VILLA. In Consiglio una maggioranza sollevata. Giustra: «Avanti con ancora più entusiasmo»

29 Dicembre 2020
731 Views

Stampa
VILLA SAN GIOVANNI – Il consiglio comunale torna a riunirsi domani mercoledì 30 dicembre alle ore 9 e, in caso di seduta deserta, il 2 gennaio 2021. Soddisfazione, sollievo ed entusiasmo sono tangibili dopo il decreto con cui il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha messo nero su bianco l’insussistenza di infiltrazioni mafiose nell’attività dell’amministrazione Siclari-Richichi. Un’assise, quella di domani, sotto un clima decisamente più sereno, anche ripensando ai fatti esplosi un anno fa con l’operazione Cenide. Assise come sempre convocata dal presidente Nino Giustra: «Apprendere la notizia della chiusura di questo percorso con la consapevolezza che per la seconda volta la nostra amministrazione esce indenne dalla commissione d’accesso antimafia con estrema chiarezza e senza possibilità d’interpretazioni diverse, che nel comune di Villa San Giovanni non vi è nessun condizionamento, né infiltrazione mafiosa ed anche gli atti amministrativi sono legittimi, per me, da cittadino e da presidente del Consiglio – così Giustra – è un orgoglio ed una gioia. Il sindaco Giovanni Siclari prima, e la sindaco f.f. Mariagrazia Richichi dopo, tutta l’Amministrazione comunale e tutti i consiglieri di maggioranza e minoranza, in carica, quindi, hanno ben operato e come sancito dalle due commissioni d’accesso antimafia, non ci sono stati assolutamente i presupposti per sciogliere il Consiglio comunale. Non è stato facile, ma abbiamo affrontato tutto a testa alta nella consapevolezza di aver agito sempre nell’interesse della città in totale trasparenza e nel rispetto delle regole. I lavori del Consiglio comunale non si sono mai fermati ma di certo, adesso, andremo avanti con ancora più entusiasmo. Non posso che ringraziare il prefetto Mariani e tutte le forze dell’ordine che in questi mesi hanno lavorato – conclude Giustra – per certificare che il Comune di Villa non ha infiltrazioni mafiose. Abbiamo deciso di stare sempre e comunque dalla parte giusta, quella della legalità ed è per questo che oggi tutti i cittadini possono andare fieri di quest’ennesima attestazione». Giustra parla da presidente del Consiglio e non da esponente della maggioranza, visto che la scorsa estate aveva preso le distanze dalla coalizione di centrodestra dichiarandosi indipendente. All’ordine del giorno del consiglio di domani, dopo le comunicazioni del sindaco ff e della giunta, tre punti: approvazione verbali seduta precedente; approvazione del piano economico-finanziario della Tari; approvazione del regolamento comunale di Polizia mortuaria. fra.me.

 

Potrebbe interessarti

La via Popilia a Melia: inizia la ricognizione archeologica
Comunicati stampa
32 views
Comunicati stampa
32 views

La via Popilia a Melia: inizia la ricognizione archeologica

Francesca Meduri - 29 Maggio 2022

Gli studenti delle terze medie di Melia hanno partecipato all’incontro pubblico per la presentazione del laboratorio didattico di ricognizione archeologica…

Elezioni a Villa, Azione con Giusy Caminiti: ecco i 10 punti programmatici in comune
Attualità
396 views
Attualità
396 views

Elezioni a Villa, Azione con Giusy Caminiti: ecco i 10 punti programmatici in comune

Francesca Meduri - 28 Maggio 2022

VILLA SAN GIOVANNI - Continua a fare il pieno di sostenitori la “Lista civica per Villa” guidata dalla candidata a…

Villa, l’ex assessore Porpiglia: «Città rientrata nei tavoli regionali che contano»
Attualità
182 views
Attualità
182 views

Villa, l’ex assessore Porpiglia: «Città rientrata nei tavoli regionali che contano»

Francesca Meduri - 28 Maggio 2022

VILLA SAN GIOVANNI - «Avviate le procedure per l’accredito di fondi per 450.000 €  al Comune di Villa San Giovanni».…