. Puntualmente si è attivata l’amministrazione comunale, che con un’ordinanza a firma del sindaco ff Maria Grazia Richichi ha disposto la chiusura dell’edificio della primaria di Cannitello per consentire un’accurata sanificazione. La scuola resterà di fatto chiusa per due giorni. Nel dettaglio, la facente funzioni ha ordinato «la sospensione dell’attività didattica in presenza nei giorni 1 e 2 febbraio di tutte le classi della scuola primaria di Cannitello, al fine – recita il provvedimento – di consentire di porre in essere gli interventi di sanificazione dei locali del plesso, necessari in considerazione del fatto che le due classi frequentate dall’operatore scolastico positivo al covid-19 (3^A e 3^B) poste in quarantena precauzionale, sono contigue alle altre classi e che gli spazi e i servizi igienici sono frequentati e utilizzati dal personale e dagli alunni di tutte le classi del plesso. Il dirigente scolastico avrà cura di garantire a tutti gli alunni la prosecuzione del proprio percorso formativo attraverso la didattica a distanza». Il sindaco Richichi tiene ulteriormente a puntualizzare i motivi per cui la scuola media “Caminiti” non è stata chiusa (ma sono stati subito sanificati i locali interessati) e la scuola primaria di Cannitello invece sì: «La chiusura della scuola di Cannitello è dovuta agli spazi comuni, essendo un ambiente piccolo rispetto alla “Caminiti”. Ecco perché in questo caso ho disposto ordinanza di chiusura totale per due giorni, per la sanificazione di tutto l’ambiente». (Francesca Meduri – Il Quotidiano del Sud 31 gennaio 2021)

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Reggio Calabria, altri due morti al Gom: una 90enne vaccinata e un 70enne non vaccinato
Attualità
105 views
Attualità
105 views

Coronavirus a Reggio Calabria, altri due morti al Gom: una 90enne vaccinata e un 70enne non vaccinato

Francesca Meduri - 16 Settembre 2021

La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria  comunica che, nelle ultime ventiquattro ore, si sono registrati…

Villa, il Pd a confronto con medici e informatori del farmaco su sanità, covid e green pass
Attualità
232 views
Attualità
232 views

Villa, il Pd a confronto con medici e informatori del farmaco su sanità, covid e green pass

Francesca Meduri - 15 Settembre 2021

  VILLA SAN GIOVANNI – «Il ruolo delle categorie, l'impegno dei medici, dei sanitari, degli informatori del farmaco contro le…

“Swim For Parkinson”: 21 atleti, tra pazienti e medici, a nuoto nello Stretto per sensibilizzare sulla malattia
Eventi
104 views
Eventi
104 views

“Swim For Parkinson”: 21 atleti, tra pazienti e medici, a nuoto nello Stretto per sensibilizzare sulla malattia

Francesca Meduri - 15 Settembre 2021

  Erano 21 gli atleti, tra persone con il Parkinson, caregiver e neurologi, che ieri mattina sono tornati con entusiasmo…