Coronavirus a Villa, 4 classi in quarantena e una scuola chiusa

31 Gennaio 2021
1715 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Il coronavirus minaccia ancora l’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII”. Dopo il caso di positività di un’insegnante di sostegno in servizio presso la scuola media “Caminiti” (sede di Villa) e la messa in quarantena di due classi dello stesso plesso, ieri è stato confermato un altro caso di positività di una docente in forza nella scuola primaria di Cannitello, con la conseguenza che anche stavolta due classi sono finite in quarantena su disposizione dell’Asp. Puntualmente si è attivata l’amministrazione comunale, che con un’ordinanza a firma del sindaco ff Maria Grazia Richichi ha disposto la chiusura dell’edificio della primaria di Cannitello per consentire un’accurata sanificazione. La scuola resterà di fatto chiusa per due giorni. Nel dettaglio, la facente funzioni ha ordinato «la sospensione dell’attività didattica in presenza nei giorni 1 e 2 febbraio di tutte le classi della scuola primaria di Cannitello, al fine – recita il provvedimento – di consentire di porre in essere gli interventi di sanificazione dei locali del plesso, necessari in considerazione del fatto che le due classi frequentate dall’operatore scolastico positivo al covid-19 (3^A e 3^B) poste in quarantena precauzionale, sono contigue alle altre classi e che gli spazi e i servizi igienici sono frequentati e utilizzati dal personale e dagli alunni di tutte le classi del plesso. Il dirigente scolastico avrà cura di garantire a tutti gli alunni la prosecuzione del proprio percorso formativo attraverso la didattica a distanza». Il sindaco Richichi tiene ulteriormente a puntualizzare i motivi per cui la scuola media “Caminiti” non è stata chiusa (ma sono stati subito sanificati i locali interessati) e la scuola primaria di Cannitello invece sì: «La chiusura della scuola di Cannitello è dovuta agli spazi comuni, essendo un ambiente piccolo rispetto alla “Caminiti”. Ecco perché in questo caso ho disposto ordinanza di chiusura totale per due giorni, per la sanificazione di tutto l’ambiente». (Francesca Meduri – Il Quotidiano del Sud 31 gennaio 2021)

Potrebbe interessarti

La via Popilia a Melia: inizia la ricognizione archeologica
Comunicati stampa
26 views
Comunicati stampa
26 views

La via Popilia a Melia: inizia la ricognizione archeologica

Francesca Meduri - 29 Maggio 2022

Gli studenti delle terze medie di Melia hanno partecipato all’incontro pubblico per la presentazione del laboratorio didattico di ricognizione archeologica…

Elezioni a Villa, Azione con Giusy Caminiti: ecco i 10 punti programmatici in comune
Attualità
394 views
Attualità
394 views

Elezioni a Villa, Azione con Giusy Caminiti: ecco i 10 punti programmatici in comune

Francesca Meduri - 28 Maggio 2022

VILLA SAN GIOVANNI - Continua a fare il pieno di sostenitori la “Lista civica per Villa” guidata dalla candidata a…

Villa, l’ex assessore Porpiglia: «Città rientrata nei tavoli regionali che contano»
Attualità
182 views
Attualità
182 views

Villa, l’ex assessore Porpiglia: «Città rientrata nei tavoli regionali che contano»

Francesca Meduri - 28 Maggio 2022

VILLA SAN GIOVANNI - «Avviate le procedure per l’accredito di fondi per 450.000 €  al Comune di Villa San Giovanni».…