Coronavirus a Bagnara, nonna contagiata dal nipote di Sinopoli: il sindaco firma 23 ordinanze di quarantena domiciliare

11 Ottobre 2020
3044 Views
Stampa

BAGNARA CALABRA – 23 ordinanze di quarantena domiciliare sono state emesse ieri dal sindaco Gregorio Frosina nei confronti di altrettanti cittadini. I provvedimenti si sono resi necessari a seguito della positività al Covid-19 di uno studente di Sinopoli frequentante l’istituto “Fermi” di Bagnara entrato in contatto appunto con i 23 soggetti in  questione, tra cui la nonna residente a Bagnara Calabra, risultata anche lei positiva al tampone e quindi sottoposta a isolamento domiciliare fino a nuova comunicazione dell’Asp. Le altre 22 persone saranno sottoposte ad accertamenti sanitari, fermo restando che dovranno restare in quarantena per 14 giorni. (fra.me.)

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Reggio Calabria, altri due morti al Gom: una 90enne vaccinata e un 70enne non vaccinato
Attualità
105 views
Attualità
105 views

Coronavirus a Reggio Calabria, altri due morti al Gom: una 90enne vaccinata e un 70enne non vaccinato

Francesca Meduri - 16 Settembre 2021

La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria  comunica che, nelle ultime ventiquattro ore, si sono registrati…

Villa, il Pd a confronto con medici e informatori del farmaco su sanità, covid e green pass
Attualità
233 views
Attualità
233 views

Villa, il Pd a confronto con medici e informatori del farmaco su sanità, covid e green pass

Francesca Meduri - 15 Settembre 2021

  VILLA SAN GIOVANNI – «Il ruolo delle categorie, l'impegno dei medici, dei sanitari, degli informatori del farmaco contro le…

“Swim For Parkinson”: 21 atleti, tra pazienti e medici, a nuoto nello Stretto per sensibilizzare sulla malattia
Eventi
104 views
Eventi
104 views

“Swim For Parkinson”: 21 atleti, tra pazienti e medici, a nuoto nello Stretto per sensibilizzare sulla malattia

Francesca Meduri - 15 Settembre 2021

  Erano 21 gli atleti, tra persone con il Parkinson, caregiver e neurologi, che ieri mattina sono tornati con entusiasmo…