Villa, il Comune la spunta al Tar per la concessione di tratti di litorale

12 Ottobre 2020
838 Views
Stampa

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria, Sezione Staccata di Reggio Calabria, con l’Ordinanza n. 217 dello scorso 7 ottobre sul ricorso numero di registro generale 429 del 2020, ha respinto l’istanza cautelare proposta nell’ambito dell’impugnazione della Deliberazione della Giunta Municipale nn.  67 del 2020 con la quale l’organo amministrativo dava indirizzo al competente settore tecnico-urbanistico di dare in concessione stagionale  alcune aree, individuate del litorale, a privati, ad associzione ovvero ad enti no profit per l’alaggio ed ed il varo delle imbarcazioni, senza scopo o fine di lucro e privilegiando nell’assegnazione i residenti villesi e di dare in concessione stagionale altre aree del litorale ad operatori economici per fini di lucro da adibire a campi boa. In particolare il Tar reggino ha escluso tanto la presenza del fumus boni juris, quanto quella del periculum in mora, con ciò, indirettamente avallando l’operato dell’amministrazione e confermando la bontà della deliberazione di Giunta, tendente proprio a cominciare a risolvere l’annoso problema dei posti barca nella nostra Città. Un grande plauso all’Avv. Fernando Scrivano della nostra Avvocatura Civica che eccelle per professionalità, disponibilità ed attaccamento al servizio, peraltro egregio, svolto in favore del Comune. La pronuncia ci spinge a proseguire nell’azione di completamento normativo, urbanistico del fronte mare per assicurare ai residenti la fruizione piena del mare, sia come bagnanti, che come diportisti o pescatori, professionali o sportivi, ma anche per attrarre gli investimenti, pubblici e privati necessari che possano valorizzare il tesoro rappresentato dal nostro fronte mare. Il tutto attraverso il completamento della variante al Piano Comunale di Spiaggia che presto giungerà per l’approvazione in Consiglio comunale.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria, Sezione Staccata di Reggio Calabria, con l’Ordinanza n. 217 dello scorso 7 ottobre sul ricorso numero di registro generale 429 del 2020, ha respinto l’istanza cautelare proposta nell’ambito dell’impugnazione della Deliberazione della Giunta Municipale nn.  67 del 2020 con la quale l’organo amministrativo dava indirizzo al competente settore tecnico-urbanistico di dare in concessione stagionale  alcune aree, individuate del litorale, a privati, ad associzione ovvero ad enti no profit per l’alaggio ed ed il varo delle imbarcazioni, senza scopo o fine di lucro e privilegiando nell’assegnazione i residenti villesi e di dare in concessione stagionale altre aree del litorale ad operatori economici per fini di lucro da adibire a campi boa. In particolare il Tar reggino ha escluso tanto la presenza del fumus boni juris, quanto quella del periculum in mora, con ciò, indirettamente avallando l’operato dell’amministrazione e confermando la bontà della deliberazione di Giunta, tendente proprio a cominciare a risolvere l’annoso problema dei posti barca nella nostra Città. Un grande plauso all’Avv. Fernando Scrivano della nostra Avvocatura Civica che eccelle per professionalità, disponibilità ed attaccamento al servizio, peraltro egregio, svolto in favore del Comune. La pronuncia ci spinge a proseguire nell’azione di completamento normativo, urbanistico del fronte mare per assicurare ai residenti la fruizione piena del mare, sia come bagnanti, che come diportisti o pescatori, professionali o sportivi, ma anche per attrarre gli investimenti, pubblici e privati necessari che possano valorizzare il tesoro rappresentato dal nostro fronte mare. Il tutto attraverso il completamento della variante al Piano Comunale di Spiaggia che presto giungerà per l’approvazione in Consiglio comunale.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria, Sezione Staccata di Reggio Calabria, con l’Ordinanza n. 217 dello scorso 7 ottobre sul ricorso numero di registro generale 429 del 2020, ha respinto l’istanza cautelare proposta nell’ambito dell’impugnazione della Deliberazione della Giunta Municipale nn.  67 del 2020 con la quale l’organo amministrativo dava indirizzo al competente settore tecnico-urbanistico di dare in concessione stagionale  alcune aree, individuate del litorale, a privati, ad associazione ovvero ad enti no profit per l’alaggio ed ed il varo delle imbarcazioni, senza scopo o fine di lucro e privilegiando nell’assegnazione i residenti villesi e di dare in concessione stagionale altre aree del litorale ad operatori economici per fini di lucro da adibire a campi boa. In particolare il Tar reggino ha escluso tanto la presenza del fumus boni juris, quanto quella del periculum in mora, con ciò, indirettamente avallando l’operato dell’amministrazione e confermando la bontà della deliberazione di Giunta, tendente proprio a cominciare a risolvere l’annoso problema dei posti barca nella nostra Città. Un grande plauso all’Avv. Fernando Scrivano della nostra Avvocatura Civica – dichiara l’amministrazione villese –  che eccelle per professionalità, disponibilità ed attaccamento al servizio, peraltro egregio, svolto in favore del Comune. La pronuncia ci spinge a proseguire nell’azione di completamento normativo, urbanistico del fronte mare per assicurare ai residenti la fruizione piena del mare, sia come bagnanti, che come diportisti o pescatori, professionali o sportivi, ma anche per attrarre gli investimenti, pubblici e privati necessari che possano valorizzare il tesoro rappresentato dal nostro fronte mare. Il tutto attraverso il completamento della variante al Piano Comunale di Spiaggia che presto. -conclude l’amministrazione Richichi – giungerà per l’approvazione in Consiglio comunale.

Potrebbe interessarti

Scilla, preparativi per una grande manifestazione pro ospedale. Tutti in piazza il 15 ottobre
Attualità
60 views
Attualità
60 views

Scilla, preparativi per una grande manifestazione pro ospedale. Tutti in piazza il 15 ottobre

Francesca Meduri - 4 Ottobre 2022

SCILLA – Una grande manifestazione pubblica per tornare a reclamare a gran voce il diritto alla salute e difendere con…

Bandi Miur: 13,5 milioni per l’adeguamento sismico delle scuole reggine
Uncategorized
73 views
Uncategorized
73 views

Bandi Miur: 13,5 milioni per l’adeguamento sismico delle scuole reggine

Francesca Meduri - 3 Ottobre 2022

Il delegato al Bilancio Giuseppe Ranuccio spiega le misure finanziate all'ente di Palazzo Alvaro e destinate alle scuole del comprensorio…

Villa, il 12 ottobre consiglio ad hoc sull’Istituto Maria Ausiliatrice. Neri: «Comune in sofferenza economica, ma la scuola non chiuderà»
Attualità
272 views
Attualità
272 views

Villa, il 12 ottobre consiglio ad hoc sull’Istituto Maria Ausiliatrice. Neri: «Comune in sofferenza economica, ma la scuola non chiuderà»

Francesca Meduri - 3 Ottobre 2022

VILLA SAN GIOVANNI – Un consiglio comunale ad hoc il 12 ottobre alle ore 14, per giungere a un percorso…